cinema / in evidenza

Irpinia, mon amour. Il caso di un’Italia che brama un futuro

Irpinia, mon amour - scena iniziale sulla mefite e il cartello di Pericolo di Morte

“Irpinia, mon amour”, del regista irpino Federico Di Cicilia, al suo secondo lungometraggio per l’etichetta indipendente JamFilm, è uscito nelle sale il 20 aprile, tentando la scalata ai cinema nazionali. In concorso ai David di Donatello, anche se escluso dalla rosa dei candidati, il film sviluppa una narrazione corale di disincantata denuncia dell’Irpinia clientelare dal futuro disilluso. …

cinema / tutti gli articoli

Pagina 1 di 45
12345...102030...Ultima »