Dietro le quinte del palcoscenico. Il 17 novembre il Museo di Roma a Palazzo Braschi inaugura una mostra-spettacolo che celebra la collaborazione del Teatro dell’Opera con i più grandi artisti del Novecento.
Ritorna alla Scala di Milano uno dei ballerini più interessanti delle ultime generazioni, l’americano David Hallberg. Per una Giselle molto convenzionale, in coppia con Svetlana Zakharova, e in cui svetta soprattutto il Corpo di Ballo.
Se la tv pubblica ha sempre realizzato preziose riprese dei più importanti spettacoli, ora i teatri chiedono un’azione di promozione anche per le nuove produzioni. Le richieste e tutti i nomi dei firmatari
In occasione della settima edizione di Volcano Extravaganza – I Polpi, il festival di arte contemporanea organizzato da Fiorucci Art Trust in collaborazione con The Vinyl Factory di Londra e curato da Milovan Farronato, l’artista inglese ha realizzato otto performance in tour tra la città di Napoli e l'Isola di Stromboli.
La coreografa Francesca Foscarini muove i danzatori “speciali” di Bassano del Grappa ‒ persone con Parkinson e non ‒, assemblando gesti e movimenti, parole e canto. E creando uno spettacolo sull’arte di resistere.
Cerchiamo di affrontare i problemi del mondo del teatro ai tempi della pandemia. Chiedendoci intanto che cosa accadrà ai tanti festival che ogni anno arricchiscono il cartellone della nostra estate. E che questa estate...
Pubblicato il bando della Regione Siciliana rivolto ai tanti teatri minori dell’Isola. Si punta alla riqualificazione degli spazi, mettendo sul tavolo una bella somma. Un modo per sostenere un settore culturale strategico, spesso in difficoltà. Novità anche per gli storici anfiteatri.
Sono 9 i progetti selezionati dalla Regione Lazio che vedranno l’installazione di opere d’arte contemporanea lungo i cammini dei pellegrini. Per itinerari che coniugano cultura e spiritualità
In attesa del debutto, al Teatro Greco di Siracusa, dell’“Eracle” di Euripide riletto da Emma Dante, Aldo Premoli ha intervistato la regista.
La compagnia di Pina Bausch torna al BAM di Brooklyn, con lo stesso programma di apertura del 1984, ed è un tripudio di applausi e consensi ma anche di tante imbranate risate da parte di un’audience più spesso facilona e sprovveduta, da sempre spiazzata e spiazzante.
Scenografo, regista teatrale e allestitore di mostre. La lunga storia professionale di Pier Luigi Pizzi dimostra che i confini disciplinari sono fatti per essere oltrepassati, sfruttandoli come trampolino di lancio per lo sviluppo di un linguaggio autonomo e consapevole. Lo abbiamo incontrato e questo è il racconto di una vita all’insegna della determinazione.
La cofondatrice della Socìetas Raffaello Sanzio ha consegnato alle pagine di un libro le sue riflessioni sulla voce. Mescolando suono, parola e trauma.

I PIÙ LETTI