L’impegno di Greenpeace al fianco dell’ambiente è un fatto noto, così come quello messo in campo per scardinare i meccanismi “viziosi” dell’industria dell’abbigliamento. Qualche esempio? L’uso di sostanze inquinanti e l’eccessivo consumo di prodotti tessili.
Un anno di moda responsabile segnato dalla scomparsa di Karl Lagerfeld. E dalla ricerca vitale della sostenibilità
La calzatura è stata molto più che qualcosa da indossare: per i greci e i romani indicava la classe sociale, la posizione economica, la provenienza. Un po’ quello che accade oggi, con i marchi dell’alta moda. Un viaggio nella lunga storia della scarpa raccontata a Firenze
In queste giornate di saldi e corse agli acquisti, riflettere sul lato sostenibile della moda è quasi d’obbligo. E intanto trentadue aziende leader del settore hanno dato forma al Fashion Pact.
Al Museum Europäischer Kulturen di Berlino si parla di abbigliamento, ecologia e sostenibilità ambientale. In mostra “Fast Fashion. Die Schattenseite der Mode”, ovvero il lato oscuro della moda
A pochi giorni dalla scomparsa del grande stilista, Clara Tosi Pamphili ricorda Ungaro raccontandone l’uomo e l’artista
Femminilità e vivacità erano il suo marchio di fabbrica. Lo stilista non aveva mai smesso di ispirarsi alla “Dolce Vita” e alla cultura italiana delle sue origini, portando grandi successi in passerella per oltre tre decadi.
Roma celebra i 50 anni del Premio Irene Brin, dedicato da Rosana Pistolese, alla famosa giornalista e scrittrice. Una storia eroica dal mondo della moda
La stilista italiana, che insieme al marito Patrizio Bertelli guida la maison fondata a Milano nel 1913, è al centro di una grande mostra che ripercorre le vicende che hanno portato Prada a diventare uno dei brand di moda più apprezzati del pianeta
Intervista a Dolce Cioffo, Archive & Special Project Manager per Vivienne Westwood, in occasione della conferenza internazionale “Fashion and the Politics of Heritage”, andata in scena a Londra poche settimane fa.
La produzione di Cannabis Sativa richiede molta meno acqua di quella utilizzata per coltivare il cotone e anche meno pesticidi. Sarà questa materia prima a garantire il futuro della moda nel segno della sostenibilità?
Il noto designer di calzature francese, in collaborazione con la Royal Opera House di Londra, ha ideato una collezione ispirata al balletto The Sleeping Beauty di Čajkovskij, attualmente in scena presso il teatro inglese

I PIÙ LETTI