Michael Rakowitz, The invisible enemy should not exist (Il nemico invisibile non dovrebbe esistere), 2007-in corso. Photo Andy Keate. Courtesy l’artista e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino

Legature imperfette. Michael Rakowitz al Castello di Rivoli

Castello di Rivoli – fino al 19 gennaio 2020. Gianluigi Ricuperati racconta in prima persona la mostra di Michael Rakowitz. Tra Storia e parola.
La sede di Blindarte, a Milano 16

L’asta dei nuovi talenti: al via la seconda edizione di Trampoline da Blindarte a...

Le opere degli artisti e dei designer selezionati avranno la possibilità di partecipare all’asta online di Blindarte ed essere esposti in una mostra. Quello con l’aggiudicazione più alta vincerà anche un Jackpot in denaro
Chiara Bevilacqua - Yorgos Zois. La Conta. Installation view at Kunstschau Contemporary Place, Lecce. Photo Grazia Amelia Bellitta

Profitti contemporanei. Chiara Bevilacqua e Yorgos Zois a Lecce

Kunstschau Contemporary Place, Lecce – fino al 15 ottobre 2019. L’ossessione per il profitto e per la misurazione quantitativa, in ogni dimensione dell’esistenza umana. La scomparsa del pensiero critico e della cultura nell’inverno epocale della postmodernità, dominata dalle logiche mercantilistiche e neo-funzionalistiche. Sono queste le tematiche affrontate da Chiara Bevilacqua e Yorgos Zois nella doppia personale “La Conta”, organizzata dal collettivo Kunstschau a Lecce.
Lucian Freud, Girl with a White Dog, 1950 51. Tate © Tate

Bacon, Freud e la pittura della Scuola di Londra. A Roma

La mostra allestita al Chiostro del Bramante, a Roma, riunisce circa quarantacinque opere, realizzate tra dal 1945 al 2004, provenienti dalla Tate. Oltre a Bacon e Freud, occhi puntati sui protagonisti della cosiddetta Scuola di Londra.
Recontemporary Torino

Nasce a Torino Recontemporary, il primo club di videoarte in Italia

Lo spazio no profit per la videoarte sorge proprio sotto il Museo Nazionale del Cinema di Torino. Nasce da un’idea di Iole Pellion di Persano, collezionista e figlia dello storico gallerista torinese di arte povera
Ai Weiwei: Yours Truly (2019)video

Ai Weiwei: Yours Truly. Il film in anteprima a Napoli

In anteprima italiana assoluta, il film che racconta Ai Weiwei e la sua arte politica. Appuntamento domani, 8 ottobre alle 20 al Teatro San Carlo di Napoli, nel contesto del Festival Artecinema. Ecco una clip in anteprima
Endre Tót. Exhibition view at Loom Gallery, Milano 2019

Una questione di gioia. Endre Tót a Milano

Loom Gallery, Milano – fino al 3 novembre 2019. L’euforia e la gioia come risposta alle oppressioni sociali e politiche della storia. È questo l’approccio adottato dall’artista ungherese Endre Tót.
Marotta & Russo Welcome to Someday , 2019 ph. Fosca Piccinelli

Porte aperte alla Giovanardi Spa: completate le opere degli artisti della residenza 10×100

Il percorso, partito a febbraio 2019, ha visto la stretta collaborazione di dieci artisti con gli operai specializzati dell’azienda brianzola che produce allestimenti. Le immagini delle opere nella gallery
Alessandro Bulgini, Opera Viva Naufragio, 2019

La quarta notte di quiete: SCARTI

“La quarta notte di quiete: SCARTI” è la nuova edizione di una ‘non mostra’ che identifica l’arte con la vita quotidiana, con interventi di artisti mid-career, giovani e giovanissimi in spazi ed esercizi commerciali di Veronetta.
Loredana Longo, Carpet # 25 - It always seems impossible until it's done 2019 burning on Agra carpet, 230x170 cm © Loredana Longo courtesy Sahrai Milano/London , Galleria Francesco Pantaleone Palermo/MIlan

Second Life, i tappeti di Loredana Longo in mostra a Londra

La mostra Second Life, a cura di Marina Dacci, presenta la nuova serie di Carpets dell’artista all’interno del flagship store londinese di Saharai Milano, in coincidenza con la Frieze Week
Bianco Valente, Ogni dove Amenurek, Yerevanvideo

Ogni Dove. Intervista a Bianco-Valente

Un concetto molto attuale è quello di “cultura diffusa”. Ma cosa significa esattamente? Provano a spiegarlo gli artisti Giovanna Bianco (Latronico, 1962) e Pino Valente (Napoli, 1967) che dagli esordi nel 1993 a Napoli, incentrano la propria arte sull’importanza delle coordinate. E delle 'connessioni' fatte di persone
Piero Guccione, Il volo del pettirosso, 1987, pastello su carta

Pittura come poesia e filosofia. Guccione, tra luce e mare. A un anno dalla...

Tra verso poetico e pensiero filosofico, la pittura di Piero Guccione racconta l’esperienza della meditazione dinanzi all’infinito e alla natura. Dalla ricerca ossessiva del mistero luminoso alla consapevolezza, parallela, di una notte necessaria. A un anno dalla scomparsa, avvenuta in Sicilia il 6 ottobre 2018, una lettura critica del suo lavoro, insieme ad alcuni maestri del verso, del pensiero e del colore.

I PIÙ LETTI