Un collettivo di artisti capeggiati dalla regista e attrice Martina Badiluzzi ha dato vita a un progetto ibrido che unisce teatro, narrazione, immagini e musica. Il primo capitolo della serie è appena uscito e Margherita Bordino ha intervistato l'autrice.
Sarà inaugurato il prossimo 2 giugno ed è già lo spettacolo clou dell’estate capitolina 2017. Se ne parla tanto e con tante polemiche. Il mega musical su Nerone raduna premi Oscar e professionisti per un momento di grande intrattenimento. Ma all’interno di un’area archeologica “sacra”. E dov’è il problema? Ne abbiamo parlato col produttore dello show
Uno spettacolo originale porta in scena la vita e le opere di Leonardo da Vinci, l'artista italiano più amato di tutti i tempi. In attesa della prima al teatro Elfo Puccini di Milano, abbiamo incontrato l'autrice, Elena Russo Arman
Partono, come di consueto, le nostre classifiche di fine anno con il meglio del meglio. Ecco cosa ci è piaciuto di più, se parliamo di arti performative e teatro. La nostra selezione.
Dieci lavori performativi compongono il best of dell’anno che sta per concludersi. Fra teatro, danza e arte contemporanea.
Uno spettacolo en plein air a Bruxelles. Una clip per riflettere sul senso della parola “rifugiato”. Una storia dura, difficile, tra coraggio e passione. Un film, un libro, una carriera internazionale. E mentre l’Europa litiga per la gestione dei flussi migratori, Ahmad continua a danzare
Dream team per l’Aida di Giuseppe Verdi per il festival di Salisburgo. Con direzione di Riccardo Muti e direzione artistica dell’artista iraniana Shirin Neshat. Le immagini dall’evento che naturalmente parla di politica ed esilio.
Finisce bene lo scontro tra il Ministro dei Beni Culturali e la Fondazione Teatro Massimo di Palermo. Quest’ultima voleva confermare il suo Soprintendente, Francesco Giambrone, ma Bonisoli s’era messo di traverso. I motivi? Opportunità politica. Guizzi populisti. E forse una certa voglia di controllo. Ecco storia, numeri e vicende recenti di un teatro eccellente.
Un ballerino e un regista alla scoperta dei capolavori dell'arte moderna. Come scenario c'è la Fondazione Vuitton di Parigi, che ospita fino a febbraio la collezione russa di Sergeï Chtchoukine. Ecco il video.
È una vera e propria mappatura della danza italiana contemporanea quella messa in campo da NID Platform. Ma quale immagine ne risulta, specialmente sul fronte della dialettica nord-sud?
La danzatrice e coreografa è scomparsa dopo una lunga malattia. Ricordiamo l’artista attraverso le parole degli amici e dei colleghi che con lei hanno lavorato, studiato e collaborato
Tra polemiche e riflessioni il premio al performer e coreografo è più che meritato. Ecco perché

I PIÙ LETTI