Infuria la polemica dopo la scelta del progetto con cui il team composto da CRA-Carlo Ratti Associati, Italo Rota Building Office, F&M Ingegneria, Matteo Gatto & Associati ha vinto il concorso indetto da Invitalia.
Posto nel cuore di Parigi e sviluppato su una struttura modulare trasparente di tre piani: un centro aperto e dinamico con una terrazza con vista sulla Senna.
Con l’imminente inaugurazione del museo progettato da Atelier Jean Nouvel a Doha, sta per prendere il via una stagione di interessanti aperture in ambito museale. Un itinerario in 6 tappe - e in 6 video - per conoscere alcuni degli edifici più attesi dei prossimi mesi
La Casa Albero è un futuristico nido di calcestruzzo nascosto tra gli alberi della Pineta di Fregene, sul litorale romano. L'edificio di Giuseppe Perugini e Uga de Plaisant versa in grave stato di abbandono, ma una coppia di architetti ha deciso di documentarlo con foto e scansioni 3D
Insperati segnali di vita dalla scena architettonica capitolina. Atelier(S) Femia vince il concorso internazionale di riqualificazione e recupero della prima Zecca d’Italia; ABDR, con studio Valle, Proger e Manens Tifs, si è aggiudicato la realizzazione della nuova sede dell’Istat, a Pietralata
Fallen Forest, Mediterranean Forest e Native Forest sono i tre interventi curati da Openfabric per il World Forum on Urban Forest promosso dalla FAO. Tre opere che incoraggiano a riflettere sulle foreste e sulla possibilità che diventino parte integrante dei contesti urbani. Senza dimenticare il cambiamento climatico e le sue conseguenze
Cosimo Balestri, Emanuele Barili e Olivia Gori sono gli architetti dello studio ECÒL. Di base a Prato, nella città toscana hanno realizzato un intervento che continua a essere premiato e a godere di particolare fortuna critica. Li abbiamo incontrati per ripercorrere le tappe di questa singolare “epifania urbana” e per inquadrare tale esperienza nel loro percorso culturale e professionale.
Cinque tappe nella “mecca del Modernismo”, sede ogni anno della Modernism Week, l’evento che consente a locali e visitatori di accedere ad alcune delle più iconiche architetture della città.
Originario di Cagliari e socio fondatore dello studio Heliopolis 21 Architetti Associati, l’architetto è stato selezionato tra “cinque nomi rappresentativi del panorama nazionale”. Succede a Mario Cucinella.
Cosa succederebbe se uno dei monumenti simbolo dell’Italia venisse colpito da una catastrofe? E se un attacco alieno privasse il patrimonio culturale nazionale delle sue ricchezze? Il concorso sperimentale lanciato dall’associazione Disordine degli Architetti invita a ragionare sui concetti di pericolo e instabilità partendo da 4 luoghi iconici
Un percorso a tappe nella storia della più celebre scuola di arte e design del Novecento. Si comincia da Weimar.
A quarant’anni dalla sua istituzione, il più rilevante riconoscimento internazionale del settore architettura è stato assegnato all’architetto giapponese, classe 1931. Ancora una volta, la “scuola nipponica” si conferma leader nel mondo.

I PIÙ LETTI