Chiaberge esce dall’orbita di Saturno. Decapitato il culturale del Fatto Quotidiano,...

Ha compiuto un anno sabato, ma potrebbe (anche se il condizionale sembra una un’inutile prudenza) morire qui. Saturno, inserto culturale de Il Fatto Quotidiano,...

Ai Weiwei. Il Braveheart dell’arte

Artista e architetto. Anzi, art-star e archi-star. Suo malgrado. Perché il cinese Ai Weiwei deve la sua popolare notorietà non tanto alle sue opere, ma alla lunga reclusione che ha scontato in patria. Colpa, in gran parte, di un blog che ora Johan and Levi propone in italiano.

Espresso con cover in stile Pellizza, Panorama in stile Shepard Farey:...

Eppoi non venite a dire che siamo noi, che stiamo sempre a sottolineare il continuo aumento della penetrazione dell’arte contemporanea nella vita di tutti...

Quando il fumetto diventa un gioco

Il mondo in cui fumetti e gioco si muovono, in fondo, è lo stesso. È il mondo della fantasia. Il regno dell'impossibile che diventa possibile. Era quindi impensabile che i due universi non entrassero velocemente in contatto e si alimentassero a vicenda…

Un nuovo lutto eccellente, in Sicilia. A 88 anni si spegne...

Come editore, assieme alla moglie Elvira – scomparsa nel 2010 – vantava successi raggiunti pubblicando autori del calibro di Leonardo Sciascia, Gesualdo Bufalino, Andrea...

In ricordo dello scrittore con la bandana

Nasceva cinquant’anni fa David Foster Wallace, esattamente il 21 febbraio 1962. Il grande scrittore americano, scomparso nel 2008, viene ricordato con la lettura collettiva del suo ultimo romanzo, “Il re pallido”. Fino al 19 maggio, a tappe di sessanta pagine.

Al MoMA? Si fa una mostra con le riviste snob. Quelle...

Editoria e arte. Binomio antico e felice. Magazine con illustrazioni artistiche, fanzine creative, riviste ideate e realizzate da artisti, giornali riciclati e tramutati in...

Tutti i numeri delle vitamine

In ossequio all’infografica-mania che impera, importiamo le nuove tendenze editoriali anche nel mondo dell’arte. E quale palcoscenico migliore del giacimento di statistiche sottostante all’analisi dei cinque libri “Vitamin” che Phaidon ha dedicato all’arte contemporanea nel corso di tutti gli Anni Zero?

Il lato oscuro dell’anarchico Lloyd

Sapevate che la storia di “V per Vendetta” poteva restare incompiuta? A salvarla è stata la notorietà di Alan Moore. Lo racconta il disegnatore di V, David Lloyd, che parla del suo "lato oscuro" e della scelta casuale di mettere a Guy Fawkes quella maschera che ora è riconosciuta nel mondo come simbolo di protesta. "Io sto con loro", dice Lloyd.

San Valentino ad arte vol. 4: miracolo, anche dall’improbabile logo del...

Prodigi della cura-Resca, probabilmente: come un artifizio comunicativo, un semplice espediente grafico, possono trasformare un logo ostico e fondamentalmente brutto come quello del Ministero...

12 anni il 12 febbraio. Omaggio al papà di Snoopy

Sono passati dodici anni da quel 12 febbraio 2000, giorno in cui è scomparso Charles M. Schulz. Intanto le ristampe continuano a far rivivere i suoi personaggi, le sue storie, la sua visione della vita. E la sua poetica.

Di falchi, colombe e speculazioni immobiliari. Intervista con Vincenzo Latronico

Stavolta lo si può ben dire: Vincenzo Latronico è un giovane intellettuale, anche se oramai il termine sembra un insulto. È nato nel 1984 e ad oggi ha inanellato una serie piuttosto impressionante di esperienze. Tanto che è difficile citarle tutte. Bastino i due romanzi usciti per Bompiani, la collaborazione fissa con “Domus”, dove scrive d’arte contemporanea, le liaison con artisti come Manuel Scano, Matteo Rubbi e Robert Kusmirowski, il seminario sull’autofiction chez Kaleidoscope. Qui una chiacchierata a tutto campo, a partire da “La cospirazione delle colombe”.

I PIÙ LETTI