La cultura continua online. Le iniziative della settimana di fondazioni e musei italiani

Parallelamente alla riapertura dei musei, avvenuta in molte regioni d’Italia, prosegue il palinsesto online di fondazioni e musei. Ecco l’agenda con gli appuntamenti più interessanti della settimana.

Mentre i musei riaprono in zona gialla, proseguono le attività online, con webinar, incontri e laboratori. Artribune continua a dedicare un appuntamento settimanale ai migliori progetti in programma: ecco le proposte di Palazzo Grassi – Punta della Dogana, MAXXI di Roma, Triennale di Milano e altri, con tutte le informazioni, date e orari.

-Valentina Muzi

1. PALAZZO GRASSI PUNTA DELLA DOGANA: IL PROGETTO IN ATTESA DELLA RIAPERTURA

© Palazzo Grassi, ph ORCH orsenigo_chemollo

Palazzo Grassi – Punta della Dogana, la cui apertura è prevista per il prossimo 11 febbraio, propone Masterset Stories. Racconti in tre righe, un nuovo progetto digitale tra arte e letteratura dedicato al catalogo, co-edito da Marsilio Editori, Palazzo Grassi Punta della Dogana e Bibliothèque nationale de France, della mostra Henri Cartier-Bresson. Le Grand Jeu. Dai cinque curatori coinvolti nella realizzazione della mostra, il testimone passa a sei autrici italiane pubblicate da Marsilio Editori: Annalisa De Simone, Federica Sgaggio, Gaja Cenciarelli, Elisa Fuksas, Ginevra Lamberti, insieme a Chiara Valerio, responsabile del settore Narrativa Italiana presso la casa editrice veneziana. Loro sono le nuove protagoniste che, lasciandosi ispirare dagli scatti del fotografo, sono state invitate a scegliere una immagine della Masterset di Cartier-Bresson per costruirvi un racconto secondo il format del “Romanzo in tre righe” ideata nel 1906 da francese Félix Féneon. Una riga per l’ambiente, una riga per la cronaca e una riga per l’epilogo a sorpresa. Per tutta la settimana i canali Instagram, Facebook e il sito di Palazzo Grassi presenteranno uno dei racconti ideati dalle sei scrittrici e da cui ha avuto origine il processo creativo.

2. MAXXI E I #MAXXIlive DEL GIOVEDÌ 

Il Maxxi, ph. Musacchio Ianniello

Continuano gli appuntamenti digitali del MAXXI di Roma: questa sarà la volta del critico, curatore e giornalista Gianluca Marziani che guiderà il pubblico nel mondo della comunicazione, tra le infinite potenzialità e controversie del mezzo televisivo, a partire dall’opera Per Esempio di Mario Schifano con cui l’artista riflette nuovamente sul potere anestetizzante della televisione, insieme feticcio e ossessione personale, soffermandosi sull’esposizione costante a una overdose di immagini sempre più svuotate di significato. Quindi, segnatevi questo interessante incontro previsto per giovedì 11 febbraio alle ore 18 sui canali Facebook e Instagram del Museo romano. 

3. GOOD NIGHT – PROGRAMMA DI RESIDENZE ARTISTICHE LANCIA IL PROGETTO ONLINE COPRIFUOCO

Goodnight, l’intervento di Pier Alfeo

Chi dice che dopo le 22 non si può fare nulla? Nasce Coprifuoco, un format digitale che prende parte del progetto virtuale GoodNight, programma di residenze artistiche. La nuova iniziativa intende promuovere progetti di giovani artisti che operano nel settore delle arti visive e che, soprattutto in questo particolare periodo storico, necessitano non solo di uno spazio dove poter operare, ma anche di un pubblico con il quale interagire. L’8 febbraio dalle 22 – orario del fatidico coprifuoco – partirà la presentazione delle opere. Basterà sintonizzarsi sulle pagine Facebook e Instagram di GoodNight – programma di residenze artistiche, e partecipare alla diretta.

4. TRIENNALE DI MILANO E NABA INSIEME PER MEDIA EXPLOSION. INTORNO ALL’UMANO

Triennale Milano

All’interno della famosa programmazione della Triennale di Milano, Upside Down, il museo meneghino e NABA, Nuova Accademia di Belle Arti presentano Media Explosion. Intorno all’umano. Di cosa si tratta? Stiamo parlando di un ciclo di quattro incontri curati dal filosofo Leonardo Caffo e Amos Bianchi, NABA Media Design and New Technologies Area Leader, che partiranno dal 10 febbraio 2021 alle ore 18 con tanti protagonisti come Joanna Zylinska, Stefano Quintarelli, Margaret Atwood e Lev Manovich. Ogni incontro prevederà lecture o interviste ad uno degli ospiti, a cui poi farà seguito una serie di domande e risposte in diretta connessione con il pubblico online. Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in live streaming sulla piattaforma Zoom e, successivamente, saranno disponibili sul sito e canale YouTube di Triennale Milano e NABA. Gli appuntamenti saranno in lingua inglese con traduzione simultanea in italiano e la partecipazione è gratuita (100 presenze fino ad esaurimento) con registrazione sul sito triennale.org/media-explosion.

5. ARTE E DIRITTI: IL WEBINAR DI NCTM E L’ARTE

Rachele Maistrello, Pennabilli, Black depth, 2018

Prosegue il ciclo di incontri di nctm e l’arte incentrato sul tema della cura e del diritto alla salute, sia della sfera individuale che di quella pubblica. Nell’incontro in formato webinar, previsto per il 10 febbraio alle 18.30, si darà spazio alla ricerca artistica di Francesco Bertocco e di Rachele Maistrello. Cosa hanno di particolare queste due pratiche artistiche? Rispettivamente, nel progetto Historia di Bertocco si analizza il tema della cura come fattore di affermazione identitaria, mentre Stella Maris di Maistrello nasce dal contatto umano con gli ospiti di una casa di riposo nella laguna veneziana. A partire da queste due diverse visioni si affronterà il tema del benessere individuale e di comunità, in un dialogo che vede Gabi Scardi come moderatrice.

Qui il link dedicato

6. IL FEBBRAIO DEL MART DI ROVERETO, TRA LABORATORI ED INIZIATIVE ONLINE

Mart – museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Il Mart di Rovereto continua la sua programmazione online con il grande Caravaggio. Con l’incontro online La rivoluzione di Caravaggio, il regista Paolo Benvenuti racconta delle scoperte del pittore seicentesco destinate ad aprire scenari inediti nella storia dell’arte italiana. Diversi studiosi sostengono che Caravaggio abbia conosciuto Galilei mutuando dallo scienziato un marchingegno che gli permise di rivoluzionare la storia della pittura. A partire dalle indagini diagnostiche sul Seppellimento di Santa Lucia, è possibile immergersi dietro le quinte del quadro ed entrare idealmente nello studio dell’artista alle prese con una rudimentale camera oscura. Quando? Il prossimo 11 febbraio alle ore 18.30; per registrarsi e avere maggiori informazioni sull’evento basterà scrivere al [email protected] Il 9 febbraio, invece, alle ore 17 partirà un Webinar sulla mostra Giovanni Boldini. Il Piacere, condotto da Annalisa Casagranda. Lo stesso giorno è in programma il webinar Leggere oggi: Giappone: arte, cultura, letteratura, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Rovereto. A cura di Shugo Echizenya. Infine, il 12 febbraio alle 17 continua Io, l’arte e l’estetica, webinar in collaborazione con URLA, Associazione universitari di Rovereto, e con il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento.

7. BLAC ILID, UN TALK ONLINE A QUATTRO VOCI DA FONDAZIONE smART – POLO PER L’ARTE

Fondazione smART- polo per l’arteSenza Titolo, 2020, tecnica mista su cotone grezzo, 104x94x3 cm -Andrea Kvas

Fondazione smART- Polo per l’arte ha organizzato, per giovedì 11 febbraio, un talk online alle ore 18.30, dove saranno presenti gli artisti Mattia Pajè e Andrea Kvas assieme ai due critici e curatori Davide Ferri e Antonio Grulli. L’argomento dell’incontro digitale pone l’attenzione sulle opere presenti in BLAC ILID, la mostra di Andrea Kvas a cura di Davide Ferri inaugurata lo scorso ottobre 2020 e attualmente visitabile su appuntamento. Per partecipare all’evento basterà sintonizzarsi sulla pagina Facebook della Fondazione d’arte romana.

8. FONDAZIONE ANTONIO DALLE NOGARE PORTA ONLINE LA MOSTRA DI ROBERT BREER TIME OUT

Fondazione Antonio dalle Nogare

È a cura di Vincenzo de Bellis & Micola Brambilla la mostra ospitata negli spazi della Fondazione Antonio dalle Nogare che a partire da giovedì 11 febbraio diventa fruibile in modalità digitale grazie alla campagna social #stillmoving. Come si legge dal sito della Fondazione, con questa campagna social ogni settimana si condivideranno i contenuti sulla vita e le opere dell’artista Robert Breer, su Instagram e Facebook. Si ripercorrerà la lunga carriera dell’artista, dalle prime ricerche nei meandri della pittura astratta e del neo-plasticismo, attraverso la sperimentazione con l’immagine in movimento e con una forma di animazione fuori dai canoni convenzionali, fino ad arrivare ai Floats, le celebri sculture mobili.

Fondazione Antonio dalle Nogare

9. UN “AUTUNNO GUERCINIANO”, APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ SULLA BOTTEGA DEL PITTORE ITALIANO IN DIRETTA STREAMING

Lettere inedite del Guercino e della sua bottega

Il Comune di Cento e Centro Studi Internazionale Il Guercino ha organizzato per giovedì 11 febbraio alle ore 17.30 una conferenza online, Lettere inedite del Guercino e della sua bottega, a cura della storica dell’arte Francesca Curti. L’appuntamento metterà in luce nuovi e insoliti aspetti dell’attività di bottega del maestro centese e di alcuni suoi contemporanei, affiorati grazie all’analisi di scambi epistolari tra gli artisti e i committenti. Una serie di carteggi di grande importanza – appartenente alla famiglia Mattei Paganica – farà luce su una serie di eventi e acquisizioni. Tra le righe di queste missive sarà possibile scorgere alcuni degli aspetti più intimi di uno dei pittori più acclamati tra i potenti del tempo. La conferenza sarà fruibile sulla pagina Facebook del Comune di Cento e sul sito web del Comune.

10. TORNANO LE #KEYWORDS DEL CENTRO PER L’ARTE CONTEMPORANEA LUIGI PECCI DI PRATO

PecciON

Il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato continua il suo palinsesto online Pecci ON, e dal 10 febbraio torna anche il format gratuito e aperto al pubblico, #KeyWords, in collaborazione con LabCom – Ricerca e azione per il benessere psicosociale – spin-off accademico dell’Università degli Studi di Firenze, per affrontare in modo multidisciplinare le “parole chiave” del nostro tempo. Se nel primo corso si sono interfacciati pensatori, artisti e studiosi sulle parole trauma, limite e fiducia, mercoledì 10 febbraio alle ore 18.00 lo scrittore Gianrico Carofiglio e la professoressa Maria Grazia Monaci parleranno di coraggio. Il 23 febbraio ci sarà poi il confronto tra la scrittrice Claudia Durastanti e lo psicologo-psicoterapeuta Giorgio Nardone sulla parola solitudine; infine l’appuntamento del 9 marzo vedrà l’artista performativa Chiara Bersani assieme allo psichiatra Peppe Dell’Acqua in dialogo sulla parola trasformazione. Gli incontri saranno fruibili sul sito www.centropecci.it  in live streaming.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Muzi
Valentina Muzi (Roma, 1991) è diplomata in lingue presso il liceo G.V. Catullo, matura esperienze all’estero e si specializza in lingua francese e spagnola con corsi di approfondimento DELF e DELE. La passione per l’arte l’ha portata a iscriversi alla Facoltà di Studi Storico-Artistici dell’Università di Roma La Sapienza, laureandosi in Storia dell’Arte Contemporanea e svolgendo il tirocinio formativo presso il MLAC - Museo e Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Ateneo, parallelamente ha frequentato un Executive Master in Management dei Beni Culturali presso la Business School del Sole24Ore di Roma. Dal 2016 svolge attività di PR, traduzione di cataloghi, stesura di testi critici e curatela indipendente. Dal 2017 svolge l’attività di giornalista di taglio critico e finanziario per riviste di settore. Attualmente è membro del Board Strategico presso l’Associazione culturale Arteprima noprofit, nella stessa ha svolto il ruolo di Social Media Manager ed è Responsabile organizzativa della piattaforma Arteprima Academy.