Archivio / cinema

Un gruppo di partigiani a Firenze

Liliana Cavani, “La donna nella Resistenza”. Memorie dal fronte per la Liberazione

Il volto femminile della Resistenza. Racconti di torture, di lutti, di razzismi, di sofferenze fisiche e morali. Nel rifiuto coraggioso del regime. Liliana Cavani intervista alcune protagoniste della lotta partigiana…

Commenta
My Name Is Janez Jansa

My Name Is Janez Jansa

Arriva sul web, con un lancio ufficiale su Artribune Television, il film che racconta l’incredibile storia di tre artisti, attivi in Slovenia, che cambiarono il loro nome con quello di un noto politico sloveno…

Commenta
My Name Is Janez Jansa

My Name Is Janez Jansa. I tre artisti che rubarono il nome a un politico

Storia di tre artisti che rubarono l’identità all’ex Primo Ministro sloveno, cambiando il proprio nome col suo. Un progetto tra arte e vita, pieno di…

Commenta
Kornel Mundruczo – White God. Sinfonia per Hagen

La strage canina orchestrata da Kornel Mundruczo

Un film per bambini, con protagonisti tanti bei cani? Un horror che racconta la rivolta dei randagi? Né l’uno né l’altro, ma una via di mezzo. Non ci ha convinto l’ultimo film di Kornel Mundruczo. Ma che talento ha questo regista ungherese……

Commenta
Giuseppe Genna, Fine Impero (2013)

Inpratica. L’esperienza culturale di Milano (VIII)

Ottava puntata, la penultima della serie. Due mesi esatti per raccontarvi, decennio per decennio, la storia culturale di Milano in età moderna. Arriviamo così al…

Commenta
Non senza di me, di Brando De Sica, 2015

Brando De Sica e l’ossessione domestica. Padri vs figli: vivrai, ma “Non senza di me”

Un padre ossessivo e invadente. Un figlio modello, completamente succube. Una vita a due come un inferno. E un finale shock. Bella prova di regia per Brando De Sica: quindici ispiratissimi minuti, che scivolano con gusto e intelligenza…

Commenta
Matteo Garrone, Nanni Moretti e Paolo Sorrentini, insieme a Cannes per il cinema italiano

Moretti, Sorrentino, Garrone. Tre italiani a Cannes

Ci sono tutti, come volevano i pronostici. Tre gli italiani in competizione al Festival di Cannes: Nanni Moretti con “Mia Madre”, Matteo Garrone con “Il…

Commenta
Domenico Mangano, Birds Singing, Sandy Ground, 2014 - video still

Domenico Mangano, “Birds Singing, Sandy Ground”. Il tempo della solitudine: appunti sulla malattia mentale

Il primo di una serie di progetti dedicati al mondo delle disabilità mentali. Un film girato in Olanda, atteso a giugno alla Triennale di Beaufort, in Belgio. E il 18 aprile presentato per la prima volta a Roma, alla Galleria d’Arte Moderna. L’ultima, intensa opera…

Commenta
Nanni Moretti, Mia madre

Gli italiani, la madre, il futuro. Nanni Moretti a Cannes

“Mia madre” di Nanni Moretti è uscito nello stesso giorno in cui il Festival di Cannes ha notificato la sua line up. Alla proiezione stampa,…

Commenta
Faith Akin

Cinema, arte contemporanea e cooperazione interculturale. Ultimi giorni per il Festival del Cinema Europeo di Lecce. Proiezioni, premi, tavole rotonde

Ultime battute per il Festival del Cinema Europeo, in corso a Lecce fino al 18 aprile, al Cinema Multisala Massimo. Il dialogo tra le culture e l’integrazione, promossi attraverso l’arte cinematografica, restano l’architrave tematico della manifestazione, giunta alla sua 16a edizione. Dopo……

Commenta
Anton Giulio Bragaglia, Thais, 1917. L'attrice Thais Galitzk su fondale decorato da Prampolini, lungometraggio, 1917, Galleria Civica di Modena

Il cinema in una foto. Una mostra alla Civica di Modena

Modena, Galleria Civica – fino al 7 giugno 2015. Una quarantina di fotografi che svolgono il loro lavoro sul set. Da Bragaglia a Settanni, da Mulas a Praturlon. Non solo avvoltoi alle spalle dei registi, ma anche artisti…

Commenta
Vincent Van Gogh, Autoritratto con cappello di feltro, 1887, olio su tela

“Vincent van Gogh, un nuovo modo di vedere”. Il cinema racconta la pittura: settant’anni dopo Alain Resnais

Van Gogh si sparò un colpo di rivoltella, il 27 luglio del 1890, nelle campagne francesi. 125 anni fa. Il mondo lo celebra, il 14 aprile 2015, con un film-evento che parla attraverso le sue tele. Così come, nel 1948, lo celebrava il grande regista…

Commenta
JR, Portrait d'une Génération

JR, dall’arte pubblica al balletto. Passando per il cinema. Les Bosquets arriva al Tribeca Film Fest

Dai tumulti nelle banlieu parigine, alla celebrazione mondiale dei suoi giganteschi ritratti di persone comuni. Poi un balletto e adesso un film, al Tribeca Film Fest. Non chiamatelo street artist. Lui, è semplicemente JR…

Commenta
Beat Kuert, Machine I komplett

Beat Kuert a Venezia. L’astensione dal tempo

A Venezia Beat Kuert, filmmaker e sperimentatore, è a Palazzo Bembo con l’installazione “FaultLine/TimeLine” all’interno del percorso di “Personal Structures. Time Space Existence”. Uno dei…

Commenta
L.O.V.E. di Maurizio Cattelan

I Giganti di Milano e la grande saga dell’arte contemporanea. Da Fontana a Cattelan

 

Un lungo ciclo di documentari dedicato ai personaggi che hanno fatto grande Milano. Due capitoli tutti sull’arte contemporanea. I tour fra gallerie, musei, fondazioni, studi d’artista. E un’anteprima nei giorni di miart. Nell’attesa, ecco il trailer……

Commenta
Giorgio Gaslini

La prima volta (musicale) di Giorgio Gaslini. Con Michelangelo Antonioni

Le musiche per “La notte” di Michelangelo Antonioni sono state la sua prima colonna sonora per il cinema. Ora un disco ripubblica le varie composizioni del pianista milanese per il film nella versione originale completa….

Commenta
Firenze, festival Middle East Now 2015 18

Medio Oriente contemporaneo, a Firenze. Al via il festival Middle East Now 2015, fra cinema, cultura visuale e “controinformazione”

MEDIO ORIENTE CONTEMPORANEO AL DI LA’ DEI CONFLITTI Far convivere Siria, Iran, Iraq, Kurdistan, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Giordania, Emirati Arabi, Yemen, Afghanistan, Siria, Bahrein, Algeria, Marocco: è questo il “miracolo” che ogni anno si rinnova a Firenze, nei giorni del Middle……

Commenta
Manoel De Oliveira

Le mille vite di Manoel De Oliveira

“Il futuro è un’incognita, il passato un disastro e il momento attuale fa più paura del passato”. Queste le considerazioni di Manoel De Oliveira, il…

Commenta
Peter Greenaway – Goltzius and The Pelican Company

Sky Arte Updates: un venerdì sera a tinte forti. Quelle dei sensuali film di Peter Greenaway, cineasta britannico con la vocazione da artista visivo

“Il cinema è una forma espressiva trasversale che attinge alle altre”, sostiene Peter Greenaway. Il cineasta britannico può ben dirlo, dal momento che la sua stessa creatività si è espressa attraverso la pittura, prima ancora che sul grande schermo. Artista visivo a……

Commenta
Il totem del lupo, Jacques Annaud, 2014

L’uomo e la natura: la favola antica di Jean Jacques Annaud

Storie di uomini e di lupi, nella Cina della Rivoluzione Culturale. Mentre gli equilibri dell’ecosistema saltano, in nome della modernizzazione. Il suo ultimo film, Jean Jacques Annaud, lo ha girato in Cina. E ce lo racconta in questa videointervista……

Commenta
Luciano Ercoli, La polizia ha le mani legate (1975)

Inpratica. L’esperienza culturale di Milano (V)

La marcia di avvicinamento a Expo arriva agli Anni Settanta. Prosegue così, con la quinta tappa, la serie di articoli che la rubrica Inpratica dedica…

Commenta
Pagina 1 di 42
12345...102030...Ultima »