La mia ricerca si pone come anello di connessione tra l’arte contemporanea e la fisica teorica e sperimentale. Quindi io mi percepisco come una sorta di mediatore cross-disciplinare. Le mie opere cercano proprio di fare questo: unire più pubblici, raggiungere più interessi, e riuscire a trasferire concetti che in ambito scientifico sono molto ostici e difficili anche da immaginare a persone che non sono per forza degli addetti ai lavori. Né dell’arte, né della scienza”. Si presenta così al pubblico Luca Pozzi (Milano, 1983) nella prima puntata della web serie Spazi d’artista, un progetto frutto della collaborazione di Artribune con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale volto alla valorizzazione della Collezione Farnesina, una straordinaria raccolta d’arte moderna e contemporanea conservata nella storica sede di Roma del Ministero.

LA WEB SERIE CHE RACCONTA LA COLLEZIONE FARNESINA

La web serie è composta da 10 film dedicati ad altrettanti artisti presenti nella Collezione. Un film al mese, online da dicembre 2020 a settembre 2021. I film, che saranno visibili qui sul sito di Artribune, ma anche nei profili social Facebook e Instagram, sono stati girati negli studi degli autori, puntando l’attenzione non solo sulle singole ricerche ma anche sul rapporto con lo spazio della creazione. Dopo questo primo episodio con Luca Pozzi, seguiranno gli altri artisti: Licia Galizia, Giuseppe Pietroniro, Alice Pasquini, Pietro Ruffo, Davide Monaldi, Emanuela Fiorelli, Vedovamazzei, Loredana Di Lillo e Bruno Ceccobelli.

LE STORIE INSTAGRAM E UN RICCO SPECIALE CARTACEO

Il progetto comprende anche una programmazione di Instagram Stories, sempre sul profilo di Artribune, che permetterà di avvicinarsi alla raccolta, con micro approfondimenti che partiranno dal Palazzo della Farnesina per arrivare al dettaglio di alcune delle opere più rappresentative. Infine, uno speciale cartaceo allegato al nostro bimestrale Artribune Magazine farà il punto sulla Collezione e sullo stato dell’arte italiana coinvolgendo tre esponenti del Comitato Scientifico della collezione: Gianfranco Maraniello, Anna Mattirolo e Angela Tecce.

GUARDA TUTTI I VIDEO DELLA SERIE

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.