Lorenzo Madaro

Lorenzo Madaro

Profile: Laureato in Storia dell'arte contemporanea all'Università del Salento, ha conseguito un master di II livello in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali all'Università Cattolica di Milano. Dal 2010 è critico d'arte dell'edizione pugliese di Repubblica. Collabora anche con Flash Art. Tra le mostre recenti: "Spazi. Il multiverso degli spazi indipendenti in Italia", curata con Andrea Lacarpia alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Tutti gli articoli di Lorenzo Madaro

Stalker, Amacario, 2004 - progetto commissionato e prodotto da Fondazione SoutHeritage per l'arte contemporanea, Matera – installation view at Parco Unità d'Italia, Matera 2004

La creatività è green. Da Matera parlano i fondatori di SoutHeritage

Intervista ad Angelo Bianco, direttore artistico di SoutHeritage, la fondazione per l’arte contemporanea che ha scelto Matera come base d’azione. Tra ecologia, creatività e uno…

Commenta
Stefano Canto. Concrete Archive - Drago, Roma 2016

Scultura e archivio. Una monografia per Stefano Canto

È stata appena pubblicata “Concrete Archive”, una monografia – edita da Drago – sull’artista romano Stefano Canto. Il volume è una narrazione dedicata agli ultimi anni del suo lavoro, un’analisi sul rapporto che Canto ha con la forma e la materia. All’insegna di una scultura che indaga le…

Commenta
Achille Perilli, Grande spazio sincreto, 1951 - collezione dell’artista

90 anni di astrazione. In dialogo con Achille Perilli

Festeggerà il suo 90esimo compleanno nel 2017 e intanto Giuseppe Appella sta mettendo a punto il catalogo generale della sua opera. La storia di una…

Commenta
Alina Kalczyńska, Xilografia a colori tratta da Czesław Miłosz, “Il castigo della speranza”, 20 poesie, a cura di Pietro Marchesani, All'Insegna del Pesce d'Oro, Milano 1981

Futuro remoto. Parola ad Alina Kalczyńska

In questa rubrica non poteva mancare Alina Kalczyńska, artista polacca trapiantata a Milano – e a Otranto – dal 1980. Le tecniche grafiche, il libro…

Commenta
Wael Shawky – Al Araba al Madfuna – exhibition view at Fondazione Merz, Torino 2016 – photo Andrea Guermani

Storia, visioni e conflitti. Wael Shawky a Torino

Fondazione Merz, Torino // Castello di Rivoli – fino al 5 febbraio 2017. L’artista egiziano costruisce un itinerario di visioni e analisi, sulla Storia e la vita, le mitologie e la tradizione orale della sua terra e dell’Oriente….

Commenta
Nicola Carrino - exhibition view at A arte Invernizzi, Milano 2016

Forma e contesto. La scultura di Nicola Carrino a Milano

A Arte Invernizzi, Milano – fino al 23 novembre 2016. Due ambienti unitari, riconcepiti attraverso l’esposizione di numerose opere mediante un approccio antologico, rivelano oltre cinquant’anni di teoria e pratica della scultura. Alla base del progetto c’è la…

Commenta
Beyond Landscape - exhibition view at Renata Fabbri arte contemporanea, Milano 2016 - Adéla Waldhauserová

Sette visioni sul paesaggio. A Milano

Renata Fabbri arte contemporanea, Milano – fino al 29 ottobre 2016. Sono eterogenee le proposte avanzate dagli artisti di “Beyond Landscape”, la mostra collettiva, a cura di Andrea Lerda, che apre la stagione della galleria milanese. Sette nomi…

Commenta
Matteo Fato, Natura Morta con (Li Giochi), photo credit Francesca Campli

La solitudine dei monumenti. Quattro artisti a Foligno

Palazzo Candiotti, Foligno – fino al 28 ottobre 2016. Quattro artisti, nati tra gli Anni Settanta e il decennio successivo, riflettono autonomamente sul concetto di monumento, portatore sano di memorie ancora attive….

Commenta
Lucia Veronesi – Fuori, una gran notte di stelle - exhibition view at Muratcentoventidue, Bari 2016

Visioni doppie. Lucia Veronesi a Bari

Muratcentoventidue, Bari – fino al 10 dicembre 2016. Lucia Veronesi avanza una duplice visione. Un doppio video, che da un lato evidenzia catastrofi naturali inevitabili, mentre dall’altro sviluppa sovrapposizioni di spazi domestici protettivi. …

Commenta
Antonio Trotta, Finestra su vetro, 1972 - photo Ugo Mulas

Antonio Trotta. Un maestro della scultura a Polignano

Foothold, Polignano a Mare – fino al 15 novembre 2016. Un percorso che include lavori storici e recenti, in un unico flusso da cui emerge una valutazione delle componenti scultoree generatrici di luce. Ma anche un omaggio a…

Commenta
Giulia Napoleone, L'alba, 1968, olio su tela. Courtesy l'artista

Futuro remoto. Giulia Napoleone

Nuova veste per la rubrica dedicata agli artisti del presente, la cui carriera merita un approfondimento dettagliato. Il segno per Giulia Napoleone è una costante,…

Commenta
Azuma nel suo studio di Milano nel 2013. Ph. Lorenzo Madaro

È morto a Milano lo scultore giapponese Kengiro Azuma. Fu allievo di Marino Marini

Aveva novant’anni, era giunto in Italia per conoscere Marino Marini, di cui è stato anche allievo e assistente. E non se ne è mai più andato…

Commenta
Domingo Milella, #0245. Cuautepec, nocturne, Mexico City 2004

Fotografia e tempo. Domingo Milella a Bari

Galleria Doppelgaenger, Bari – fino al 20 dicembre 2016. È un ritorno a casa in grande stile la mostra ospitata dalla galleria barese. Centonovanta immagini sono posizionate, tutte insieme, su una grande parete, dando vita a quel viaggio…

Commenta
Bitume Photo Fest 2016 - centro storico di Lecce - photo Alice Caracciolo - courtesy Positivo Diretto, Lecce

Adrian Paci e non solo. Un festival di fotografia a Lecce

Sedi varie, Lecce – fino al 10 settembre 2016. Un’immersione di una settimana nella fotografia. Accade a Lecce, grazie al festival Bitume Photofest 2016. Giunto alla sua terza edizione, include mostre en plein air, workshop e tanto altro….

Commenta
Arrigo Lora Totino e Piero Fogliati con Liquimofono, 1968

Mid-career alla riscossa. Piero Fogliati

Il 25 marzo 2016 se n’è andato Piero Fogliati, geniale costruttore di strutture di luce – nelle sue sculture, una tecnologia quasi artigianale convive con…

Commenta
Cave di pietra nel Salento

Riscoprire le cave nel Salento: non solo turismo, ma un bando di residenza per 9 creativi

A Cursi, in Salento, è stata lanciata una call per 9 autori, tra artisti, designer e architetti. Sono tutti invitati per riflettere sulle cave dismesse, ma anche sul futuro di questo materiale antico ed evocativo…

Commenta
Antonietta Raphaël nello studio di Roma con La grande genesi, 1965

Antonietta Raphaël: il catalogo è questo

Giuseppe Appella è uno studioso di storia dell’arte contemporanea, con incursioni costanti nel suo presente, dovute alle amicizie e alle frequentazioni con numerosi artisti della seconda metà del Novecento, da Pietro Consagra a Fausto Melotti, da Guido Strazza a tantissimi altri. Oggi è l’autore di un denso catalogo…

Commenta
Giuseppe Spagnulo, 1975, photo Antonia Mulas

Mid-career alla riscossa. Giuseppe Spagnulo

Lo scorso 15 giugno è scomparso un altro padre nobile dell’arte italiana. Giuseppe Spagnulo ha personificato il ruolo primigenio e ancestrale dello scultore. Il rapporto…

Commenta
Fernando De Filippi – Le geometrie del fuoco – installation view at Fondazione Noesi, Martina Franca 2016 – courtesy l'artista

La scrittura e il fuoco. Fernando De Filippi a Martina Franca

Fondazione Noesi, Martina Franca – fino al 31 luglio 2016. Dalle opere storiche degli Anni Settanta, dall’alto tasso politico al più poetico sguardo attuale in cui De Filippi brucia, all’ombra di un trullo, la parola ideologia. In mostra…

Commenta
Rigorosamente libri - Marcel Duchamp

Da Agnetti a Kounellis. Quando il libro è un’opera d’arte

Fondazione Banca del Monte, Foggia – fino all’11 giugno 2016. Quando il libro è pensato da un artista assume un valore speciale. I libri in mostra, alcuni in edizione limitata, provenienti dall’archivio Palli di Prato, attraversano il Novecento,…

Commenta
Baldo Diodato, One way, 1965 - Courtesy Alessandra Marino Collezionista

Mid-career alla riscossa. Baldo Diodato

“L’arte progetta il passato”: l’assunto di Achille Bonito Oliva, tra l’altro suo compagno di strada da mezzo secolo e oltre, ben sintetizza l’indagine di Baldo…

Commenta
Pagina 1 di 3
123