Il nuovo spazio di Paci Gallery

La Paci Contemporary di Brescia sposta la sua sede. E apre con una mostra...

Viale Bornata 53 di Borgo Wuhrer: la nuova sede della galleria bresciana sarà composta da tre piani e accoglierà l’antologica di Horst P. Horst, uno dei fotografi più iconici di tutti i tempi
Vajiko Chachkhiani - Living dog among dead lions - The Pavilion of Georgia and Vajiko Chachkhiani - Ph. Maria Nitulescu

L’Europa transcaucasica e l’arte di resistenza alla Biennale di Venezia. Le immagini

Armenia e Georgia, piccole, giovani repubbliche dalla storia millenaria e tormentata, presentano in Laguna due Padiglioni dal profondo legame con le origini e i simboli delle loro culture nazionali.
Gianfranco Baruchello, Greenhouse. Exhibition view at Galleria Massimo De Carlo, Milano 2017

Dissimili e distanti. Baruchello e Perrone a Milano

Galleria Massimo De Carlo, Milano – fino all’11 e al 18 marzo 2017. Ospiti delle due sedi della galleria meneghina, i due artisti innescano un dialogo fatto di opposizioni. Baruchello delinea con esattezza la portata anti-monumentale di architetture interiori, in contrasto con il palazzo che lo accoglie. In Via Ventura, invece, Perrone, ripropone attese anatomie relegate agli strati della materia, l’ossessione per una completezza e l’impressione di paesaggi rarefatti.
National Gallery of Arts Tirana

Riparte Onufri, la mostra internazionale di Tirana. Col curatore italiano Gaetano Centrone

Centrone ha partecipato a una open call e la sua proposta ha convinto la commissione giudicatrice. Ma come sarà la sua mostra? Lo ha raccontato ad Artribune: matura e femminile.
Pino Boresta, Tintoretto+Cattelan, 2020

Il frutto del peccato originale. La banana di Cattelan secondo Pino Boresta

Maurizio Cattelan come Marcel Duchamp, anzi, meglio! È questa la tesi proposta da Pino Boresta, a partire dall’ormai celeberrima banana.
Rosanna Chiessi. Pari&Dispari. Exhibition view at MAMbo, Bologna 2018

Tra sovversione e intuizione. Il mondo di Rosanna Chiessi a Bologna

MAMbo, Bologna ‒ fino al 16 settembre 2018. Una figura poliedrica radicata nel suo territorio d'origine ma allo stesso aperta alle tendenze internazionali più estreme. A due anni dalla sua scomparsa, il museo bolognese ricostruisce la biografia di Rosanna Chiessi, una gallerista fuori dal comune, attraverso pezzi della sua prestigiosa collezione.
Kaja Leijon, Another World. Genova vista dall'aereo

Realtà vs opera d’arte. Kaja Leijon a Genova

Space 4235, Genova – fino al 13 maggio 2016. È approdata nella città ligure la versione minimal chic del progetto “Altro mondo”, realizzato dalla videoartista e fotografa norvegese Kaja Leijon. Tra realtà e percezione, ecco come l’arte definisce la nostra visione del mondo.
Veduta della mostra, Michelangelo Pistoletto, One and One makes Three, Evento collaterale della 57. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, Abbazia di San Giorgio Maggiore e Officina dell’Arte Spirituale, Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia, 2017, courtesy Cittadellarte-Fondazione Pistoletto and GALLERIA CONTINUA, San Gimignano / Beijing / Les Moulins / Habana, photo Oak Taylor-Smith

Una lotta esausta. Michelangelo Pistoletto a Venezia

Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia ‒ fino al 26 novembre 2017. Inclusa fra gli eventi collaterali della 57esima Biennale d’Arte, la mostra riunisce nella Basilica di San Giorgio Maggiore e negli spazi contigui una densa selezione di opere realizzate da Michelangelo Pistoletto nel corso della sua lunga carriera. Un viaggio a cavallo del Novecento, che non manca di sollevare qualche (amara) riflessione.
Silvia Lucchesi - photo © Ilaria Costanzo

Lo schermo dell’arte. Parla Silvia Lucchesi

Sono in corso a Firenze, fino al 20 luglio, le Notti d’Estate dello Schermo dell’arte Film Festival, in attesa della ottava edizione che si svolgerà dal 18 al 22 novembre. Abbiamo parlato di arte, cinema, video e molto altro con Silvia Lucchesi, tra gli ideatori della manifestazione. Ecco le prime anticipazioni.
Nan Goldin, My Room In Halfway House, Belmont 1983

Artisti su Instagram. Apre un profilo anche Nan Goldin

Unanimamente considerata una pioniera dell'autoracconto fotografico, Nan Goldin porta le sue immagini anche su Instagram. Un mezzo che il suo lavoro ha più volte evocato, persino quando ancora non esisteva.
Giulia Cenci, Almost invisible #5, 2014 plastic, cm 68 x 50 x 50

L’orizzonte a pochi centimetri da terra. Giulia Cenci a Pistoia

SpazioA, Pistoia - fino all'8 novembre 2014. Giulia Cenci mette in mostra le opere frutto della ricerca del suo ultimo anno di lavoro. Abituata a interventi site specific, è qui per la prima volta autrice di una sua personale dimensione in cui far immergere il visitatore.
PAPAGNA EXPERIENCE - La tecnologia

Papagna experience. Un nuovo museo invisibile in Valle d’Itria

Un collettivo di creativi – sceneggiatori, registi, fotografi, sound designer – si rimbocca le maniche per il bene del loro paese, Ceglie Messapica. Insieme – grazie a un finanziamento della Presidenza del consiglio dei ministri – danno vita a un museo invisibile. Non di storia, ma di esperienze umane

I PIÙ LETTI