La Cina invade Venezia

Tra gli eventi collaterali della Biennale di Venezia, quest’anno particolarmente numerosi, abbondano gli interventi di artisti cinesi. Qualità mediamente non eccelsa, ma il dato è di quelli da rilevare.

Gianfranco Gallucci e la Polaroid. Con l’iPhone, però

Quando i fotografi non temono la tecnologia. In dialogo con Gianfranco Gallucci, che è stato folgorato sulla via di Roma. Ma senza cedere alla classicità. La sua indagine, infatti, gioca tutta su una app.

Lo Strillone: direttori di museo a tempo per evitare “posizioni dominanti”...

C’erano arrivati, secoli fa, nell’Italia dei comuni. Con la temporizzazione della carica di podestà a scongiurare – o provarci – il rischio di monopoli,...

Una mostra millimetrica. La Biennale secondo Teresa Macrì

Mi rimane difficile credere che qualcuno ancora frequenti e partecipi (con tutto il masochismo fisico che ciò comporta) al rutilante bailamme della Biennale veneziana (che più fortemente incarna lo spirito auto-celebrativo e competitivo del nostro tempo) per una incontenibile frenesia esplorativa di ciò che cambia e si tramuta nel frenetico mondo dell’arte. E allora l’edizione di quest’anno…

Lovett/Codagnone a Palermo. Candidate, citazioni nietzschiane e rituali hard-core per il...

Tappa a Sud per il Pride Nazionale 2013. Scelta quest'anno come città simbolo dell'orgoglio gay, Palermo è invasa per due settimane da eventi, concerti, dibattiti, spettacoli. Tra cui una performance del duo italo-americano Lovett/Codagnone

La misura della distanza. La Biennale secondo Ginevra Bria

Il Palazzo Enciclopedico si svela. Neocolonialismi dell’arte e simbologie trascendenti. Nostalgie del futuro e obsolescenze del passato. Terre in cerca di tempo e di demarcazione. Esplorazioni continue e nuovi orizzonti di visibilità. Ecco il contemporaneo del sapere sconosciuto.

Butterfly secondo Mariko Mori

La Fenice, Venezia. Venerdì 21 giugno è in programma la prima di “Madama Butterfly” di Puccini. In un nuovo allestimento che prevede scene e costumi di Mariko Mori. Un progetto speciale della 55. Biennale d’Arte. Ne abbiamo parlato con l’artista giapponese.

L’occhio come mestiere. Gianni Berengo Gardin a Palazzo Reale

Nella simbiosi con la macchina fotografica, Gianni Berengo Gardin ci consegna sessant'anni di storia della fotografia italiana in una grande antologica a Palazzo Reale, già presentata ai Tre Oci di Venezia, con l'aggiunta di quaranta foto tutte meneghine. A Milano, fino all'8 settembre.

Lo Strillone: un museo virtuale su La Stampa per il patrimonio...

L’Unità apre i propri archivi fotografici, anche via web: meeting a Sesto San Giovanni, a margine della mostra che all’ISEC celebra gli anni del...

Le provocazioni di Otto Mühl e dell’Azionismo Viennese rivivono a Trieste....

Trieste, 1978. Raccogliendo la gloriosa eredità di Fluxus, dell’Azionismo Viennese, della Body Art, nasceva un’associazione impegnata sul fronte più estremo della ricerca artistica contemporanea....

Lisa Park, Eunoia. Onde cerebrali come scritture sull’acqua

Una giovane artista coreana, una nuova performance che mette in relazione Io e Natura, grazie al filtro della tecnologia. Sensori, software, onde cerebrali, suoni modulari. Disegnando movimenti interiori sul pelo dell'acqua

L’ironia del tempo secondo Milton Gendel

Avevamo lasciato Milton Gendel, un anno fa circa, con la mostra al Museo Praz “Visitor book: ospiti a casa Praz”. Lo ritroviamo con i suoi scatti ironici e spensierati, moderni e mai retorici in “Fast Forward” da Montoro 12, a Roma, fino al 22 giugno.

I PIÙ LETTI

require(["mojo/signup-forms/Loader"], function(L) { L.start({"baseUrl":"mc.us10.list-manage.com","uuid":"dac4a3f480ace15f828415bfc","lid":"dc515150dd"}) })