Si tratta ovviamente dell’ultima idea di Alessandro Michele, direttore creativo della celebre maison italiana: un’intera collezione con l’immagine del personaggio dei manga che si alterna al monogramma di Gucci
Il Festival che coniuga cinema e moda quest’anno si svolgerà in modalità digitale, con 200 film in concorso. Ecco come seguire l’evento
Ad aprire il ciclo delle presentazioni moda di questo 2021 sarà tra pochi giorni la Fashion Week uomo di Milano, ridimensionata da 7 a 5 giorni (15-19 gennaio) e parecchio minore quanto ad adesioni: 40 in tutto, di cui solo 4 in presenza, e con 10 debutti.
Maria Grazia Chiuri, direttore creativo di Dior, sceglie l’arte di Lucia Marcucci per l’allestimento della sfilata prêt-à-porter Primavera/Estate 2021.
Il marchio Pierre Cardin è stato messo a disposizione dei prodotti più disparati, creando un impero ancora oggi ineguagliato.
Il sarto designer italo/francese muore a 98 anni lasciandoci in eredità una perenne visione del futuro. Ispirò i costumi per la Decima Vittima e disegnò le “divise” dei Beatles. Il profilo tracciato da Clara Tosi Pamphili.
È morto a Parigi all’età di 98 anni lo stilista italiano cresciuto in Francia. Primo sarto della maison Dior e pioniere della minigonna in passerella e degli abiti in stile geometrico, ha inventato il prêt-à-porter.
Anche la moda ha dovuto fare i conti con un 2020 all’insegna della pandemia. Qui vi proponiamo le dieci tendenze più rappresentative dell’anno che sta per concludersi.
La recente collaborazione tra la maison Dior e Kenny Scharf è solo l’ultima incursione dell’artista nel mondo della moda. Ma siamo sicuri che non stia venendo meno l’originalità?
Come stanno reagendo i marchi del lusso all’impennata di acquisti online dovuta alla pandemia? E cosa sta accadendo sul fronte del riuso?
Non c’è da farsi illusioni, niente tornerà come prima. Lo dimostrano le strategie messe in campo dalle maison leader nel lusso. Tra serie tv, videogame e altro ancora. L’opinione di Aldo Premoli
Riutilizzo e processi green per il riciclo degli indumenti sono gli obiettivi che stanno orientando le scelte in fatto di moda da parte della Generazione Z. Ma quali sono le reazioni dei produttori?

I PIÙ LETTI