Artribune podcast: Rubriche d’aria di Carico Massimo. Parola al teorico Vincenzo Estremo

Rubriche d’aria è a cura di Juan Pablo Macías e Alessandra Poggianti ed è uno dei canali di “On Air”, il nuovo progetto di Carico Massimo, dedicato all’aria. Il nuovo appuntamento è con il teorico dell’immagine Vincenzo Estremo.

Vincenzo Estremo
Vincenzo Estremo

Vincenzo Estremo in questo podcast realizzato per il ciclo Rubriche d’aria a cura di Juan Pablo Macías e Alessandra Poggianti, partendo da Fredric Jameson parla del rapporto uomo-macchina-natura, dell’agenda del capitalismo, del lavoro e di come tutto ciò sia alla base del deterioramento ambientale. “Il Capitalocene non è solo il tema generico del deterioramento ambientale dovuto ad un’industria e ad una indistinta azione umana, ma è qualcosa di più ampio, qualcosa che influisce e determina il lavoro retribuito, non solo quello associato al capitalismo e alla produzione di valore, ma a tutto il lavoro. L’insieme delle trasformazioni socio-ecologiche è necessariamente connesso all’impatto capitalistico”.  

Ascolta “Vincenzo Estremo – Rubriche d’aria a cura di Juan Pablo Macias e Alessandra Poggianti” su Spreaker.

RUBRICHE D’ARIA: IL PODCAST DI VINCENZO ESTREMO

Vincenzo Estremo (Caserta, IT 1980) è un teorico dell’immagine in movimento, docente di teoria dei media, curatela e fenomenologia dell’immagine presso la NABA a Milano. Co-dirige la collana editoriale Cinema and Contemporary Art (Mimesis International) ed è tra i fondatori e caporedattore di Droste Effect. I suoi testi sono apparsi su magazine italiani ed europei. Ha pubblicato Teoria del lavoro reputazionale (2020), Albert Serra, cinema, arte e performance (2018), Extended Temporalities. Transient Visions in Museum and Art (2016).

– Alessandra Poggianti e Juan Pablo Macías

https://on-air.caricomassimo.org/

ACQUISTA QUI I LIBRI DI VINCENZO ESTREMO

Dati correlati
AutoreJuan Pablo Macias
CuratoriVincenzo Estremo, Alessandra Poggianti
Spazio espositivoCARICO MASSIMO
IndirizzoVia della Cinta Esterna 48/50 57122 - Livorno - Toscana
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Carico Massimo
Carico Massimo nasce nel 2012 all'interno degli ex Magazzini Generali del porto di Livorno come luogo di incontro e sperimentazione tra diverse economie artistiche. Carico Massimo e' un collettivo umano che produce arte da materie, velocità e temperature diverse. Attualmente fanno parte di Carico Massimo: Enrico Bertelli, Federico Cavallini, Valentina Costa, Dario Gentili, Juan Pablo Macias, Gabriele Morleo, Fabrizio Paperini, Alessandra Poggianti.