Il Man di Nuoro celebra Robert Capa. Con una mostra e...

“Se le tue foto non sono buone è perché non sei abbastanza vicino”. E per Robert Capa la questione della prossimità era una faccenda...

Una mostra come un romanzo storico. Conegliano racconta volti, luoghi ed...

Dall’equilibrio aulico e devozionale di Giovanni Battista Cima, tra i maggiori esponenti della scuola pittorica veneta a cavallo tra Quattrocento e Cinquecento, all’incredibile vicenda di Riccardo...

Franco Fontana: vitalità, fotografia, e occhi per vedere

Venezia, Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti - fino al 18 maggio 2014. Il colore a tutta vita di Franco Fontana esplode sulle pareti di Palazzo Franchetti. 130 scatti per celebrare un atto d’amore: vedere.

Scuole più sicure e anche più belle? Dalla periferia romana arriva...

Di scuole da risanare, riqualificare, restituire all’efficienza e alla sicurezza, si parla parecchio in questi giorni. Più del solito. Perché l’annoso problema italiano, che...

Jan Fabre e la performance, la performance e Jan Fabre. Al...

Un buon Dipartimento Educazione, da solo, non fa un grande museo: ma di certo un grande museo deve dotarsi – per essere tale –...

Estoy aquí. Intervista con Regina José Galindo

Il 25 marzo, al PAC di Milano, Regina José Galindo realizzerà una nuova performance, concepita e ideata appositamente per gli spazi di via Palestro. Artribune l’ha intervistata per approfondire le novità della mostra antologica.

Fuck The English. La Babele di Cristian Chironi, in quattordici step

La documentazione della performance presentata da Cristian Chironi al Man di Nuoro. Quattrodici step per scandire il percorso espositivo ma anche la struttura dell'azione: scena dopo scena, il linguaggio si fa luogo della contaminazione culturale, dell'errore, della differenza

L’uomo col cartello. Intervista a Carmine Caputo di Roccanova

Carmine Caputo di Roccanova, pittore, performer, scultore e architetto, che da anni diverte e fa parlare di sé tutto il mondo dell’arte e non, grazie alle sue performance al confine tra l’arte e la vita. Doppio incontro con la persona e l’artista.

Polaroid Socialmatic Camera. Innovazione nostalgica

Lo studio italiano ADR Studio Marketing and Communication è il creatore della Polaroid Socialmatic Camera, un modello di macchina fotografica che fonde il concetto di condivisione digitale in un dispositivo innovativo. Scattare, elaborare, condividere ma soprattutto stampare istantaneamente gli scatti degli smartphone come vecchie Polaroid, evitando così che rimanga solo un ricordo digitale. Ne parliamo con Antonio De Rosa, titolare di ADR Studio.

Chiedere alla polvere e alla gente di Haiti. Opiemme parte per...

Il 12 gennaio 2010 un terremoto di magnitudo 7.0 con epicentro nella capitale Port-au-Prince, scuoteva lo Stato caraibico di Haiti, spezzando la vita di...

Messi, Agüero e van Persie: sono tra i sei campioni immortalati...

Dalla rete alla tela il passo è breve, stretto come quello di uno dei dribbling ubriacanti di Lionel Messi. Finito, insieme ad altri top...

Hollywood secondo Chuck Close

Brad Pitt, Bruce Willis, Julia Roberts, Scarlett Johansson, Dustin Hoffman. Vi bastano o ne volete ancora? Perché la lista è lunga. Sono venti le star di Hollywood immortalate da Chuck Close, che condivide su Vanity Fair gli shot di una campagna fotografica destinata a fare epoca

I PIÙ LETTI