Maquillage natalizio. Riaprono con un nuovo allestimento le sale delle Sculture...

Usciamo a riveder le stelle. È questo lo slogan, di chiara ispirazione dantesca, scelto per annunciare la riapertura, dopo quattro mesi di lavori di...

E dopo le colline di Whatami che ci mettiamo a Piazza...

I fiori rossi e le colline dell’installazione Whatami, dello studio romano stARTT, sono divenute il simbolo dell’estate nella piazza del Maxxi, presto – si...

Dal mondo a Torino

L’hanno fondato un torinese e un indiano. Guarda al mondo ma lavora soprattutto in Piemonte. Dall’abbazia di Novalesa a un’agenzia di web marketing. Passando per una interpretazione delle periferie presentata alla Biennale di Venezia. Ecco a voi lo studio Marc.

Quando la vetrina diventa artistica. Sperimentazione sonora e tecnologia per Calvin...

È ormai consuetudine di flasgship, megastore, grandi magazzini e boutique, affidare le proprie vetrine – ma anche camerini, ascensori, banconi e reparti –...

Gli Oscar di Vimeo. Appena lanciato il concorso per i migliori...

Tra tv on line, social network e piattaforme web, il linguaggio video è ormai pane quotidiano per un pubblico vastissimo ed eterogeneo: comunicazione, informazione...

E alla fine arriva l’abbraccio Sgarbi-Luca Beatrice. A latere del nuovo...

Amore e odio. Più amore che odio, in verità, ma comunque un rapporto quasi clandestino e adultero, quello fra Vittorio Sgarbi e Luca Beatrice,...

Firenze si riaffaccia al mondo

È “soltanto” un tassello, il Nuovo Teatro del Maggio Musicale che inaugura il prossimo 21 dicembre. Un tassello che fa parte di una vera e propria rivoluzione architettonica e urbanistica che sta avvenendo a Firenze. E che coinvolge un’area vastissima. Ne abbiamo parlato con il sindaco Matteo Renzi. È solo un assaggio di una “edizione straordinaria” di Artribune Magazine, in uscita fra pochi giorni. E già che ci siamo vi facciamo vedere anche un bel pacchetto di foto scattate da Moreno Maggi.

Natale in tempi di tagli, il design viene in aiuto con...

Leggi, strappa e incarta. Sono questi i tre imperativi per chi ha tra le mani la nuova rivista di illustrazione Wrap. Tranquilli, non state...

Dateci un pezzetto di carta (formato A6), vi rifonderemo il design....

“Non crediamo tanto nella creatività tout court, ma nella cultura del progetto, la quale va perseguita e coltivata con gli altri e per gli...

L’arte e i Terms of Service. Due episodi di “censura” online...

Gli episodi in questione sono avvenuti nel giro di pochi giorni di distanza l’uno dall’altro e, per un caso, coinvolgono due artiste donne: Amber...

La Fort Alamo del Design. Tutte le case d’asta in campo...

Piazza intensa anche questa settimana quella di New York, che vedrà il Design protagonista delle aste di Phillips de Pury, Sotheby’s, Christie’s e Bonhams,...

Come Sydney insegna

Il Museo d’Arte Contemporanea di Sydney, la più importante città d’Australia, è chiuso da giugno. Niente paura, è soltanto per completare i lavori di ampliamento e ristrutturazione, che arriveranno a duplicare lo spazio a disposizione. Il museo riaprirà a marzo 2012 con tante novità, non soltanto architettoniche. Si punta sulle nuove tecnologie e sulla didattica. Per coinvolgere ed educare.

I PIÙ LETTI