Venezia è una città magica, conosciuta in tutto il mondo anche per la maestria con cui i suoi artigiani lavorano il vetro da centinaia di anni. A questa tradizione è dedicata la mostra Glass to Glass, presentata da Berengo Studio e WonderGlass in due spazi eccezionali: presso la Fondazione Berengo’s Art Space a Murano, in una tradizionale fornace vetraria e alla Collezione Berengo, all’interno di una delle farmacie più antiche della città di Venezia, risalente ai primi del ‘700.

Il vetro di murano è l’assoluto protagonista di questa mostra in corso fino al prossimo 21 novembre: materiale duttile dalle mille sfaccettature, è stato impiegato da artisti e designer internazionali del calibro di nendo, Maarten Baas, John Pawson e Sam Baron, le cui opere sono esposte in questa particolare esposizione.

Iscriviti a Incanti. Il settimanale di Artribune sul mercato dell'arte

 
 

La scelta di due location storiche esalta ancor di più la proposta innovativa di Glass to Glass, grazie al quale arte contemporanea e design d’avanguardia si incontrano attraverso l’impiego del vetro.

Dati correlati
CuratoreAdriano Berengo
Spazi espositiviBERENGO - COLLECTION GALLERY, BERENGO EXHIBITION SPACE, FONDAZIONE BERENGO, FONDAZIONE BERENGO ART SPACE
Indirizzo
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.