Archivio / Teatro

Dubai Opera House

Dubai sempre più centro dell’architettura globale. Ecco come sarà l’Opera House griffata Atkins, nuovo teatro multifunzione pronto per il 2016

Una morfologia decisamente più discreta, orizzontale, incastonata com’è in quella giungla di torri. Guarda dritto al Burj Khalifa, il nuovo progetto per la Dubai Opera House, concepito dal gruppo Atkins, società di consulenza architettonica e ingegneristica tra le più grandi al mondo…….

Commenta
gruppo nanou, John Doe

Il volto nascosto di gruppo nanou

Nell’ambito della preziosa stagione di teatro contemporaneo del Teatro Diego Fabbri di Forlì, siamo stati testimoni di “John Doe” di gruppo nanou. Alcune brevi note. E una spinosa domanda finale. …

Commenta
Iuav, Venezia

Studenti in polemica a Venezia. L’università Iuav taglia gli indirizzi di arti multimediali, moda e teatro: altro che Buona Scuola, in Laguna mancano i fondi

Agitazione tra gli studenti dello IUAV Architettura di Venezia. Che con una serie di azioni performative nel centro storico veneziano, e con una campagna mediatica stringente, ribadiscono il loro  risoluto “no” agli effetti della spending review in atto presso l’Ateneo. Insieme alla……

Commenta
Alessandro Sciarroni, Joseph Kids - photo Futura Tittaferrante

Il confine dell’Uovo. Parla Umberto Angelini sul festival milanese

Il direttore di Uovo, performing arts festival milanese, racconta la prossima edizione. Dal 25 al 29 marzo, cinque giorni intensi in compagnia di artisti provenienti…

Commenta
Il Battersea Arts Centre in fiamme

Il rogo di Londra. Un incendio ha divorato il celebre Battersea Arts Centre. Partita la raccolta fondi per ricostruire questo tempio del teatro sperimentale

INCUBO AL BATTERSEA ARTS CENTRE. 120 ANNI DI STORIA IN FIAMME Tra i tanti luoghi di culto a cui i londinesi sono sinceramente affezionati, c’è sicuramente il Battersea Arts Centre. Un pezzo di storia della capitale britannica, vecchio centovent’anni. Un posto che……

Commenta
quotidiani

Lo Strillone: l’arte del sonno da Pompei a Kate Moss su La Stampa. E poi Philharmonie di Parigi, Tahar Ben Jelloun, Virgilio Sieni

“La prima è una culla Thonet disegnata nella del Vienna 1885, segue il mucchio di brande militari, accatastate l’una sopra l’altra quasi al cielo, per ricordare i troppi che là sono nati e morti, come Ansel Kiefer ha voluto nell’installazione del 2011”…….

Commenta
Milo, Maya e il giro del mondo - photo Lucrezia Roda Accademia Scala

Duecento repliche di un’opera. Per Expo

Siamo il Paese dove, alla fine del XVI secolo, nacque l’opera lirica. È quindi cosa buona e giusta che Expo abbia commissionato del teatro in musica. Qui vi raccontiamo cosa e come. …

Commenta
Anna Rispoli, LKN Confidential, 2010

Bruxelles, pratiche dello spazio vissuto

Capitale del Belgio e de facto dell’Unione Europea, Bruxelles è da anni uno dei centri internazionali per la creazione performativa. Ce la raccontano artisti e…

Commenta
Wolfgang Rihm - © Universal Edition:Eric Marinitsch

La conquista del Messico secondo Wolfgang Rihm

L’avvenimento più atteso di quest’estate è l’inaugurazione del Festival di Salisburgo. Dopo la consueta “ouverture spirituale” e prima delle celebrazioni per i novant’anni di Pierre Boulez, ad aprire la rassegna sarà “Die Eroberung von Mexico”, definita “dramma musicale” da Wolfgang Rihm, autore sia della musica che del libretto, basato su testi di Antonin Artaud. Abbiamo intervistato il compositore….

Commenta
Peeping Tom, À louer photo Herman Sorgeloos

Waiting Room. A colloquio con Marie Gyselbrecht

In tournée con la compagnia belga Peeping Tom, l’attrice Marie Gyselbrecht ha creato il progetto d’installazione fotografica “Waiting Room-a life in transit”, presentato il giugno scorso al Festspielhaus Hellerau di Dresda. L’abbiamo incontrata all’indomani dello spettacolo “À louer”, programmato alla Scena nazionale d’Orléans, presentato a Drodesera Fies Festival nel 2012….

Commenta
Il Piccolo Teatro di Milano

Ecco quali sono i 10 Teatri Nazionali italiani secondo il Mibact. Da Roma a Milano, premiato chi fa produzione originale rispetto ai teatri “di circuito”

Associazione Teatro di Roma, Associazione Teatro Stabile della Città di Napoli, Fondazione Emilia Romagna Teatro, Fondazione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Fondazione Teatro Stabile di Torino, Teatro della Toscana, Teatro Stabile del Veneto – Carlo Goldoni. Sono questi i soggetti……

Commenta
Compagnia Virgilio Sieni, Dolce vita _ Archeologia della passione

Cinque pezzi (non) facili. L’ultimo lavoro di Virgilio Sieni

Alcune note a margine di “Dolce vita _ Archeologia della passione”, il nuovo stratificato spettacolo della Compagnia Virgilio Sieni….

Commenta
Giorgio Barberio Corsetti, Gospodin

Scambi di scena. Chi è Gospodin che dice sempre “merda”?

Questa settimana la rubrica “Scambi di scena”, curata da Simone Azzoni, ci porta a conoscere un personaggio misterioso. Si chiama Gospodin ed è protagonista dell’ultimo spettacolo di Giorgio Barberio Corsetti….

Commenta
Luca Ronconi con Giorgio Ferrara

Addio a Luca Ronconi. È morto a Milano il regista che ha diretto il Piccolo Teatro, Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia nel 2013

Avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 8 marzo. Luca Ronconi si è spento questa sera al Policlinico di Milano, dove si trovava ricoverato da alcuni giorni. Inizia la sua carriera come attore negli anni Cinquanta, trovandosi a recitare anche per Michelangelo Antonioni,……

Commenta
Alessandro Prete con il cast de Il sogno di una vita

Il sogno di una vita, al Teatro Ghione di Roma. Lo spettacolo di Alessandro Prete viaggia su Facebook: confessioni private davanti alla telecamera…

Manuel, Yuri, Simone, Renzo, Luca. Cinque ragazzi, cinque amici, cinque storie che si intrecciano, fin dall’infanzia in orfanatrofio. Una famiglia per caso, che non si divide negli anni e che si ritrova, a un certo punto, dinanzi a un bivio. Trent’anni o……

Commenta
Le Ventre de Paris - Scuola Grande San Giovanni Evangelista, Venezia 2015 - photo Michele Crosera

Gastronomia, vino e musica. Grazie al Ventre di Parigi

E chi poteva immaginarsi, ad eccezione dei pochi musicologi specializzati nel periodo e nell’autore? Ebbene sì, l’austero Gaspare Spontini, compositore di corte sia di Napoleone che di Federico II di Prussia (quindi autore imperiale per eccellenza), aveva tra i sui lavori una “Liturgia de la Gourmandise”. Un vero e proprio inno sacro al bel mangiare e all’ancor meglio bere? …

Commenta
Marco Martinelli, Lus - Teatro delle Passioni, Modena 2015

Lus. Uno spettacolo di teatro, musica e arte

Un concerto per voce di Ermanna Montanari, contrabbasso di Daniele Roccato e live electronics di Luigi Ceccarelli, una poesia, un gorgo infernale: “Lus”, nuova produzione del Teatro delle Albe, ha debuttato al Teatro delle Passioni di Modena, per la regia di Marco Martinelli. Traducendo in uno straordinario alfabeto tutto nuovo un incontro già avvenuto diversi anni fa tra la voce della Montanari e il poemetto romagnolo di Nevio Spadoni. …

Commenta
Chiara Caselli, Ginostra - Lupa

Scambi di scena. Chiara Caselli, tra fotografia e teatro. L’intervista

La nostra rubrica “Scambi di scena” ospita Chiara Caselli, attrice e fotografa. Attualmente in tournée con lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Verona “Le ho mai parlato del vento del nord”, con regia di Paolo Valerio. …

Commenta
Antonio Latella, Caro George - photo Brunella Giolivo

Caro George. Uno spettacolo su Francis Bacon

Il regista Antonio Latella con la scrittura di Federico Bellini mette in scena il rapporto tra Francis Bacon e George Dyer, modello e amante del pittore irlandese. Nell’ottobre del 1971, a Parigi, una retrospettiva lo consacra come uno dei più grandi pittori del suo tempo.
Alla vigilia della mostra, George si suicida nella stanza d’albergo.
Davanti ai dipinti che lo raffigurano, Bacon rivive la loro relazione, in un momento in cui trionfo artistico e fallimento esistenziale si confondono, diventando anch’essi materia del dipingere….

Commenta
Untitled-Venice-workshop, (c) OHT, 2007

Ma quante ne fa Rem Koolhaas? Anche l’autore teatrale: va in scena a Milano con la compagnia OHT Delirious New York, “manifesto retroattivo della città di Manhattan” scritto nel 1978

Nel corso del Novecento i rapporti fra architettura e teatro sono stati decisamente frequenti, variegati e fecondi: basti pensare ai molti “teatri totali” degli anni Venti e Trenta, come ad esempio quello progettato da Walter Gropius per Erwin Piscator, uno spazio che……

Commenta
Roberto Andò e Marco Betta - Il quadro nero-ovvero La Vucciria, il grande silenzio palermitano - photo Lia Pasqualino

Musica e arti visive. Con Andrea Camilleri a Palermo e Michelangelo Lupone a Roma

Due eventi importanti hanno coniugato musica contemporanea con le arti visive. È successo a Palermo e a Roma, fra il Teatro Massimo e la GNAM….

Commenta
Pagina 1 di 22
12345...1020...Ultima »