Libri d’arte appena pubblicati. Ecco 6 uscite tra estetica dei meme e murales in Sardegna

Nuovo appuntamento con lo spazio settimanale dedicato alla segnalazione di nuovissime uscite delle case editrici. Tra e-book e libri tradizionali, il comune denominatore è l’arte a 360°

Prosegue la serie di segnalazioni di nuovissime uscite delle case editrici, ovviamente a tema artistico-culturale, che i lettori potranno trovare in libreria o sulle piattaforme web. Dal libro d’artista sulle montagne del Mediterraneo di Angelo Bellobono alla prima guida alle opere murali della Sardegna, ecco le sei pubblicazioni più interessanti di questa settimana…

– Claudia Giraud

1. IL LIBRO D’ARTISTA SULLE MONTAGNE DEL MEDITERRANEO DI ANGELO BELLOBONO

Angelo Bellobono, Linea Appennino 1201

La Collezione Maramotti pubblica il libro d’artista Linea Appennino 1201 di Angelo Bellobono che ricalca il suo progetto da anni incentrato sulle montagne del Mediterraneo. Nel 2018 l’artista ha percorso a piedi la dorsale appenninica, dal limite meridionale del Pollino/Dolcedorme fino al Monte Maggiorasca in Liguria; il rapporto diretto con la natura e l’attraversamento del paesaggio hanno generato visioni confluite in quadri, scritti, riviste dipinte e questo nuovo libro d’artista. Il volume raccoglie così una selezione delle pagine delle riviste dipinte dedicate e ispirate da Bellobono all’Appennino, opere in cui i magazine di arte contemporanea diventano supporto ideale per accogliere la necessità del gesto pittorico e del pensiero immaginifico. 

Angelo Bellobono – Linea Appennino 1201
Danilo Montanari Editore, Ravenna, 2020
Pagg. 112, prezzo: € 30
www.danilomontanari.com

2. IL LIBRO SULL’ESTETICA DEI MEME DI VALENTINA TANNI

Valentina Tanni, Memestetica

È il primo libro a tentare di fare una ricognizione approfondita e inclusiva del rapporto tra arti visive e culture digitali dagli anni Duemila in poi. Stiamo parlando della nuova pubblicazione della nostra Valentina Tanni, storica dell’arte e curatrice, da sempre attenta ai legami tra arte, tecnologia e cultura del web che in questo volume ripercorre la strada che ci ha portato “da Marcel Duchamp a TikTok”, interrogandosi sul futuro dei manuali di storia dell’arte: cosa succederebbe se riportassero non le opere di qualche artista-genio ottocentesco, ma i meme di anonimi user nascosti dietro pseudonimi improbabili?

Valentina Tanni – Memestetica. Il settembre eterno dell’arte
Nero Editions, Roma, 2020
Pagg. 252, prezzo: € 18
ISBN: 978-88-8056-098-2
https://www.neroeditions.com/product/memestetica/

3. LA PRIMA GUIDA SUI LUOGHI DELLA STREET ART IN SARDEGNA

Asteras – Muri di Sardegna. Luoghi e opere della Street art

La Sardegna non è solo sinonimo di coste incantevoli, natura incontaminata, archeologia e arte. Nelle principali città, come Cagliari, Sassari, Oristano e Nuoro, ma anche nei centri urbani del territorio, recuperati ad un uso consapevole delle tradizioni, spiccano opere d’arte urbana sulle pareti delle abitazioni e degli edifici pubblici. Metterle insieme è operazione difficile, oltre che ricerca per dare memoria a opere effimere che se catalogate e analizzate dal punto di vista sociologico e semiotico rappresentano una mappa socio-culturale di riti, presenze sul territorio e modi differenti di viverlo: questo prova a fare Muri di Sardegna(Dario Flaccovio Editore), la prima guida alle opere murali dell’Isola a cura dell’associazione culturale Asteras. “Abbiamo intrapreso il progetto della guida”, raccontano i membri dell’associazione, “con l’obiettivo di mettere in luce la portata di questa peculiarità del paesaggio urbano ed extraurbano della Sardegna: si tratta di un immenso patrimonio visuale costantemente mutevole che rappresenta un vero unicum”.

Asteras – Muri di Sardegna. Luoghi e opere della Street art
Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020
Pagg. 424, prezzo: € 24
EAN: 9788857910918
www.darioflaccovio.it

4. FREDIANO FREDIANI, L’ARCHITETTO DELLA VERSILIA NELLA NAPOLI TRA LE DUE GUERRE

Carlo De Cristofaro – Frediano Frediani tra Classicismo e Modernità

Esce per i tipi di Edizioni Paparo un saggio sull’opera dell’architetto Frediano Frediani, figura di riferimento per la storia progettuale dell’Ente Autonomo Volturno a Napoli tra le due guerre, nonché autore della celebre biblioteca della stazione zoologica Anton Dohrn, ma anche delle due stazioni della ferrovia Cumana di Napoli di Mostra e Fuorigrotta. La pubblicazione nasce dall’esigenza di una rilettura storiografica, al fine di avviare attive politiche di salvaguardia e riuso, dell’opera dell’architetto nato a Forte dei Marmi nel 1897, e giunto nel capoluogo campano nel novembre del 1922.

Carlo De Cristofaro – Frediano Frediani tra Classicismo e Modernità
Editori Paparo, Roma-Napoli, 2020
Pagg. 152, prezzo: € 21,25
COD: 9788831983150
https://www.editoripaparo.com

 

5. RACCOLTA DI TESTI POETICI DELLO SCRITTORE CILENO ANTONIO ARÉVALO

Antonio Arévalo – Le terre di nessuno. Poesie 1980-2016

Le terre di nessunoè una serie di testi poetici dello scrittore cileno Antonio Arévalo, personalità di rilievo nel mondo dell’arte degli ultimi decenni tra l’Italia, sua terra di adozione, e il mondo iberoamericano, e rappresentante di quella cultura dell’esilio che dagli Anni Settanta in avanti ha trasferito e integrato su scala globale la proposta di un Cile “differente” rispetto alla vulgata degli anni della dittatura e dei suoi strascichi. 

Antonio Arévalo – Le terre di nessuno. Poesie 1980-2016
Edizioni Ensemble SRLS, Roma, 2020
Prezzo: € 15
ISBN: 978-88-6881-186-0
https://www.edizioniensemble.it

6. LA GUIDA NONTURISTICA DI USSITA CONCEPITA COME UNA MAPPA DI STORIE

Sineglossa – Ussita (Monti Sibillini). Deviazioni inedite raccontate dagli abitanti

Ussita, Monti Sibillini: deviazioni inedite raccontate dagli abitanti è la nuova guida della collana NONTURISMO curata da Sineglossa e Riverrun hub ed edita da Ediciclo editore, realizzata con C.A.S.A. In libreria, online e nelle attività della zona. Questo secondo volume è una guida atipica e corale dedicata ai Monti Sibillini, per una nuova idea di turismo. Un’opera scritta e narrata da una redazione di comunità, con i contributi di scrittori come Wu Ming2, ma anche di artisti, sociologi, fotografi e storici. I percorsi sono cuciti sulle storie del passato, le sfide del presente e le visioni di rinascita. La guida nonturistica di Ussita è proprio una mappa di storie, che prende vita da un percorso partecipato con la comunità durato più di due anni.

Sineglossa – Ussita (Monti Sibillini). Deviazioni inedite raccontate dagli abitanti
Ediciclo, Portogruaro VE, 2020
Pagg. 160, Prezzo: € 16
ISBN: 9788865493304
https://www.ediciclo.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).