Archivio / Macro

James Ensor, From laughter to Tears, 1908

I belgi al Macro: barbari, poeti, e altro

Macro, Roma – fino al 13 settembre 2015. Una mostra eccellente, capace di aprire un varco su una delle nazioni creativamente più interessanti dell’arte contemporanea. Il Belgio e i suoi creativi in mostra nella Capitale….

Commenta
Macro

Open Call. Sei mesi in residenza, al Macro. Ecco il bando per due studi d’artista nel museo romano

Vivere e creare dentro un museo. È una realtà, da quando esiste il Programma Artisti in Residenza, avviato nel gennaio 2012 al Macro di Roma. Ora Zètema, per conto della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ne bandisce la nuova edizione. Questo concorso……

Commenta
Giuseppe Pietroniro

I Martedì Critici – Giuseppe Pietroniro

Forme, spazi, prospettive, piegati ed ampliati dall’occhio che spalanca l’illusione. Giuseppe Pietroniro usa il disegno, la fotografia, la scultura, l’installazione, per espandere e deviare le linee del reale, seducendo lo spettatore e disorientandolo…

Commenta
Roberto Almagno, Presepe

I Martedì Critici – Roberto Almagno

La forza plastica del disegno, la leggerezza e la flessuosità dell scultura. Ombre, segni dinamici, architetture fluide e minimali: Roberto Almagno parla della sua ricerca scultorea al pubblico dei Martedì Critici. Un estratto dell’incontro al Macro di Roma…

Commenta
Giuseppe Pietroniro - Modular l’opera - veduta della mostra presso lo Studio Geddes, Roma 2014 - photo Davide Franceschini

Giuseppe Pietroniro e lo spazio come illusione. L’artista romano è il nuovo ospite dei Martedì Critici al Macro

Nato a Toronto nel 1968, ma formatosi a Roma, Giuseppe Pietroniro lavora con diversi linguaggi,  sfruttando l’idea di intersezione e di dialogo concettuale tra forme, luoghi, prospettive. Passando dalla fotografia al disegno e l’installazione, Pietroniro sviluppa interventi ambientali, spesso minimali, volti a……

Commenta
Anish Kapoor, fra gli ospiti di RomaEuropa 2015

Roma prova a sistematizzare la propria offerta culturale. Ecco Romaeuropa Festival e il Mese della Cultura Internazionale 2015

“È un programma multiculturale molto ricco che ci rende davvero fieri. L’estate Romana apre nel segno dell’internazionalizzazione. Tutte le istituzioni hanno risposto con entusiasmo alla nostra chiamata, a dimostrazione della grande opportunità che queste realtà rappresentano per la cultura a Roma e……

Commenta
Cherimus - Il Gioco dell'Oca alla GAMEC, 2014

Cherimus: l’immaginario comune approda al Macro di Roma

Incontriamo tre membri di Cherimus, associazione basata in Sardegna che lavora tra Europa e Nordafrica per indagare il rapporto tra l’integrazione dell’identità locale, le piccole…

Commenta
Simona Marchini

La Nuova Pesa, una storia lunga mezzo secolo. Simona Marchini ospite dei Martedì Critici al Macro di Roma

Attrice di teatro e di cinema, conduttrice radiofonica e televisiva, volto popolarissimo per il pubblico italiano, Simona Marchini ha intitolato all’eclettismo, e soprattutto all’amore per la cultura, il suo percorso professionale. Non dimenticando di coltivare anche una ricerca più di nicchia, nelle……

Commenta
Roberto Almagno, Tremula, 2004, legno, cm 50 x 50 x 10

Roberto Almagno incontra il pubblico dei Martedì Critici al Macro di Roma. Dal disegno alla scultura, e ritorno. Lungo i sentieri della natura  

C’è una relazione costante, nella ricerca di Roberto Almagno (Aquino, 1954), tra la radice concettuale del disegno e la vocazione drammatica della scultura. Dal tratto al volume, in un continuo rincorrersi e trasmutare, l’uno nell’altro. Sempre guardando alla natura, fonte di ispirazione e serbatoio di materiali, equilibri, suggestioni. Non a  caso è il legno a……

Commenta
Nakis Panayotidis, Lo sguardo fuggitivo del poeta II, 2011

Nakis Panayotidis illumina l’invisibile. Al Macro di Roma

MACRO, Roma – fino al 13 settembre 2015. Una retrospettiva itinerante tra Svizzera, Italia e Usa sulla mitologia contemporanea di Nakis Panayotidis. E i neon come ausilio per parlare delle complessità contemporanee. …

Commenta
Ninos Du brasil

Spring Attitude a Roma. Festival di musica elettronica e arte nei musei della Capitale. Dal Maxxi al Macro una combo di artisti e dj internazionali

Miscela l’intrattenimento musicale con la riflessione sull’uso della tecnologia in ambito artistico: qualità che lo accomuna alle principali rassegne europee di sonorità electro, una su tutte il Sonar di Barcellona. Di chi si tratta? Di Spring Attitude, il festival internazionale di musica……

Commenta
Toti Scialoja, Senza titolo, 1996 - Courtesy Fondazione Toti Scialoja, Roma - photo Sario Manicone, Roma

Toti Scialoja a Roma. Ci sono, in ogni istante

MACRO, Roma – fino al 6 settembre 2015. In mostra la pittura come strumento di pensiero e di azione. Con Toti Scialoja, insieme alle fiabe per bambini e al teatro. Un omaggio dovuto, che arriva con un anno…

Commenta
Castel Gandolfo, Papa Francesco visita Benedetto

Il Giubileo come Expo? Una proposta per Roma

L’àncora di salvezza sul dissesto della cultura nella Capitale del Paese – dissesto di cui incessantemente parliamo da anni – potrebbe in maniera inaspettata giungere…

Commenta
La copertina di Zeusi

Nasce Zeusi, una rivista per approfondire i grandi temi dell’arte. Al Macro si presenta la nuova piattaforma critica dedicata “ai linguaggi contemporanei di sempre”

Il nome arriva dal mito greco, là dove il tema del rapporto tra realtà e rappresentazione si affacciava fra i nodi fondamentali del dibattito estetico. Zeusi, pittore leggendario del V secolo a.C., dipingeva con tale folgorante realismo da arrivare a superare la……

Commenta
Federica Pirani

Ecco come sarà il Macro di Federica Pirani. Due musei, uno “interno” e uno “esterno”: con omaggi a grandi nomi. Da Toti Scialoja a Marisa e Mario Merz

  Aperto alle contaminazioni di nuovi linguaggi culturali, sperimentale, intergenerazionale, diffuso, social. Ma soprattutto, di e per Roma, e comunque con un occhio attento alla produzione internazionale. “Local ma glocal”, ecco quello che vuole essere il nuovo Macro, “museo nella città, nel……

Commenta
L'estratto del contratto di donazione delle opere di Consagra al Museo Bilotti

Ancora Bilotti-gate. Il museo romano rischia di perdere due sculture di Consagra perché non le espone come previsto dall’atto di donazione. Che pubblichiamo in esclusiva

Non c’è pace per il Museo Bilotti a Villa Borghese. Mentre l’articolo uscito nei giorni scorsi su Artribune e ripreso da alcuni media locali è servito ad attivare il Comune, che ha trovato le risorse per riportare all’Aranciera le opere temporaneamente trasferite……

Commenta
Red Swan Hotel - veduta della mostra presso il MACRO, Roma 2014 - photo Giorgio Benni

Quando l’opera si ribella all’autore. Piano è al Macro

Macro, Roma – fino al 15 marzo 2015. “Red Swan Hotel” è una nuova tappa del progetto di collaborazione italo-francese Piano. Qui interagiscono il concettuale, l’editoria d’artista fino a Internet. Tutto collegato, però offline……

Commenta
Il Museo Bilotti desolatamente vuoto

Il Comune di Roma rischia di perdere la collezione del Museo Bilotti per 500 euro. Non si trovano i soldi per assicurare il trasporto

“Il Comune di Roma rischia di perdere la collezione Bilotti“. E a comunicarlo con apparente nonchalance è lo stesso Campidoglio: già, perché l’amministrazione guidata da Ignazio Marino non si decide a riconsegnare al Museo Bilotti le opere che erano state trasferite al……

Commenta
Luca Maria Patella, Terra animata (misurazione della terra), 1967 - Collezione privata

L’artista rinascimentale. Intervista con Luca Maria Patella

La stagione 2015 del Macro si è inaugurata, fra l’altro, con il progetto espositivo “Ambienti proiettivi animati, 1964-1984”. Un focus su opere eloquenti e straordinariamente…

Commenta
Timur Kerim Incedayi - Roma e Istanbul - Macro, Roma 2015

Timur Kerim Incedayi. Del ponte fra Roma e Istanbul

Macro, Roma – fino al 1° marzo 2015. Due città, due storie, due civiltà. E Una memoria pittorica che funge da ponte fra Oriente e Occidente. Il Metropolismo nella pittura di Timur Kerim Incedayi….

Commenta
Ettore Majorana

Ettore Majorana e la volontà di sparizione. Tra fisica, scacchi e naufragi esistenziali, l’omaggio di Valentina Vetturi

Ettore Majorana non è morto suicida: la notizia è esplosa come una bomba, ma siamo davvero di fronte alla verità? L’omaggio di un’artsta a un genio della fisica. Che era anche un appassionato di scacchi. Per la prima volta sul web un estratto dal video…

Commenta
Pagina 1 di 13
12345...10...Ultima »