Il sistema artistico pugliese che guarda all’Europa. A Lecce CreArt incontra ArTVision per una...

La fenomenologia della storia territoriale riletta attraverso l’ottica artistica. L’arte contemporanea fruita nel suo dasein, in una visione che Baumann definirebbe glocal: un collegamento...
Sarah Buckner – Paintings - veduta della mostra presso Ermes-Ermes, Roma 2015

Il talento di Ms. Buckner

Ermes Ermes, Roma – fino al 2 luglio 2015. Un corpus di dipinti allestito in un appartamento, anziché in galleria. Di un’artista tedesca e un po’ italiana che vale la pena di conoscere.
Lara Favaretto - Good Luck - veduta della mostra presso il MAXXI, Roma 2015 - photo Musacchio Ianniello - courtesy Fondazione MAXXI

Lara Favaretto. Buona fortuna agli scomparsi

Maxxi, Roma – fino al 30 settembre 2015. Lara Favaretto raccoglie diciotto dei suoi cenotafi in una mostra che vuole essere di buon augurio, “Good Luck”, alla sorte degli scomparsi. E insieme vuole riflettere sulla scelta di alcune persone celebri di rendersi invisibili senza che se ne perda il ricordo.
Future Light (Kunsthalle) – Pauline Boudry : Renate Lorenz – Toxic, 2012 – Courtesy the artists, Marcelle Alix, Paris and Ellen de Bruijne Projects, Amsterdam

Vienna Biennale. Idee per cambiare il mondo

Vienna Biennale, un debutto assoluto celebrato in notturna. Argomento: accogliere e valutare nuove idee, nuovi progetti, nuovi comportamenti per entrare nel futuro, cavalcando l’arte, l’architettura, il design. Visionaria e un po’didattica, ha la leggerezza che non t’aspetti. Fino al 4 ottobre.
It’s all about paper - A100 Gallery, Galatina - GIuseppe Negro

Tutto sulla carta. In una mostra a Galatina

A100 Gallery, Galatina – fino al 30 settembre 2015. Secondo appuntamento espositivo per la galleria d’arte contemporanea di Nunzia Perrone. Che propone, sotto la cura di Lorenzo Madaro, un percorso materico, a tratti inedito, sulle opere “in carta”. Non senza qualche sorpresa.
Eva Rothschild, Middle Temple, 2015 - Courtesy of the artist and kaufmann repetto, Milano:New York - photo Courtesy of the artist and kaufmann repetto, Milano:New York

Ci sono lacrime. Lutto e speranza in galleria a Milano

Galleria Kaufmann Repetto, Milano – fino al 31 luglio 2015. Il lavoro site specific di Eva Rothschild affianca la terza personale di Latifa Echakhch. Per uno sguardo sull’oggi tutto al femminile.
Padiglione Danimarca, Danh Vo, La Biennale di Venezia 2015, Giardini, photo Valentina Grandini

Biennale di Venezia. Politiche di oggi e di ieri

Una Biennale politicamente intermittente come quella di quest’anno invoglia a cercare chiavi interpretative diverse dagli intenti programmatici di Okwui Enwezor. Magari scavando nella natura politica di alcune nazioni ospiti, a caccia di una politeia più netta. Lo abbiamo fatto e i risultati sono sorprendenti.
Oliver Osborne - The Neck – veduta della mostra presso la Galleria Giò Marconi, Milano 2015 - photo Filippo Armellin

Il collo di Oliver Osborne. Nuovo esordio da Giò Marconi

Galleria Giò Marconi, Milano – fino al 23 luglio 2015. La prima personale dell’artista scozzese introduce in Italia una serie di dipinti che rendono la galleria una scacchiera tra astrazione e fisicità. Tra non-colori e scene perfettamente ritagliate, asportate al reale. Una mostra completa, decisa, silenziosissima.

All’alba del solstizio, con Yoko Ono. Alla Triennale di Milano si celebrano i cinquant’anni...

“All'alba del solstizio / celebrate le mattine / del passato, del futuro e del presente. / Ascoltate il mondo. Toccatevi / al sorgere del...
Antonio Bardino, Paesaggio laterale, 2013

Antonio Bardino: la pittura del terzo paesaggio

Pergola, Sponge Living Space – fino al 27 giugno 2015. Sembra tradizione, è rivoluzione. Antonio Bardino non dipinge semplici luoghi naturali, ma gli ambienti in cui la natura si riprende lo spazio e ritorna a se stessa. In una coraggiosa scelta di pittura di paesaggio.
Luca Coser, Doppio sogno, 2010

La teoria del sosia. Alla Galleria Civica di Trento

Galleria Civica, Trento – fino all’11 ottobre 2015. Un gruppo di artisti pesca affinità e differenze in opere di colleghi. E c’è chi si ritrova, ma anche chi si perde infinitamente. Un gioco con regole tutte trentine.
Antonis Pittas, We shall do as we have decided, 2013

Narrare il (non) luogo. Una collettiva a Bologna

Galleria Enrico Astuni, Bologna – fino al 7 novembre 2015. Tales of a Place propone i lavori di otto artisti di fama internazionale. Riuniti con l’obiettivo di capire più a fondo il rapporto fra opere d’arte e contesto in cui nascono e crescono.

I PIÙ LETTI