Luigi Fassi è il nuovo direttore di Artissima. Prenderà il posto di Ilaria Bonacossa

Già direttore del Museo MAN di Nuoro, Luigi Fassi approda a Torino alla direzione di Artissima, prendendo così il posto di Ilaria Bonacossa che ha guidato la fiera per cinque anni

Luigi Fassi
Luigi Fassi

Lo scorso luglio la fiera d’arte contemporanea di Torino Artissima lanciava la call internazionale finalizzata alla ricerca del nuovo direttore, dopo i cinque anni di direzione di Ilaria Bonacossa. È di queste ore l’esito del bando promosso da Fondazione Torino Musei per il triennio 2022-2024: a guidare la rassegna fieristica torinese sarà Luigi Fassi, già direttore del Museo MAN di Nuoro. “Il Consiglio Direttivo della Fondazione Torino Musei ha individuato nel profilo di Luigi Fassi il candidato adatto a guidare le prossime edizioni di Artissima, sia sotto l’aspetto professionale sia per il progetto presentato”, dichiara Maurizio Cibrario, Presidente della Fondazione Torino Musei. “Sono certo che questa figura contribuirà sostanzialmente a sviluppare il ruolo della Fiera a livello internazionale. Ringrazio Ilaria Bonacossa per aver condotto con professionalità la fiera in questi 5 anni ed essere riuscita a coinvolgere i molteplici interessi presenti nella Città di Torino, in una rete di relazioni proficua e apprezzata”. La prossima edizione di Artissima, la prima diretta da Fassi, si terrà dal 4 al 6 novembre 2022.

artissima 2021 ph Irene Fanizza
artissima 2021 ph Irene Fanizza

LUIGI FASSI. DAL MAN DI NUORO AD ARTISSIMA

Luigi Fassi arriva alla direzione di Artissima dopo aver maturato prestigiose esperienze curatoriali in Italia e all’estero. Giunto alla direzione del MAN di Nuoro nel 2018, prendendo così il posto di Lorenzo Giusti, Fassi ha cominciato a operare a Torino come curatore della sezione Present Future di Artissima per poi ha trascorrere periodi di studio e lavoro in varie parti del mondo, da New York alla Finlandia. Approdato all’ar/ge kunst di Bolzano in qualità di direttore artistico, dal 2014 è curatore del settore arti visive del festival steirischer herbst di Graz, ruolo che ha poi lasciato per tornare in Italia alla guida del MAN. Inoltre, nel 2016 è stato fellow dell’Artis Research Trip Programme a Tel Aviv in Israele, co-curatore del Festival Curated_by a Vienna in Austria e della XVI edizione della Quadriennale d’Arte di Roma. È stato membro del comitato di selezione della fiera d’arte contemporanea Artorama di Marsiglia (2019-2022) e curatore del progetto Tomorrow/Todays presso la Cape Town Art Fair in Sud Africa (2019-2022). Fassi è autore di libri e pubblicazioni monografiche, e suoi articoli e testi sono apparsi su Artforum, Mousse, Flash Art, Camera Austria, Site e Domus.

artissima 2021 ph Irene Fanizza
artissima 2021 ph Irene Fanizza

ARTISSIMA: DA ILARIA BONACOSSA A LUIGI FASSI

“Dopo cinque anni, non posso che ritenermi soddisfatta dei successi e delle innumerevoli sfide superate e condivise con un team che tutto il mondo dell’arte ci invidia”, ha dichiarato la direttrice uscente Ilaria Bonacossa. “Ringrazio la Fondazione Torino Musei e tutti gli stakeholder con cui abbiamo lavorato in queste edizioni per il sostegno e la fiducia. Sono convinta che il nuovo direttore Luigi Fassi, con la sua esperienza curatoriale e gestionale in istituzioni pubbliche, garantirà una continuità importante per la crescita della fiera. Torino e l’arte contemporanea sono una diade inscindibile e strategica per il futuro della Città e della Regione”. Secondo il bando lanciato la scorsa estate dalla Fondazione Torino Musei, Artissima era alla ricerca di un direttore “responsabile dell’ideazione, dello sviluppo e dell’attuazione del progetto commerciale e culturale della fiera, con il compito di consolidare il posizionamento internazionale di Artissima, assicurando la qualità della proposta artistica e favorendo politiche gestionali e commerciali, finalizzate a incrementarne la redditività e a sviluppare il brand, attraverso l’ideazione e la realizzazione di progetti speciali”. Profilo, questo, che il Consiglio Direttivo della Fondazione ha individuato, tra i diversi candidati, nella figura di Luigi Fassi, che ringrazia “la Fondazione Torino Musei e la Città di Torino della fiducia accordatami nell’avermi voluto come nuovo direttore di Artissima, un’istituzione che rappresenta uno spirito di vitalità, innovazione e sguardo rivolto al futuro a cui mi sono sempre ispirato. Entro in questo incarico consapevole della responsabilità del ruolo e con la forza dell’entusiasmo di portare avanti la storia di Artissima e il lavoro di chi mi ha preceduto”, ha dichiarato il neodirettore della fiera.

– Desirée Maida

https://www.artissima.art/

Eventi d'arte in corso a Torino

Mostre a Torino, vai all'elenco completo di eventi d'arte in corso →

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.