Un labirinto verde alla Fondazione Cini. Ricordando Borges

Un omaggio a un maestro del pensiero contemporaneo e della letteratura argentina. Una rappresentazione concreta e suggestiva dell’idea di labirinto, topos mitologico nonché...

E non si dica che l’architettura italiana non gira il mondo....

Ci troviamo a Kuala Lumpur, in Malesia, luogo sufficientemente esotico per ospitare esperimenti creativi di discreto livello: capsule architettoniche dallo spiccato orientamento organico, denominate...

L’Incubatore dell’arte a Milano? È pronto, quasi pronto, no, non è...

“Il nuovo incubatore dell’arte (ex Stecchetta), che sarà completato tra qualche settimana, ospiterà la sede permanente delle associazioni e artigiani di quartiere e il...

Architettura domani (facciamo dopodomani!)

Vi è una città in Europa dove, oggi, contemporaneamente, in vari progetti stanno lavorando Renzo Piano, Santiago Calatrava, Rem Koolhaas, i 5+1, Massimiliano Fuksas, Paolo Desideri, Franco Purini, Studio Transit e molti altri. Questa città è Roma e noi, in queste due pagine, ci siamo immaginati un lettore-turista che abbandoni il percorso Pantheon-Fontana di Trevi e intraprenda un piccolo viaggio per sbirciare, in anteprima assoluta, la città che verrà.

Orto, bosco e frutteto, al centro di Torino. Il Fossato di...

Non si sapeva che farne, del fossato circostante Palazzo Madama, alla riapertura della sede del Museo Civico di Arte Antica di Torino, avvenuta il...

Design protagonista a Roma, fra smartphone, QR Code e iPad la...

Ci saranno anche i progetti realizzati per il Museo della Mente, ovvero il “percorso emozionale” che accompagna i visitatori dalla "fantomatica" fermata del treno di...

Verso l’Expo 2015. Ecco le foto della nuova sede – rigorosamente...

Una nuova porta in acciaio e vetro, firmata Goring & Staja Studio: è la nuova sede del Gruppo Sole24ore a Rho – Pero, una...

Quando il gioco si fa arte

Torna alla ribalta il binomio arte-videogiochi. Due sedi e un itinerario virtuale celebrano l'ingresso della Game Art alla Biennale di Venezia. Tra un pomposo omaggio ai blockbuster e una convincente rassegna sugli artisti nostrani. Fino al 27 novembre, in Laguna c’è Neoludica.

Swatch. C’era una volta l’orologio svizzero, I

L’incredibile storia di un orologio diventato icona. La costruzione di un impero commerciale, edificato sulle ceneri di una tradizione ormai sbiadita. Il rapporto, antico e saldo, con l’arte contemporanea. Tutto questo, e molto altro, è Swatch, un piccolo oggetto di plastica che ha cambiato il concetto d’orologio. Ma soprattutto, la vecchia maniera di fare impresa. Partner della 54. Biennale di Venezia, Swatch non smette di cambiare pelle. Restando, saggiamente, quel che è. Un evergreen a buon mercato, esclusivo ma democratico. La prima parte di un pop-saggio firmato Helga Marsala.

La Cattedrale del Mare. Fra carcasse post industriali e scheletri navali,...

Uno spazio ovviamente fluido, quasi un susseguirsi di onde increspate o di layers sovrapposti che generano una lunga copertura ondulata di zinco. Sorge a...

Startist a tutto tondo. C’è una generazione di creative italiane che...

Sublimare l’incontro fra arte e fashion, inserendo una fattispecie abbastanza nuova, quella dell’artista-modella. Distinguersi in un’arena pubblicitaria dove i moduli sono un po’ sempre...

Vuoi vedere che il Made in China, nel design…

Se fino a oggi il marchio “Made in China” ci ha fatto storcere il naso, potrebbe, da domani, essere invece garanzia di qualità. La Triennale di Milano ci invita a scoprire il design cinese. E sono sorprese. Fino all’11 settembre.

I PIÙ LETTI