Un magazine d’artista per raccontare un club underground. L’iconico btomic di...

Uno spazio underground, un luogo di ritrovo, una piccolo quartier generale della creatività spezzina: muri scrostati, atmosfere bohèmien, arredi vintage, mattonelle divelte e lampadari...

Fondazione Pescheria. La stagione 2014-2015

Pensavate fossero finite le nostre panoramiche sui progetti di musei e fondazioni dedicati all'arte contemporanea per la stagione appena iniziata? Eh no, perché ancora mancavano alcune pedine importanti. A partire dalla fondazione pesarese diretta da Ludovico Pratesi.

Vevey Images. Un festival di fotografia diverso

Vevey, un villaggio svizzero sui bordi del lago Lemano. Invaso ogni due anni da un nugolo di mostre fotografiche in occasione del festival Images. Con un modo di fare unico nel suo genere.

Olgiati. Una collezione da museo a Lugano

Spazio -1, Lugano – fino al 7 dicembre 2014. Terza edizione per l'esposizione della raccolta Olgiati. Con novità di Kapoor, Fabro, Raysse. E una mostra nella mostra tutta al femminile: da Accardi a Whiteread e Trouvé.

Art Digest: David Chipperfield boscaiolo in Germania. Madame Picasso? Sono io,...

Prima ci ha messo mano restaurandola, ora la trasforma in un’intricata foresta. David Chipperfield invade il piano terra della Neue Nationalgalerie di Berlino con...

Vienna, curated by. La centralità del curatore

A Vienna si conferma la diversità dei gusti e dei giudizi. La posta in gioco infine la decide individualmente lo spettatore, secondo la sua personale teologia dei giochi estetici. Teologia quasi mai incontrovertibile, s’intende. Abbiamo veramente bisogno dell’opera d'arte? Beh, dell'opera forse no, ma del curatore, sempre! Curated by_ a Vienna, dal 2 ottobre all’8 novembre.

L’orizzonte a pochi centimetri da terra. Giulia Cenci a Pistoia

SpazioA, Pistoia - fino all'8 novembre 2014. Giulia Cenci mette in mostra le opere frutto della ricerca del suo ultimo anno di lavoro. Abituata a interventi site specific, è qui per la prima volta autrice di una sua personale dimensione in cui far immergere il visitatore.

Così è, se vi pare. Roberto Ago interpreta un croissant di...

Un croissant e una farfalla, appesi al soffitto di musei e gallerie. L'opera di Urs Fischer si presta a molteplici interpretazioni, e Roberto Ago ne snocciola un gran numero in questo saggio per Artribune.

Cani Correnti. La logica del capobranco a Bologna

Localedue, Bologna - fino al 3 ottobre 2014. Il motivo ornamentale "cani correnti" è presente in tutte le culture indoeuropee. Ma qui viene declinato in performance da Moe Yoshida. In mostra gli oggetti prodotti dall'artista.

La storia delle mostre (di fotografia) in un libro Contrasto

Da qualche anno è diventata una disciplina nota e percorsa anche da studiosi italiani (Roberto Pinto, ad esempio): parliamo della storia delle mostre. Ora Alessandra Mauro dedica un volume Contrasto alla storia specifica delle mostre di fotografia, colmando un vuoto importante. L'abbiamo intervistata.

Un elogio del rifiuto. In mostra a Vienna

Kunsthalle, Vienna – fino al 12 ottobre 2014. Una ventina di artisti del passato e odierni sono chiamati a fornire la loro versione del “far niente”. Ispirati dal Melville di “Bartebly lo scrivano” e dal suo celeberrimo “preferirei di no”.

Masbedo. Da Venezia a Verona, via Torino

Prima, con “The Lack”, il debutto alla Settimana degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia, a partire dal 3 ottobre il grande show alla Fondazione Merz. E nel 2015 le scenografie per il Flauto Magico all’Arena di Verona. Cinema, videoarte, teatro: gli anarchici Masbedo ci raccontano di un periodo di febbrile attività. E della difficoltà di lasciarsi ingabbiare dal sistema dell’arte.

I PIÙ LETTI