Archivio / Biennale di Venezia

Ciminiere

Dialoghi di Estetica. Parola a Giovanni Durbiano

Architetto, Giovanni Durbiano è professore ordinario di Progettazione Architettonica al Politecnico di Torino e titolare di uno studio professionale interdisciplinare. Proprio dalla presa d’atto della…

Commenta
Joseph Grima

Come cambierà Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. Intervista a Joseph Grima

È la città che lo voleva più di tutte. Più di Lecce e Cagliari, le dirette rivali del sud. E ora Matera deve ripensare se…

Commenta
Okwui Enwezor

All the World’s Futures, tutto sulla 56° Biennale di Venezia. Intervista a Okwui Enwezor

Un anno di tempo ancora, per costruire la prossima Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia. Un progetto denso, che gurda al futuro ma che si aggancia…

Commenta
Padiglione Italia

Perché l’Italia è l’unico paese a non aver nominato il proprio curatore per il padiglione nazionale alla Biennale di Venezia? Diteci la vostra, partecipando al nuovo sondaggio di Artribune

Si chiude un sondaggio, se ne apre un altro. Continuano i questionari di Artribune ai lettori più attenti, sollecitati ad esprimere la propria voce sui temi caldi del momento. E mentre Matera viene incoronata Capitale Europea della Cultura 2019 (per i nostri……

Commenta
Carlos Basualdo

Dialoghi di Estetica. Parola a Carlos Basualdo

Carlos Basualdo è curatore presso il Philadelphia Museum of Art, è stato curatore al Maxxi di Roma e ha insegnato allo Iuav di Venezia. Nel…

Commenta
One Ton Of Books Dumped On Reform Avenue, di Anibal Lòpez

Morto a cinquant’anni l’artista guatemalteco Anibal Lòpez. Campione nell’impegno politico dell’arte: una volta bloccò il traffico di Città del Guatemala con una tonnellata di libri

Lui ha contribuito, con la sua ricerca libera e indipendente, a riaffermare un’attitudine politica nell’arte, rinnovando l’azione artistica nello spazio pubblico, sia esso quello reale, quello simbolico o mediatico. Un nuovo lutto colpisce il mondo dell’arte: il 26 settembre è scomparso l’artista……

Commenta
Tracey Emin - Self Portrait (Sometimes there is no tomorrow) - 2007 - courtesy White Cube, Londra

Art Digest: molto sesso, siamo donne, Tracey. Camille Henrot, leonessa stile Nam June Paik. Damien Hirst, nostalgie tassidermiche

“La carriera nell’arte è come il sesso. Gli uomini raggiungono il culmine una volta, le donne per più volte”. Alla sua maniera, Tracey Emin ripercorre la sua, di carriera, nell’intervista al Guardian… (theguardian.com) E poi dite che trionfare alla Biennale di Venezia……

Commenta
Joan Jonas -  Reanimation

Joan Jonas. Antologica all’Hangar Bicocca, in attesa della Biennale

L’artista americana, recentemente convocata alla 56. Biennale di Venezia per rappresentare gli Stati Uniti, concede un esteso itinerario ricognitivo del proprio lavoro all’Hangar Bicocca di…

Commenta
Anselm Kiefer, Royal Academy, Londra

Immagini dalla preview della grande mostra di Anselm Kiefer alla Royal Academy di Londra. Molte opere inedite, per una mostra destinata a restare nella storia dell’artista

È la curatrice Kathleen Soriano a guidarci nelle magnifiche sale della Royal Academy di Londra, dove si inaugura la grande mostra di Anselm Kiefer. L’apertura al pubblico è per il 27 settembre, fino al 14 dicembre. Il lavoro dell’artista è enciclopedico, intenso……

Commenta
Jan Lauwers in scena a Bolzano

Provocare la memoria. Intervista con il Leone d’oro Jan Lauwers

Jan Lauwers, neo-eletto Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia, è il fondatore, insieme alla coreografa Grace Ellen Barkey, della compagnia teatrale belga Needcompany….

Commenta
Dario Franceschini

Dario Franceschini, ovvero un ministro che esiste

La notizia, con tutti i distinguo del caso, è che abbiamo un ministro. Criticatelo quanto volete, e lo faremo anche noi in questo editoriale, ma…

Commenta
Heimo Zobernig alla Conferenza stampa del Padiglione Austria, alla Cancelleria Federale di Vienna (foto Hans Hofer-BKA)

Biennale Arte 2015, l’Austria sceglie Heimo Zobernig per il proprio padiglione veneziano. Un nome sulla bocca di tutti, di assoluta risonanza internazionale

Oltre Tarvisio la strategia dei giochi è già pianificata. L’Austria stringe i tempi ed esibisce i suoi jolly per la 56. Mostra Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia: Ylmaz Dziewior come commissario/curatore del proprio padiglione nazionale, Heimo Zobernig (1958) quale artista di……

Commenta
Joana Vasconcelos abbigliata Marina Rinaldi (foto Kenton Thatcher)

Joana Vasconcelos, la valchiria di Marina Rinaldi. La griffe del gruppo Max Mara illumina la Fashion Week milanese con una mostra e un’opera site specific dell’artstar portoghese

Tra le tante griffe della moda che sempre più spesso tendono a incrociare le proprie strade con le arti visive, nella Fashion Week milanese pronta al via debutta anche Marina Rinaldi. Non è invece nuova alla contaminazione con il mondo della moda……

Commenta
Matera

È la Biennale di Venezia la mostra pluriennale più influente al mondo. Lo decreta il sondaggio di Artribune, che ora vi chiede quale città italiana votereste a Capitale Europea della Cultura

Si chiude con grande successo il sondaggio di Artribune che incorona la mostra pluriennale più influente. Il boom che ha visto negli anni ’90 e nel decennio successivo il proliferare di mostre ricorrenti ha spostato di non poco gli assi strategici, portando……

Commenta
Nelly Richard

Paz Errazuriz e Lotty Rosenfeld rappresenteranno il Cile alla Biennale di Venezia 2015. Il progetto cella curatrice Nelly Richard scelto per la prima volta grazie a un concorso

Finita l’estate – almeno metereologicamente, se non legalmente -, ricominciano a riempirsi la caselle del mosaico di partecipazioni nazionali che poi animeranno la Biennale di Venezia 2015, curata da Okwui Enwezor. Ora è la volta del Cile, che annuncia che a rappresentarlo,……

Commenta
Cherubino Gambardella, Supernapoli. Napoli con innesto di nuovi corpi, 2014, tecnica mista e collage su carta, 90 x 160 cm

Ambienti cut and paste. Sul Padiglione Italia alla Biennale

Pubblichiamo di seguito il breve testo che Emilia Giorgi ha scritto in catalogo per introdurre alla sezione “Cut and Paste Environments” del Padiglione Italia curato da Cino Zucchi. Con opere di Carmelo Baglivo, Luca Galofaro, Cherubino Gambardella, Agostino Osio e Beniamino Servino, si tratta di una delle parti più interessanti della “prova” italiana….

Commenta
Adelina von Fürstenberg

Adelina von Fürstenberg curerà il Padiglione della Repubblica Armena alla Biennale Arti Visive di Venezia del 2015

È un personaggio ben noto al mondo dell’arte italiana, pur essendo nata a Istanbul ed essendo cittadina svizzera. E ad arricchire ulteriormente la sua identità ecumenica, Adelina von Fürstenberg è stata invitata dal Ministro della Cultura a curare il Padiglione della Repubblica……

Commenta
Massimiliano Gioni e Lisa Phillips

Massimiliano Gioni promosso Direttore Artistico del New Museum. A New York si inventano un ruolo inedito per premiare il critico italiano dopo i successi della Biennale di Venezia

“Il nostro non è un museo tipico. Né è un titolo tipico di un museo, quello di Direttore Artistico. Ma riflette accuratamente l’espansività della sua visione, e l’ampio spettro di attività in cui si declina”. Chi parla è Lisa Phillips, direttore del……

Commenta
Antoni Muntadas

Che ci fa un big come Antoni Muntadas a Positano? Niente vacanze: il grande artista spagnolo presenta il suo workshop in programma a ottobre

L’utilizzo delle risorse locali territoriali – dalla gastronomia all’artigianato, al paesaggio naturale – in un contesto internazionale legato all’arte contemporanea. Partendo da fondamentali di assoluto livello: come ambientazione quella straordinaria garantita da Positano, perla della Costiera Amalfitana, e come regista un big……

Commenta
Andra Ursuta, Crush, 2011

Andra Ursuta a Colonia. Una mostra autobiografica

Kölnischer Kunstverein, Colonia – fino al 31 agosto 2014. L’artista rumena Andra Ursuta presenta a Colonia la sua prima personale tedesca. In una mostra dal titolo “Scytheseeing”, Ursuta racconta, attraverso un’opera di carattere introspettivo, una storia personale a…

Commenta
Space Electronic then and now, installazione di Catharine Rossi a Monditalia, Biennale Architettura 2014 – fotografia di Alessandro Zorzetto

Delirious Venice. Tra Rem Koolhaas e il Fontego dei Tedeschi

Rem Koolhaas, noto alle cronache culturali italiane ora per la direzione di una discussa Biennale di Architettura. Ma lo stesso Koolhaas, con il suo studio…

Commenta
Pagina 1 di 32
12345...102030...Ultima »