L’opera di street art è stata realizzata nell’ambito di CinemAmbulante, rassegna cinematografica che da tre anni si svolge nel piccolo centro in provincia di Cosenza, promuovendo i valori della multiculturalità e dell’integrazione
Banksy è tornato. Sette nuovi murales sono apparsi nel giro di poche ore sui muri di Parigi. Si tratta di un nuovo intervento in Francia del più noto street-artist del pianeta dopo l’opera realizzata a Calais nel 2015. E sotto accusa sono, ancora una volta, le politiche europee per i migranti…
La street art a supporto del cinema. Alice Pasquini, Cyop & Kaf e Raptuz all’opera per omaggiare il primo lungometraggio dei fratelli D’Innocenzo, due giovanissimi che il cinema lo amano e lo sanno fare come fosse loro da sempre.
In occasione del festival White Street Market, verrà presentato al pubblico italiano un documentario che racconta la parabola artistica di Shepard Fairey, più conosciuto come Obey. Appuntamento il 17 giugno a Milano
Palermo ha un nuovo, imponente murale, dedicato a un santo africano, tra i patroni della città. Un altro piccolo dipinto, dello stesso artista, torna sulle vicende di cronaca più spinose, legate ai migranti e alla criminalità. Dissenso, allarme censura, testimonianze tra i muri e le vie di una metropoli europea, mediterranea, antirazzista.
Un’asta tra arte e moda dedicata al marchio Supreme. Artcurial apre, in Avenue Montaigne, la prima asta dedicata allo street style. Ecco il report dell’evento e i risultati.
Pronto ad inaugurare nel quartiere romano di Trastevere un hotel del tutto particolare, con tutti gli ambienti personalizzati dall’artista romano Lucamaleonte. In anteprima le immagini
A Milano la cultura skate incontra l’arte contemporanea con un progetto firmato Skate Muzik, il programma radiofonico creato da Gianluca Quagliano. Insieme all’artista Guido Bisagni - in arte 108 - Skate Muzik ha realizzato una tavola dipinta in mostra alla Galleria Antonio Colombo di Milano. Ecco l’intervista
Il prossimo ottobre inaugurerà a Modena la Cattedrale Immaginata, progetto promosso dall’Associazione Culturale Rosso Tiepido che, attraverso il coinvolgimento di 10 street artist, realizzerà all’interno di un capannone industriale una “cattedrale della street art”. Ecco di che si tratta…
2 anni di gestazione, 200 persone coinvolte tra artisti, tecnici, studenti e istituzioni pubbliche e private dalla fondazione Fondazione Spinola Banna per realizzare il primo murale sonoro virtuale. In un liceo artistico in periferia
Netta presa di posizione da parte dell’associazione culturale MURo, primo museo romano di street art a cielo aperto, dopo la violenta aggressione all’artista Diavù e al suo assistente picchiati mentre stavano ultimando un lavoro: “Ce ne andiamo dal quartiere”.
Molto più di un madonnaro, l’artista britannico Julian Beever, soprannominato Pavement Picasso, ha dipinto enormi farfalle con effetto 3D che sembrano volare fuori dal pavimento del Centro McArthurGlen di Castel Romano.

I PIÙ LETTI