Toilet Paper, progetto creativo-editoriale firmato dalla coppia Cattelan-Ferrari, stringe una liaison con una nota azienda di calzature. Ne viene fuori una campagna pubblicitaria, con l’artista nel ruolo di testimonial, e un paio di sneaker in edizione limitata…
Un fumettista s’inventa un personaggio. Un nazista se ne appropria. Un candidato alla Casa Bianca s’indigna. Un artista lo cita. Qualcuno s’arrabbia e un celebre marchio finisce nella bufera. L’incredibile storia di Pepe the Frog e di una minigonna censurata.
È l’ultima trovata del giovane direttore creativo di Balenciaga. Una maxi borsa che imita la sporta della spesa Ikea. Diversi materiali e prezzo, ma la citazione c’è tutta…
È il simbolo di un’identità che non ha bisogno di definizioni, ma che non esita ad affermare se stessa, nonostante i pregiudizi e le difficoltà. “Scoperta” da LaChapelle, è diventata una protagonista ricorrente dei suoi scatti. L’abbiamo incontrata a Roma, in occasione di un suo spettacolo.
I leader mondiali del lusso stanno acquisendo i marchi sportivi più in voga sul mercato. E non è casuale. Perché l’interesse dei Millennial è ormai rivolto alla tecnologia e al lifestyle, con un occhio di riguardo per lo sport.
I vecchi fasti, la scure della crisi, la locomotiva cinese, la lenta ripresa. Prato e provincia combattono per difendere un settore una volta fiorente. E le nuove generazioni sono una speranza. Intanto nascono nuovi spazi e nuovi eventi.
Aldo Premoli riflette sulla nuova linea di accessori messa a punto da Jeff Koons per Vuitton, utilizzando opere iconiche, firmate dai grandi maestri dell’arte. Tra sacro e profano, imbarazzo e assenza di ironia.
Una capsule collection firmata da uno degli artisti più potenti del mondo. Louis Vuitton vola sempre più alto e ingaggia Jeff Koons. Ma la linea di borse e accessori in pelle non è esattamente raffinata…
A Villa Favard l'Istituto fiorentino ha organizzato un forum di discussione con un panel internazionale di esperti del settore per parlare dell'importanza della formazione in un mercato della moda in continua e vorticosa evoluzione. E per guardare con spirito critico e flessibilità al futuro delle professioni del fashion system a sostegno dei nuovi talenti e della creatività.
Un nuovo marchio progetta piccole collezioni, come giacimenti di spunti arrivati dalla tradizione  altoatesina. Dal grembiule da lavoro al colore del cielo che sfiora le cime montane. Il lancio a Milano, per il Fuorisalone 2017.
La stilista Laura Biagiotti, insieme al marito, conserva un nucleo importante di opere del Futurismo e in particolare di Giacomo Balla. Ne vedremo una selezione a Londra, dal prossimo 4 aprile. Con un focus su uno speciale aspetto della ricerca futurista…
Donne normali e insieme speciali. Ma soprattutto autentiche. Gli scatti classici di un maestro della fotografia, per raccontare la femminilità contemporanea. È la nuova campagna per i gioielli Pomellato.

I PIÙ LETTI