Tutto qui? A Milano in Galleria si celebra The Wall dei...

Pubblicato il 30 novembre del 1979, ha venduto 30 milioni di copie in tutto il mondo, restando ad oggi uno degli album più venduti...

“Gli Imperdibili” della settimana. Tutto World Press Photo, l’archivio del New...

Gli Imperdibili, 3 marzo 2012 Cosa c’è di più affascinante di un edificio monumentale abbandonato? In questo caso, ad aumentare l’effetto ci si è messo...

La cerimonia del tè al tempo di Internet. Inizia con la...

Si è svolta questo pomeriggio a Roma, sul tetto dell’Auditorium del Macro firmato Odile Decq, una sorta di terrazzone rosso fuoco, la performance ElectronicTea...

In ricordo del poeta del nero. Scomparso nella notte a Roma...

Lui non aveva mai voluto rivelare la sua età, per cui anche noi rispettiamo questo vezzo, senza affannarci a cercare un dato che ora...

Mapplethorpe: la perfezione dello scatto

Corpi statuari, nudi plastici, nature morte dalla potente carica erotica. Sapete già di chi stiamo parlando? Una retrospettiva da Forma a Milano fa il punto sul lavoro di Robert Mapplethorpe, il fotografo americano più celebrato al mondo. Fino al 9 aprile.

Obiettivo primavera. Phillips de Pury a New York sceglie la fotografia....

Primavera photography oriented per Phillips de Pury & Company, che anticipa temi e opere della sua asta newyorchese programmata per il prossimo 4 aprile....

Il paradosso della street art

La legge italiana riconosce valore a ogni gesto creativo di un autore di un’opera, qualunque ne sia il metodo generativo e la forma di espressione, collegando a tale tutela meccanismi di conservazione e protezione. La stessa legge, tuttavia, riconosce valore anche alla proprietà privata, alla proprietà pubblica e al decoro urbano. La cosiddetta “street art” mostra con evidenza i limiti di entrambe le tutele sopra indicate.

È più live la tv o il web? L’Hasselblad Award, l’Oscar...

Non sarà celebre anche fra i non addetti come il Turner Prize, ma non è certamente meno prestigioso – garantito da un marchio che...

L’artista e il fruttarolo. Mostre in galleria? Roba vecchia. A Roma...

L’appuntamento è a Roma per il 29 febbraio, al mattino, alla bancarella di Claudio, il più eccentrico tra i venditori del mercato di Campo...

Diario newyorchese. Fotografico e italiano

Il tripartito diario/riflessione firmato da Alessandro Facente dalla Grande Mela si è concluso qualche giorno fa. Sarà per nostalgia, sarà per l’inaggirabilità di New York, ci torniamo già adesso. Stavolta a fare da guida è Angela Madesani. Protagonista della (ri)scoperta della fotografia italiana in quel degli Stati Uniti.

I Simpson e la street art. Dopo la sigla firmata Banksy...

Avere in curriculum un’apparizione nei Simpson è ormai sinonimo di celebrità. Attori, cantanti, scrittori, scienziati, politici, artisti: la serie di cartoni più amata al mondo...

“Gli Imperdibili” della settimana. I cerchi sulla neve, gli astronauti canterini...

Gli Imperdibili, 25 febbraio 2012 Land art sulla neve. Sonja Hinrichsen, con l’aiuto di cinque volontari, ha disegnato grandi spirali sulla neve fresca del Colorado....

I PIÙ LETTI