C’è uno spettro che si aggira per l’Occidente: è il cinema impegnato e civile. Carico di oscuri presagi, e intessuto di interpretazioni accattivanti della società contemporanea. Tre esempi analizzati dalla nostra tenace rubrica di cinema.
Dalla pubblicità all’allestimento scenografico del centro commerciale, dalla classica sfilata alla comparsata al museo. Sono mille ormai le vie per le quali la moda cerca di incrociare lo sguardo del suo pubblico. E fra queste, si fa sempre più...
Fragili ma aggressivi. Imprigionati ma liberi. Normali ma supereroi. Sono i protagonisti di Misfits, serie tv britannica ormai di culto in tutto il mondo. Il ritratto spietato, buffo e sfrontato di un’intera generazione.
Tutto Enzo Cucchi in sei minuti. Appena sfornato dagli studenti del corso di “Organizzazione e Produzione dell’Arte Mediale” dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, la videoanimazione Cucchi a passo uno racconta, grazie alla tecnica dello stop motion, la poetica,...
A Milano, da Raffaella Cortese il corpo rievoca il mito. Foto, documenti e video danno rilievo - fino al 4 febbraio - alle corrispondenze tra un'artista americana e un caposaldo della danza postmoderna. Il dialogo tra le due autrici genera e rappresenta un nuovo concetto di scultura.
Ci avviamo alla conclusione, temporanea, di questa saga. Ma questa domenica occorre “accontentarsi” di una SPA e d’una vetrina. Dunque, in attesa delle fucilate finali: enjoy the inner world.
Uscito ieri nelle sale il film più atteso della stagione per quanto riguarda l’artworld italico. I videoartisti Gianluca e Massimiliano De Serio esordiscono con il lungometraggio Sette Opere di Misericordia. Del film si è detto molto anche grazie ai parecchi...
La nascita dell’associazione Artisti 7.6.07 e la tutela dei diritti connessi al diritto d’autore. Un’occasione per riflettere sulla gestione dei proventi legati alla cultura, sulla solita organizzazione approssimativa delle istituzioni italiane e su un po’ di sana autogestione.
Domani sarà la prima italiana. Parliamo del “Faust” di Berlioz messo in scena dal regista Terry Gilliam. Che abbiamo incontrato a Roma per farci raccontare l’impresa. Dopo i successi operistici londinesi.
La scorsa settimana abbiamo parlato del declino dei cinepanettoni. Battiamo il ferro, allora. Perché qui la questione della commedia va affrontata con rigore. E un film indecente come “Immaturi” è un buon pretesto.
Giunta alla quinta tappa, la saga dell'era della stupidità abbandona (temporaneamente?) la tweettologia per guardare a... un'altra saga. Anzi, alla saga par excellence. Parliamo ovviamente di Star Wars e del suo ideatore, George Lucas.
È un pordenonese trapiantato da tempo a Roma, regista di molti videoclip della scena musicale indie italiana (The Niro, Dente e Le luci della centrale elettrica, per esempio), e poi videomaker e fotografo. Dall’8 febbraio 2011 Dandaddy sta portando...

I PIÙ LETTI