La Tate Britain ha prodotto una serie di video in cui alcuni leader creativi parlano di opere della collezione del museo che li hanno ispirati. In questo filmato ad intervenire è Christopher Nolan, il più blasonato dei registi viventi.
Laureato in Letteratura Inglese all’Università di Londra, nei suoi film ha sempre dato la massima importanza alla sceneggiatura come meccanismo narrativo. In questa intervista, tuttavia, rivela come, quando la parola non basta più e bisogna andare oltre i dialoghi, la guida arrivi direttamente dall’arte. L’incontro con Francis Bacon per il regista anglo americano arriva da giovane e da subito diventa il suo artista preferito. Nolan trova nel pittore qualità espressamente cinematografiche (prima di lui anche Bernardo Bertolucci aveva usato i suoi quadri per l’incipit di Ultimo Tango a Parigi). Fonti iconografiche alla mano, Nolan mostra le distorsioni dei volti baconiani per poi confrontarle con il personaggio di Joker, interpretato dal Heath Ledger, in Batman – The Dark Knight e rivelarne così l’origine creativa. “L’arte aiuta a plasmare l’atmosfera nei film e a raggiungere l’audience. L’arte offre possibilità espressive alternative, essenziali alla creazione di un’opera cinematografica efficace.” Ipse Dixit.

– Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.
  • Andrea Mancini

    ma ammazzati scemo!