Hans Hartung, Hexaptyque, 1983. Collezione Fondazione Hartung Bergman

La tensione spirituale di Hans Hartung. A Perugia

Galleria Nazionale dell’Umbria, Perugia ‒ fino al 7 gennaio 2018. Quaranta lavori su carta e l’intera serie dei sedici polittici, per la prima volta esposta al pubblico. Da un figurativo stilizzato all’estremo passando per l’astrattismo colorato vicino a Miró e finendo con l’Action Painting, la città umbra omaggia Hans Hartung.
Dalla caverna alla Luna. Installation view at Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato 2017. Photo Simone Ridi

Dalla caverna alla luna. Un viaggio nella collezione del Centro Pecci

Centro Pecci, Prato – fino al 28 gennaio 2018. La Collezione della sede toscana è protagonista della mostra a cura di Stefano Pezzato. Un excursus che mette in dialogo una serie di opere entrate nella raccolta del Centro Pecci nell’arco dell’ultimo trentennio.
Pino Boresta, Chiara Fumai è viva, 2017

Chiara Fumai è viva. La riflessione d’artista di Pino Boresta

La morte di Chiara Fumai ha profondamente colpito il mondo dell’arte. Pino Boresta posa il suo sguardo d’artista sull’intera vicenda, sottolineando la necessità di mantenere viva l’opera della Fumai nel presente. Mentre la galleria di Guido Costa, a Torino, le dedica la prima mostra dopo la sua scomparsa.
Yilmaz Dziewior e Heimo Zobernig - photo Georg Peter Michl

Biennale di Venezia. Il padiglione dell’Austria raccontato da Heimo Zobernig

L’artista Heimo Zobernig racconta com’è stato concepito e voluto uno dei progetti che si presenta come fra i più ieratici dell’intera Biennale. Tra interventi spaziali estesi e lavori scultorei indipendenti, lo spazio di Hoffmann ai Giardini risplenderà, trasformato. E qui avete l’intervista che spiega tutto.
Franca Ghitti, Tondo, s.d. Archivio Franca Ghitti, Cellatica. Photo Stefano Spinelli

Natura e materia. Franca Ghitti a Mendrisio

Museo d’Arte di Mendrisio ‒ fino al 15 luglio 2018. Il museo di Mendrisio si tinge dei colori e delle suggestioni della Val Camonica. Con un’ampia mostra monografica dedicata a Franca Ghitti.
L'asta Sotheby's

Aste Christie’s e Sotheby’s a Londra: il report degli appuntamenti con Picasso superstar

In una Londra incredibilmente imbiancata, come in un paesaggio innevato di Monet, si sono svolte le aste Impressionist & Modern Art da Christie's e da Sotheby's. Il report.
Alice Caracciolo. Melancholia. Installation view at Spazio A, Lecce 2019

Alice Caracciolo inaugura il nuovo Spazio A di Lecce

Spazio A, Lecce ‒ fino al 19 gennaio 2019. Da alcuni giorni una grande casa dei primi del Novecento è sede di Spazio A, che apre i battenti con la personale della fotografa Alice Caracciolo.
Dorothea Tanning, Birthday, 1942, Philadelphia Museum of Art. © DACS, 2018 (750x1200)

Dorothea Tanning alla Tate Modern: 70 anni di arte e poesia, nel segno del...

Pittrice, scultrice, poetessa, scrittrice e moglie di Max Ernst, l’artista statunitense ha costruito una carriera lunga 70 anni prima di morire ultracentenaria, pubblicando la sua ultima poesia: una mostra a Londra la racconta per la prima volta
Elisa Sighicelli, Capri Motel. We’re having the time of our life, 2018. Courtesy l’artista

Paesaggio in festival. Ad Anacapri

Edizione numero tre per il festival che evoca la memoria artistica dell’isola di Capri e indaga il sempre attuale tema del paesaggio.

Biennale di Venezia 2015, Irlanda rappresentata dal minimalismo narrativo di Sean Lynch. Per il...

Anche la soglia critica dei sei mesi al via della 56a Biennale d'Arte di Venezia è ormai stata valicata, e l'Italia – riempita con...
Maliheh Afnan, Conference of the birds, 1996

Personaggi ancestrali. Maliheh Afnan a Nuoro

Il MAN di Nuoro ospita la prima retrospettiva italiana ed europea dedicata a Maliheh Afnan, che ha fatto della passione per l’archeologia e l’arte orientale il fulcro della sua pratica.
Claudia Contu

Osservatorio curatori. Claudia Contu

Tra le nuove leve della professione più discussa nel mondo dell'arte c’è Claudia Contu (Prato, 1993). La curatela, nel suo caso, è intesa come un processo ampio che si allarga ai lati della mostra in sé e che in essa cerca di dare una profondità che va oltre le opere. Alla sua prima esperienza al Castello di Legnano con la personale di Dario Maglionico sono seguite mostre a Vienna, Milano, Cochabamba in Bolivia, Varese e prossimamente anche a Monaco di Baviera. Ecco la sua testimonianza.

I PIÙ LETTI