“A.I. Artisanal Intelligence”, il progetto creativo nato in seno ad Altaroma, ideato e curato da Clara Tosi Pamphili con Alessio de' Navasques, diventa un'associazione e oggi vanta il supporto di Value Retail Management. E in un'ottica di internazionalizzazione, che lo vede protagonista al White di Milano, e presto anche all'estero, punta sul sostegno della creatività artigiana, dell'arte e del design. Per riscoprire il valore della tradizione e l'importanza del manufatto con gli occhi della contemporaneità.
Qualche considerazione sulla rassegna fashion andata in scena pochi giorni fa a Parigi. Fra le innumerevoli proposte fuori mercato di tante maison, le collezioni di Iris Van Herpen hanno saputo distinguersi grazie a una volontaria e spiccata tendenza alla sperimentazione.
Una nota artista italiana, fra i nomi di riferimento nel campo della fotografia, si reinventa fashion designer. Dedicando una mini collezione al mondo dell’arte. Alberto Burri, ad esempio, viene celebrato con un originalissimo cappotto. È il nuovo progetto del brand RRUNA.
Si chiamano Andrea Masato e Gianluca Ferracin e insieme hanno dato vita al progetto Edithmarcel, tra i finalisti di “Who Is On Next?”. Portatrici di un’idea di moda che smorza le differenze di genere, le loro collezioni stanno conquistando l’attenzione di addetti ai lavori e pubblico.
Il direttore generale di Altaroma, Adriano Franchi, racconta quali sono i progetti in corso nell’ambito della manifestazione romana dedicata alla moda, che deve fare sempre più i conti con budget risicati e necessita del supporto delle istituzioni per garantire alla Capitale un evento di qualità.
Bando al pessimismo e ai sentori malinconici. Le sfilate che hanno animato la rassegna milanese dedicata alla moda in chiave maschile hanno sottolineato l’atteggiamento giocoso e ironico adottato da molte maison. Lasciando sullo sfondo i drammi del presente.
Dal 26 al 29 gennaio la moda torna a essere protagonista nella Capitale. Attraverso un viaggio urbano che sceglie come nuovo headquarter per le passerelle il Guido Reni District, a due passi dal Maxxi. Tra maison storiche e ritorni inattesi, nuove proposte, tributi all'arte contemporanea e alla fotografia.
Lo stilista sardo ha scelto di presentare la sua collezione uomo-donna per l’autunno-inverno 2017-2018 all’interno della mostra Nulla Dies Sine Linea, a lui dedicata
Nella redazione della celebre rivista si sono alzati nugoli di polemiche dopo le ultime sfilate milanesi. La ragione? I tanti, troppi e vacui fashion blogger di cui è affollata la Rete. Ma chi è causa del suo mal…
Il progetto che avrà come startup i negozi di Uniqlo di New York promuoverà anche una serie di iniziative e appuntamenti. Tra questi una mostra storica che si ispira al Time Square Show degli anni ’80
L’archivio fotografico Locchi traccia la storia della moda a Firenze attraverso una selezione di cento scatti d’epoca, dagli Anni Trenta agli Anni Settanta, e ripercorre un’epoca leggendaria, fra star di Hollywood e abiti raffinatissimi. La moda vista dalla città, attraverso le sfilate a Palazzo Pitti, ma anche quelle botteghe artigiane dove tutto nacque.
Domani 10 gennaio parte la 91esima edizione di Pitti Uomo a Firenze. Prendendo il testimone dalla ricca fashion week britannica, che si chiude proprio oggi a Londra.

I PIÙ LETTI