Stefano Battaglia, Gabriele Amadori, Michele Rabbia

Gabriele Amadori. In memoria di un artista totale

Ogni volta che muore un artista, un vero artista, la medesima tristezza e il senso della perdita che invadono i suoi cari e la sua famiglia dovrebbero colpire anche la società, giacché la stessa si impoverisce irrimediabilmente di uno dei suoi membri migliori. Tutto ciò è ancora più vero se l'artista in questione è Gabriele Amadori, venuto a mancare qualche giorno fa a Milano, una delle personalità più singolari del nostro tempo. Il ricordo di Carmelo Di Gennaro.
Tauba Auerbach + Charlotte Posenenske - Reciprocal Score - veduta della mostra presso Indipendenza, Roma 2015 - photo Vegard Kleven - courtesy of Tauba Auerbach and Standard, Oslo

Auerbach + Posenenske. Incontri minimal e differiti a Roma

Indipendenza Studio, Roma – fino all’11 luglio 2015. L’intervento di Tauba Auerbach anima, riplasmandole, due strutture del 1967 di Charlotte Posenenske, esponente del Minimalismo tedesco scomparsa nel 1985. In un immaginario dialogo differito, fittamente intessuto di riferimenti romani.
video

Padiglione Messico, 56° Biennale d’Arte di Venezia. Città anfibie e miraggi acquatici, tra politica...

Un tempo Città del Messico era piena di laghi. Tutti prosciugati in nome dell'urbanizzazione. I due artisti del Padiglione Messico alla Biennale di Venezia hanno messo in dialogo questa storia con l'opposta realtà della Laguna
Le stanze d’Aragona #2 - RizzutoGallery, Palermo 2015 - Matteo Fato

Il passato ha un promettente futuro. Tre mostre a Palermo

Rizzuto Gallery, Palermo – fino al 4 luglio 2015. Il mito dell’arte contemporanea italiana ritrova a Palermo la sua strada con una trilogia espositiva che offre una doverosa riflessione sulla qualità delle attuali espressioni artistiche e sul piacevole approccio pittorico alle opere.
Rochelle Goldberg – The Cannibal Actif - veduta della mostra presso la Galleria Federico Vavassori, Milano 2015

Rochelle Goldberg, il serpente e i coccodrilli

Galleria Federico Vavassori, Milano – fino al 4 luglio 2015. Rochelle Goldberg bagna la chia, la mantiene viva, la sistema e ne fotografa la crescita con la dedizione tutta femminile di una madre. Di una madre con la sua opera.

Germinal, il cantiere delle arti a Savignano sul Rubicone. Da Roberto Paci Dalò a...

Intensità, forma, esercizio: queste le parole chiave di Germinal, “un cantiere per riflettere sullo stato delle arti e delle letterature contemporanee, un osservatorio empirico...
Francesco Ardini – Stige - veduta della mostra presso la Federica Schiavo Gallery, Roma 2015 - photo Giorgio Benni

Francesco Ardini a Roma. Dal fiume degli inferi

Federica Schiavo Gallery, Roma – fino al 4 luglio 2015. Tra presenza e assenza, le ceramiche di Francesco Ardini raccontano un remoto passato. E rivelano un presente spettrale e a tratti horror.
Sacha Turchi – Censo - photo Leonardo Aquilino

Sacha Turchi, Alien e sua nonna

Interno 14, Roma – fino al 30 giugno 2015. Una mostra in un'associazione di architettura. Per raccontare il difficile rapporto con le generazioni precedenti, prendendo a prestito la super8 e qualche ricordo.
Kapwani Kiwanga - Mediated measures – veduta della mostra presso Viafarini, Milano 2015

Kapwani Kiwanga. Epistemologia urbana a Milano

Viafarini, Milano – fino al 16 luglio 2015. La prima personale in Italia all'artista canadese Kapwani Kiwanga si avvicenda attraverso gestualità fisiche: rituali di misure territoriali. Un percorso che offre i metri quadri alla Fabbrica del Vapore a testimonianza di modalità rappresentative pure.
Shirazeh Houshiary, Sylph (dettaglio), 2014 - courtesy Lisson Gallery, Londra

À bout de souffle. Shirazeh Houshiary alla Lisson Gallery

Lisson Gallery, Londra – fino al 4 luglio 2015. Classe 1955, scultrice e artista proteiforme, avvicinata per poetica ad Anish Kapoor e Richard Deacon, Shirazeh Houshiary propone fini disegni a matita, a coprire pigmenti applicati su tela e alluminio; sculture in bronzo, acciaio e vetro, meditazione sulla consistenza di respiro, sguardo, vibrazioni acustiche.
Charlotte Perriand, Bibliothèque pour la maison de la Tunisie, 1952. Courtesy of Charlotte Perriand and Tanja Leighton Gallery Berlino. Objects courtesy of Bethan Wood. Foto_ Andrea Guermani, courtesy Pinacoteca Agnelli

Design, architettura e arte. L’estate a 360 gradi di Museion

Museion, Bolzano – fino al 20 settembre 2015. La programmazione estiva di Museion apre con tre progetti a loro modo eccentrici. L'affondo su Walter Pichler, la project room “alpestre” di Hubert Kostner e la mostra a cura di Martino Gamper. Per un mix di arte, architettura e design.
contemporary locus 8 - making of - photo Mario Albergati - Berlinde De Bruyckere, Z. T., 2003
(dettaglio) - courtesy Galleria Continua, San Gimignano-Beijing-Les Moulins & AGI Verona Collection

Contemporary locus. Fantasmi solidi a Bergamo

Al Monastero del Carmine, Evgeny Antufiev, Atelier dell’Errore, Etienne Chambaud, Berlinde De Bruyckere sono i protagonisti di un percorso espositivo all’interno di uno dei più antichi luoghi di Bergamo. Fondato nel XV secolo, poi dismesso e nascosto a partire dal Novecento.

I PIÙ LETTI