7 fumetti a tema musicale nella settimana di Sanremo

Una bella manciata di fumetti dedicati ai grandi musicisti della nostra tradizione in concomitanza con la kermesse canora italiana più attesa

Prende il via la 72esima edizione del Festival di Sanremo. Ecco allora una sfilza di fumetti dedicati ad alcuni dei più grandi cantautori e musicisti del nostro presente e del nostro passato. Dal nuovissimo graphic novel sul fenomeno Måneskin alle biografie illustrate di Lucio Dalla e Giorgio Gaber.

Alex Urso

1. L’ONDA ROCK DEI MÅNESKIN

Guia Cortassa, Sara Rotlich, Måneskin. Monography (Centauria, 2022)

Sono belli, sfacciati, pieni di talento e maledettamente consapevoli”. Così Guia Cortassa presenta i Måneskin nel libro in uscita per la casa editrice Centauria. Una monografia illustrata che ripercorre le tappe principali della storia del gruppo romano, raccontando alcuni dei momenti più importanti di questa ascesa nell’olimpo del rock.
In libreria a partire dal 3 febbraio, il volume – dal titolo Måneskin. Monography – è un omaggio alla determinazione e al carisma di Damiano, Vic, Thomas ed Ethan, i quattro (giovanissimi) componenti che formano la band.
Accompagnati dalle illustrazioni quasi-manga di Sara Rotlich, i testi dell’autrice ripercorrono le tappe principali della rapidissima cavalcata della band, passata dal busking per le strade della Capitale all’apertura del concerto dei Rolling Stones all’Allegiant Stadium di Las Vegas. Tra questi due estremi svettano premi (come quello conquistato proprio a Sanremo nel 2021), partecipazioni a manifestazioni musicali di successo globale, record di ogni tipo e campagne pubblicitarie di moda. I Måneskin sono la nuova bandiera internazionale del rock!

Guia Cortassa, Sara Rotlich – Måneskin. Monography
Centauria, Milano 2022
Pagg. 40, € 14,90
ISBN 9788869214721
www.centauria.it

 

 

2. UN FUMETTO SU LUCIO DALLA

Luca Amerio, Susanna Mariani, Caro amico ti scrivo… (BeccoGiallo Editore, 2019)

Caro amico ti scrivo… è l’omaggio (a fumetti) a uno dei cantautori italiani più amati di sempre. Facile indovinare di chi stiamo parlando. Al centro del libro vi è infatti la vita del grande Lucio Dalla, raccontata attraverso i pensieri e i disegni di Luca Amerio e Susanna Mariani.
Pubblicato da BeccoGiallo, la casa editrice padovana specializzata nelle biografie in forma di balloon, il volume ripercorre le (dis)avventure di Domenico Sputo – pseudonimo dell’artista bolognese. In giro tra Bologna, Milano e Torino, il cantautore incontra amici, vive passioni, ma soprattutto canta e compone, facendo innamorare il pubblico a colpi di note e poesia.
Volevamo raccontare una storia di persone semplici ma profonde, quelle di cui la musica di Lucio è portavoce”, dicono gli autori del libro. “Il linguaggio che abbiamo usato rispecchia la sua produzione musicale fatta di immagini, a volte surreali e oniriche”. Ad accompagnare in sottofondo la scansione degli eventi sono anche i cambiamenti di un’Italia – quella degli Anni Settanta – che muta, tra episodi di cronaca nera e conquiste sociali.

Luca Amerio, Susanna Mariani – Caro amico ti scrivo…
BeccoGiallo Editore, Padova 2019
Pagg. 128, € 18
ISBN 9788833140292
www.beccogiallo.it

3. IL VANGELO SECONDO DE ANDRÉ

Paolo Castaldi, La buona novella (Feltrinelli, 2020)

Musica e parole. Canzoni e disegni. Sono questi gli ingredienti de La buona novella, l’ultimo fumetto di Paolo Castaldi dedicato all’omonimo album di Fabrizio De André. Ritenuto dallo stesso cantautore genovese uno dei suoi lavori più riusciti, il disco – pubblicato nel 1970 – canta la poesia e la forza racchiuse nei Vangeli apocrifi.
Prendendo spunto da tracce come L’infanzia di Maria e Via della croce, il graphic novel racconta la vicenda di Gesù di Nazareth, sottolineandone gli aspetti più umani e terreni. Scorrendo le oltre cento pagine del volume – edito da Feltrinelli Comics –, le immagini poetiche, solenni e provocatorie di Castaldi si fondono alle parole e alle citazioni di De André, dando vita a un toccante confronto che travalica i confini del tempo, del linguaggio e, soprattutto, dell’appartenenza spirituale.

Paolo Castaldi – La buona novella
Feltrinelli, Milano 2020
Pagg. 114, € 16
ISBN 9788807550645
www.feltrinellieditore.it

4. SUL PALCO CON LIGABUE

Nicholas Ciuferri, Simon Panella, Ligabue. Sogni di rock’n’roll (BeccoGiallo Editore, 2021)

In questa graphic novel non c’è solo la storia di un uomo, di quel Luciano Ligabue che rappresenta una generazione, ma c’è la generazione stessa che lo ha – e ci ha – seguito in questi anni, con tutti i suoi riferimenti culturali”. A esprimere questo commento, nelle pagine introduttive al volume, è Federico Poggipollini, il cantautore e chitarrista dal 1994 al fianco del rocker di Correggio. Amatissimo dal grande pubblico italiano, l’artista è oggi al centro di un nuovo fumetto: un libro illustrato che ne ripercorre la carriera, viaggiando leggero tra ricordi e citazioni tratte dalle sue canzoni più memorabili.
Autori del volume sono Nicholas Ciuferri e Simon Panella (mentre la copertina è stata affidata a Ernesto Anderle). Nelle quasi 130 pagine che compongono la pubblicazione, i 34 anni di attività del musicista emiliano scorrono episodio dopo episodio: dagli esordi con Balliamo sul mondo alla definitiva consacrazione con Buon compleanno Elvis, senza trascurare le parentesi nell’ambito del cinema e della scrittura. Un percorso segnato da incredibili successi e consenso di pubblico.

Nicholas Ciuferri, Simon Panella – Ligabue. Sogni di rock’n’roll
BeccoGiallo Editore, Padova 2021
Pagg. 144, € 17
ISBN 9788833141732
www.beccogiallo.it

5. L’ULTIMO FUMETTO DI DAVIDE TOFFOLO

Davide Toffolo, Remo Remotti, L’ultimo vecchio sulla Terra (Rizzoli Lizard, 2021)

Che cosa accomuna Davide Toffolo e Remo Remotti? Distanti cronologicamente (figli di due generazioni differenti), geograficamente (l’uno di Pordenone, l’altro di Roma) e stilisticamente (il primo legato al linguaggio del disegno, l’altro alla poesia performata), questi due protagonisti della cultura italiana del nostro tempo si “incontrano” tra le pagine di un nuovo graphic novel: una dichiarazione di stima e affetto, nata dall’ammirazione e dalla curiosità di Toffolo nei confronti del leggendario outsider romano.
Pubblicato da Rizzoli Lizard con il titolo L’ultimo vecchio sulla Terra, il fumetto restituisce uno sguardo lucido e poetico sulla vita e sulla personalità istrionica di Remotti: poeta, attore (ricordate il Sigmund Freud in Sogni d’oro di Nanni Moretti?), pittore, cantante, drammaturgo e molto altro ancora.
Riportato in vita grazie al tratto libero e sbarazzino del fumettista e cantante dei Tre Allegri Ragazzi Morti, il roboante protagonista del libro (scomparso nel 2015) è narrato sia negli aspetti biografici che sentimentali. Un tributo a colori a una delle voci più originali e controcorrente della cultura italiana, da parte di una delle matite più amate del fumetto nazionale.

Davide Toffolo, Remo Remotti – L’ultimo vecchio sulla Terra
Rizzoli Lizard, Milano 2021
Pagg. 224, € 18
ISBN 9788817157735
www.rizzolilibri.it

6. OMAGGIO AL SIGNOR G.

Davide Barzi, Sergio Gerasi, G & G. Giorgio Gaber a fumetti (BeccoGiallo, 2016)

Una famiglia borghese, dei genitori capricciosi, un bambino solo e inquieto. Quella di Giorgio Gaber è una storia come tante, nella Milano del secondo dopoguerra. Eppure è una storia speciale. Riconosciuto come uno dei più importanti personaggi della cultura pop e della musica leggera del nostro Paese, Giorgio Gaberščik (questo il vero nome del cantautore, scomparso nel 2003) è protagonista del graphic novel G & G. Giorgio Gaber a fumetti.
A firmarlo per la casa editrice BeccoGiallo sono Davide Barzi e Sergio Gerasi, che, impastando citazioni musicali ed eventi biografici, mettono in piedi un’appassionata impalcatura narrativa in omaggio al grande cantautore e cabarettista meneghino. Un racconto a tratti divertente e a tratti amaro, proprio come sapevano essere i testi delle canzoni del “Signor G”. Fra teatro, politica e canzone d’autore.

Davide Barzi, Sergio Gerasi – G & G. Giorgio Gaber a fumetti
BeccoGiallo, Padova 2016
Pagg. 144, € 17
ISBN 9788899016340
www.beccogiallo.it

7. LE MUSE DI VASCO ROSSI

AA.VV., Dylan Dog & Vasco Rossi. Cofanetto (Sergio Bonelli Editore, 2021)

Tre canzoni, tre donne, tre storie. Grazie all’inedita collaborazione tra uno degli artisti italiani più amati di sempre e Sergio Bonelli Editore, per la prima volta nella sua storia Dylan Dog è protagonista di un ciclo di storie in cui ogni volume si ispira a una canzone di Vasco Rossi e a una delle sue muse. Un omaggio da parte dell’“Indagatore dell’incubo” al rocker emiliano e alle sue Sally, Albachiara e Jenny.
Autrici dei tre volumi sono Paola Barbato, Gabriella Contu e Barbara Baraldi, che hanno dato un’interpretazione personale alle emozioni suscitate in loro dalle parole e dalla musica, per trasferirle a pieno titolo nel mondo di Dylan Dog. Corrado Roi, Sergio Gerasi e Davide Furnò hanno invece visualizzato il tutto con la loro arte, mentre le copertine sono state illustrate da Gigi Cavenago e Fabrizio De Tommaso.
Ho sempre amato la sintesi, e i fumetti in questo sono perfetti”, ha commentato il rocker di Zocca al momento del lancio degli albi. “Il mio percorso va da Nembo Kid a Tex Willer per arrivare fino a Dylan Dog, il più colto, raffinato e impegnato: il suo mondo visionario mi ha affascinato. Ancora oggi è per me un mito e sono strafelice di incontrarlo”.

AA.VV.  – Dylan Dog & Vasco Rossi. Cofanetto
Sergio Bonelli Editore, Milano 2021
Pagg. 336, € 149,00
ISBN 9788869616754
www.sergiobonelli.it

Dati correlati
AutoriLucio Dalla, Davide Toffolo
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura (Accademia di Belle Arti di Brera). Laureato in Lettere Moderne (Università di Macerata, Università di Bologna). Corsi di perfezionamento in Arts and Heritage Management (Università Bocconi) e Arts and Culture Strategy (Università della Pennsylvania). Tra le istituzioni con cui ha collaborato in questi anni: Zacheta - National Gallery of Art di Varsavia, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Padiglione Polacco - 16. Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia, Fondazione Benetton (catalogo “Imagus Mundi”), Adam Mickiewicz Institute. Nel 2017 è stato curatore della “Biennale de La Biche”. Dal 2014 scrive di arte per Artribune. Sempre per Artribune cura “Fantagraphic”, la rubrica di fumetti del sito. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali.