In bilico tra cronaca e leggenda, un gruppo di dipendenti di uno dei musei più famosi del mondo festeggia la notte di Halloween raccontando le storie da brivido ambientate nelle sue sale. “Il MoMa è un edificio antico, e ha subito tanti cambiamenti nel tempo, quindi immagino che ci si possano aspettare cose come queste”, spiega Johnny Bush, addetto alla sicurezza da oltre un decennio, mentre racconta di aver ripetutamente avvertito strane presenze in alcuni spazi espositivi. Lo segue a ruota Anne Mora, Film Curator, che ricorda il suo incontro con una figura evanescente nella sala proiezioni del cinema: “era proprio qui, la forma era quella di un uomo di media corporatura, ma era solo una sagoma grigia e spettrale, non potrò mai dimenticarlo”.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.