Riemerge dagli archivi una video intervista a un giovane che sembrerebbe proprio Banksy. Era il 2003 e l'artista britannico veniva ripreso, a volto semi-coperto, in occasione di quella che sarebbe stata la sua prima mostra di successo
Un grande murale collettivo realizzato mettendo insieme i disegni di centinaia di persone e poi riproducendoli grazie all'utilizzo di quattro droni. Carlo Ratti Associati ha realizzato a Torino il primo esperimento del progetto UFO (Urban Flying Opera).
La Street Art vista dalla parte di un curatore e di un organizzatore di eventi che guardano alla creatività urbana.
A Padova e Abano Terme sono stati realizzati 20 murales per mano di 16 artisti internazionali. Con lo scopo, tra l’altro, di abbattere l’inquinamento delle aree periferiche, grazie all’uso della tecnologia Airlite
Bella prova per uno tra gli artisti italiani arrivati dalla old school del Writing, oggi maestro di quel muralismo urbano che si fa, nella complessità dei temi e dei linguaggi, arte pubblica di livello. Grazie a un progetto dedicato al territorio di Rieti, la facciata di un tribunale italiano diventa superficie pittorica.
L’accademia milanese di arte, moda e design lancia un bando per mettere in dialogo i suoi studenti di Milano con i giovani creativi romani nel segno di un murale partecipato nel suo nuovo campus di Roma
Da decenni fra i protagonisti del panorama street italiano, Refreshink, nome d’arte di Giovanni Magnoli, racconta la sua storia creativa.
A Livorno compare un omaggio al mitico attore italiano, amatissimo da generazioni di fan e simbolo di un certo cinema commerciale, ingenuo, artigianale. Buffa, lontana da qualunque estetica contemporanea, l’opera è in buona compagnia. A Livorno, come in tutta Italia. L’arte pubblica, al di là di una certa piega populista e ruffiana, perché non interessa più le amministrazioni?
Simone Miletta, aka Míles, racconta la storia della sua formazione. Dagli studi all’Accademia di Belle Arti fino ai muri delle città.
A Lecce fino al prossimo 19 giugno 2019 si svolge nell'Ex Conservatorio Sant'Anna e nella zona del quartiere San Pio la seconda edizione di PugliArtist insieme a street artisti e illustratori pugliesi. L’intervista ai curatori
Tre interventi murali poetici all'interno della più antica prigione spagnola ancora in uso. Li ha realizzati lo street artist Pejac, lavorando per dieci giorni nel penitenziario con l'aiuto dei detenuti
Dagli anni '80 Tyree Guyton trasforma il suo quartiere in un'opera d'arte, l’Heidelberg Project, utilizzando i rifiuti raccolti nell’area con l’aiuto degli abitanti in una zona ad alto tasso di criminalità. Ecco tutta la storia

I PIÙ LETTI

require(["mojo/signup-forms/Loader"], function(L) { L.start({"baseUrl":"mc.us10.list-manage.com","uuid":"dac4a3f480ace15f828415bfc","lid":"dc515150dd"}) })