Uscito nel 2021, il libro “Mostra d’Oltremare nella Napoli occidentale. Ricerche storiche e restauro del moderno” riaccende i riflettori su un’area strategica per la Città Metropolitana. Che rappresenta un unicum per il capoluogo campano da conoscere e riattivare
È morto a Barcellona Ricardo Bofill fondatore dello studio RBTA. In Italia ha progettato tra non poche polemiche il crescente per la piazza della Libertà di Salerno, recentemente inaugurata
Entrare nella mente di Antoni Gaudí attraverso un cubo con sei schermi led: è questa l'esperienza proposta dallo spettacolare Gaudí Cube VR360 realizzato dal digital artist Refik Anadol a Casa Batlló
Architettura e arte contemporanea in dialogo con il sacro nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, dove lo studio guidato da Mario Cucinella ha realizzato la Chiesa di Santa Maria Goretti. Il progetto vince la sesta edizione dei Progetti Pilota, iniziativa della CEI finalizzata alla costruzione di tre nuovi edifici ecclesiastici in Italia.
Ospitata dal 1881 nel complesso di San Pietro in Montorio, l’Accademia di Spagna a Roma si avvia verso una nuova fase. Il Governo spagnolo ha infatti indetto il concorso per il restauro e l’ampliamento della storica sede
In occasione dei 150 anni di Roma Capitale e in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026 è stata pianificata una mega-riqualificazione degli impianti sportivi nati in epoca fascista, voluta dalla ministra per le Politiche Giovanili Dadone.
Ripercorriamo l’anno che volge al termine sotto la lente di ingrandimento dell’architettura. In particolare: cos’è accaduto in ambito museale? Nonostante la pandemia, molte città si sono arricchite con sedi espositive destinate a ridefinire il perimetro d’azione delle istituzioni culturali. Anche in Italia
Ponti, Libera, Ricci, Lafuente, Giorgini e, più di recente, Fuksas sono fra gli architetti che dal 1945 a oggi hanno plasmato il territorio livornese. A raccontare come mai prima d’ora quest’area della Toscana è il nuovo libro curato da Marco Del Francia
Dopo 900 giorni di lavori (700 durante la pandemia), a Firenze Mattarella ha tenuto a battesimo la Sala Zubin Mehta. Rivestita da pannelli in ekumè e con 1100 posti, è altamente versatile: potrà funzionare come auditorium concertistico, teatro dell’opera, sala conferenze, sala musica da camera.
“Si vive in una condizione di spaesamento, nessuno indica prospettive nuove, migliaia di norme privilegiano la mediocrità, certificata dalle stesse norme”, osserva l’architetto calabrese Marcello Guido commentando lo stato dell’architettura contemporanea in Italia. Dopo Franco Pedacchia, prosegue con lui il ciclo di conversazioni curato da Carlo De Cristofaro
Si chiama “Cosmogonia del nuovo mondo”, l’installazione aerea realizzata per la nuova area food della stazione ferroviaria. Dono di Natale alla città all’insegna dell’arte pubblica
Nato a Firenze nel 1933 e insignito del Pritzker Architecture Prize nel 2007, Rogers è morto a un anno dal ritiro dallo studio che aveva fondato nel 1977 a Londra. Proprio nella capitale inglese ha costruito alcuni dei suoi edifici più noti, dal Lloyd’s Building al Maggie's Center, che gli valse il RIBA Stirling Prize 2009