La resurrezione della carne

Tra ferita e amore, sangue e dono. Fino a toccare le soglie del sacro. Il complesso itinerario di Gina Pane, che elabora una sorta di laica comunicazione del proprio corpo agli altri esseri e all'essere del mondo. Al Mart di Rovereto, fino all'8 luglio.

HO FATTO TERNA! Davide Tranchina – episodio III

Dal video-diario del Premio Terna 03, ideato e diretto da Alessandra Galletta, l'episodio numero tre: una clip dedicata a Davide Tranchina, secondo classificato per la categoria Megawatt

Nuovi spazi, vecchi miti. Col sogno americano, raccontato dagli scatti di...

Era la primavera del 1972 e in California, nell’area metropolitana intorno a San Francisco - detta Bay Area - un giovane fotografo dava il...

HO FATTO TERNA! ZimmerFrei – episodio II

Dal video-diario del Premio Terna 03, ideato e diretto da Alessandra Galletta, l'episodio numero due: una clip dedicata a ZimmerFrei, la cui opera ha ricevuto il Premio Musei Amaci per la categoria Megawatt

Un mondo fluttuante

In mostra a Brescia, presso la Galleria Minini fino a metà giugno, l’ultimo progetto di Yamamoto Masao, “Shizuka”. Una raccolta di “tesori” raccolti passeggiando nei boschi e fotografati in studio. Frammenti di rami e corteccia che evocano forme a mezza strada fra terra e cielo.

HO FATTO TERNA! Ettore Spalletti – episodio I

Dal video-diario del Premio Terna 03, ideato e diretto da Alessandra Galletta, l'episodio numero uno: una clip dedicata a Ettore Spalletti, primo classificato della categoria Terawatt

HO FATTO TERNA! Al via il video-diario del Premio Terna 03

Si chiama "Ho fatto Terna!" ed è un video-diario che raccoglie immagini e testimonianze dal progetto Premio Terna 03: per la regia di Alessandra Galletta, 18 episodi sulle orme degli artisti vincitori del premio, arrivati fino a Mosca per una mostra

Il meglio di Erwitt. Al neonato Centro di Fotografia di Venezia

Perfetto - anche nel nome - il nuovo Centro Internazionale di Fotografia di Venezia, con sede nella Casa dei Tre Oci. La programmazione parte con una mostra di Elliott Erwitt, centoquaranta scatti e tante storie da raccontare. Fino al 15 luglio.

Da Berlino a Bolzano. Arrivano al Museion gli zombies di Pawel...

Fresco del bagno di folla berlinese in occasione della Biennale, che lo ha visto protagonista di un affollato workshop in una chiesa sconsacrata della...

Mille. Né più né meno

Un titolo evocativo e d'effetto: “I Mille”. Ovvero, Garibaldi, l'Unità e uno spaccato d'Italia attraverso fotografie. E si suppone che 1.000 sia un numero simbolico, quantità altrettanto evocativa. Invece no. Succede al Palazzo del Governatore di Parma, fino al 10 giugno.

Capitale del Writing, anche trent’anni dopo. Bologna prepara il progetto Frontier,...

È un progetto curatoriale che intende mostrare quanto la disciplina del Writing e il panorama della Street Art siano stati e continuino ad essere...

Scalpello e computer. Tony Cragg il materialista

Abbiamo incontrato Tony Cragg in occasione della sua personale a Lugano. Tra arte e filosofia, il "materialista radicale" parla di scultura e installazione, della fine della strategia duchampiana, del fascino inestinguibile del soggetto umano, della polemica Hockney-Hirst…

I PIÙ LETTI