La nostra serie di interviste sulla Street Art passa la parola a Luca Scarcella, autore di un web documentary sull’arte yemenita.
Il critico d’arte istituisce nuovamente il premio, in pausa da anni, e incorona un duo femminile. In mostra a Cortina e Belluno lavori di street art, installazione e video
Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alla Street Art. Stavolta i riflettori si accendono su Demetrio Di Grado.
Il Prof. Avv. Giovanni Maria Riccio spiega, dal punto di vista legale, il caso del murale raffigurante Carola Rackete realizzato da TVBoy a Taormina e deturpato da un leghista. E apre una riflessione sul concetto di “proprietà” nella street art
Il progetto nasce dalla collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana INWARD, e rende fruibili sulla piattaforma di Google dedicata alla cultura centinaia di opere di street art presenti in tutta Italia
Mentre in Italia si battaglia a suon di sfregi, auto-cancellazioni e denunce, a New York la Street Art va ben “oltre la strada”. Ad esempio con una mostra colossale in uno spazio di Brooklyn.
L’intervento del duo di street artist è il primo di una serie di opere che verranno realizzate per la valorizzazione del quartiere Talenti, grazie al supporto di ImpreMe SpA. Per un progetto all’insegna della riqualificazione urbana e della sostenibilità ambientale
L’azione ribelle di un gruppo di street artist nel territorio emiliano di Marzabotto, località simbolica della Resistenza, per celebrarne il valore storico e preservarne la memoria. Un percorso di riqualificazione urbana per ricordare i martiri della Resistenza grazie al festival Pennelli Ribelli.
Sono comparsi a Bologna dei poster graficamente molto ben fatti, che attualizzano la memoria femminista. Un progetto del collettivo Cheap. Temi sociali nello spazio pubblico, ricordando quanto sia ancora decisiva la battaglia per la parità di genere.
Ha messo il muro di confine al centro di indagini sociali e di architettura. L’installazione di Rael è sì un gioco, ma anche un atto di ribellione che permette a popoli divisi di restare connessi tra loro.
L’artista originario di Alessandria ripercorre la sua storia di street artist e non solo. Senza risparmiare qualche critica al panorama dell’arte contemporanea in Italia.
Il piccolo borgo in provincia dell’Aquila, sede dell’osservatorio astronomico più alto dell’Italia centrale, ospita per il terzo anno consecutivo il festival di street art che ha trasformato Aielli in un museo a cielo aperto

I PIÙ LETTI