archeologia & arte antica

archeologia & arte antica

Statue ritrovate nel tempio funerario di Amenhotep III a Luxor

Ancora meraviglie antiche dall’Egitto. Ritrovate a Luxor un gruppo di statue di Sekhmet, dea...

Le statue erano poste nel tempio per offrire al re protezione dalla sfortuna e dalle malattie. Trovate presso il tempio funerario del re Amenhotep III a Luxor

Narrare l’antico. Parola a Inti Ligabue

Intervista al figlio del collezionista Giancarlo Ligabue, artefice di una raccolta suggestiva, ispirata al mondo antico. Manufatti appartenenti a epoche passate, che trovano nell’imminente mostra veneziana all’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti una nuova occasione di visibilità.
Rinascimento Segreto. Exhibition view at Museo Archeologico, Fano, Palazzo Malatestiano, Pesaro, Palazzo Ducale, Urbino

I segreti del Rinascimento. Una mostra marchigiana in tre tappe

Musei Civici, Pesaro // Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano, Fano // Palazzo Ducale, Urbino – fino al 3 settembre 2017. Una mostra in tre sedi apre la strada all’esposizione di patrimoni artistici quasi sconosciuti. Affrontando il Rinascimento da un inedito punto di vista.
Museo Salinas

Il nuovo allestimento del Museo Archeologico Salinas a Palermo e la mostra di Antufiev....

Promossa dalla collezione Maramotti di Reggio Emilia, la personale di Evgeny Antufiev al Museo Archeologico Regionale Antonino Salinas di Palermo, tra gli eventi collaterali di Manifesta 12, si inserisce con ironia e eleganza nell’itinerario espositivo completamente rinnovato.
Tomba etrusca del III secolo a.C. - Museo Civico Diocesano Santa Maria dei Servi, Città della Pieve - Foto di Claudia Giraud

Un premio alla memoria di Khaled al Asaad, l’archeologo di Palmira. Ecco le 5...

Annunciata la shortlist del premio dedicato a Khaled el Assad. Buone notizie per l’archeologia, mentre gli scavi nel Sannio rischiano la chiusura
Ai Piedi degli dei. Palazzo Pitti, Firenze

Ai piedi degli dei. La calzatura dall’antichità a oggi in mostra a Palazzo Pitti...

La calzatura è stata molto più che qualcosa da indossare: per i greci e i romani indicava la classe sociale, la posizione economica, la provenienza. Un po’ quello che accade oggi, con i marchi dell’alta moda. Un viaggio nella lunga storia della scarpa raccontata a Firenze
Fernando Sanchez Castillo ©ph_studiozabalik

Artisti contemporanei e archeologia. Immagini della mostra Kronos e Kairos al Palatino

15 artisti internazionali in una mostra a cura di Lorenzo Benedetti. E c’è anche un bel progetto di mediazione culturale realizzato con gli studenti de La Sapienza
Oxford archeologia Grecia

Partecipare a un Symposion nell’antica Grecia. Grazie a un vaso che prende vita

Due delle università più prestigiose del Regno Unito, Oxford e Cambridge, scelgono l’animazione digitale per un progetto didattico che ricrea il clima di un classico banchetto. Qui c’è il video

Gaspar van Wittel. O della genesi del vedutismo

Chiamatelo come volete, van Wittel o Vanvitelli, ma è lui il capostipite del vedutismo italiano. Dalla sua maniera discendono i grandi veneti: Carlevarijs, Canaletto, Guardi. I disegni esposti fino al 13 luglio alla Biblioteca Nazionale di Roma offrono oggi nuovi spunti di interpretazione critica dell’influenza olandese sul Settecento.
Terme di Caracalla, Natatio. Confronto prima/ora

Le Terme di Caracalla in 3D. A Roma il primo sito archeologico italiano in...

Le Terme di Caracalla diventano il primo grande sito archeologico italiano interamente fruibile in 3 D. Grazie a un visore, ci si potrà immergere nelle antiche vestigia romane, come erano nel 216 d.C.
Portable Classic – veduta della mostra presso la Fondazione Prada, Venezia 2015

Fondazione Prada di Venezia. Il classico è protratto

Fondazione Prada, Venezia – fino al 13 settembre 2015. Sebbene l’esaustività del tema possa apparire senza soluzione di continuità, Ca’ Corner, a piano terra e al piano nobile, propone ottanta lavori. Tra il Gruppo del Laocoonte, il Toro Farnese e l’Apollo del Belvedere, la classicità riverbera, inalterata, attraverso forme, secoli e supporti. In una mostra che fa il paio con quella allestita nella nuova sede della Fondazione a Milano.
Alessandro Allori, Venere e Amore, 1575-80 ca. Montpellier, Musée Fabre

I paradossali splendori del Cinquecento, in mostra a Firenze

A Palazzo Strozzi va in scena il terzo capitolo della trilogia sul Cinquecento, dopo Bronzino nel 2010 e Pontormo e Rosso nel 2014. Adesso un’approfondita antologica di 75 opere spiega il clima artistico della Firenze dell’epoca, dove convissero arte sacra e arte profana, nel momento cruciale di passaggio dall’Età Antica all’Età Moderna. Che non fu, al contrario della vulgata, un’epoca di decadenza artistica.

I PIÙ LETTI