Daniele Spanò, Urge Oggi Installazione multimediale; 2019, Albumarte, Roma. Ph. Giorgio Benni, courtesy by Alan Advantag

Arte e intelligenza artificiale a Roma. La mostra dei finalisti di Re:Humanism

Il bando era stato lanciato lo scorso ottobre, raccogliendo più di cento proposte. Ora i dieci finalisti di Re:Humanism sono in mostra a Roma, negli spazi della galleria Albumarte al quartiere Flaminio. Una collettiva che mette insieme tecnologie ed estetiche differenti.
Francesco Vezzoli. Party Politics. Moana Pozzi e Giuliano Ferrara. Installation view at Fondazione Giuliani, Roma 2019. Photo Roberto Apa

La decadenza degli anni ’80. Francesco Vezzoli a Roma

Fondazione Giuliani, Roma ‒ fino al 19 luglio 2019. Gli Anni Ottanta italiani raccontati da Francesco Vezzoli, svelando l’avvio di una decadenza politica e culturale oggi dilagante.

Pasqua al museo: 6 itinerari culturali in Italia per i giorni di festa

Dal Museo Diffuso Pinot Gallizio ad Alba, dove ogni sabato di aprile e maggio è possibile visitare gratuitamente i siti che raccolgono le opere dell’artista albese, alla Milano segreta, ecco 6 percorsi selezionati per voi
Lamberto Pignotti, SPLAT, 2018. Courtesy Galleria Contact, Roma

Enigma della poesia totale. Lamberto Pignotti a Roma

Galleria Contact, Roma ‒ fino al 31 maggio 2019. Una nuova personale di Lamberto Pignotti invita a riflettere sulla disinformazione e sui traumi d’oggi.
Raffaella Frascarelli, still da video Youtube

Comitato Fondazioni Arte Contemporanea. Cos’è, cosa fa, come funziona

Intervistata durante l’apertura della mostra The Club, presso Nomas Foundation di Roma, Raffaella Frascarelli ci spiega in questa video intervista l’importanza del lavoro sinergico intrapreso dalle fondazioni d’arte italiane
Sergio Sarri, Il grande prestigiatore. Le avventure di Nessuno, 1967. Photo Pier Enrico Ferri

Pop Art a Milano

Palazzo Lombardia, Milano ‒ fino al 29 maggio 2019. Una mostra corale fa il punto sulla Pop Art milanese, con una ricognizione sui protagonisti noti e meno noti. Emergono così specifiche peculiarità, in attesa di un percorso di storicizzazione e valorizzazione (sul mercato).
Manolo Valdésvideo

Un viaggio nella storia dell’arte. La mostra di Manolo Valdés a Locarno

Oltre cinquanta opere raccontano il percorso artistico di Manolo Valdés. In questo video, Artribune Tv vi racconta la personale dedicata all'artista spagnolo allestita fino al 6 ottobre al Museo Casa Rusca di Locarno
Giuseppe Adamo, Senza Titolo, 2019, acrilico su carta preparata, 59 x 45,5 cm, photo Enrico Fiorese

Strati e pittura. Giuseppe Adamo a Venezia

Marignana Arte, Venezia ‒ fino al 20 aprile 2019. La project room della galleria veneziana ospita una selezione di lavori pittorici del giovane artista siciliano. Celebrandone tecnica e poetica.

Musica e arti visive a Palermo. Le foto di Alberta Cuccia per STUDIO4, il...

Il format ideato dall’artista multimediale e dj Stefania Pia coniuga musica e arti visive, ed è ospitato da Le Cattive, la vineria letteraria che la famiglia Tasca d’Almerita ha creato all’interno dello stupendo Palazzo Butera. La prossima artista protagonista di STUDIO4 è Alberta Cuccia, che presenterà una selezione di scatti del suo progetto fotografico su Palermo
Biennale di Venezia. ph. Desirée Maida

Biennale d’Arte di Venezia 2019, Marko Peljhan al Padiglione Slovenia

L’artista sloveno, già protagonista della decima edizione di documenta a Kassel, rappresenterà il proprio paese a Venezia con un lavoro che riflette sui sistemi di potere politico, economico e militare nel mondo contemporaneo
installation view Zaza Calzia ph. Luca Guarnieri

Catania: CollicaLigreggi diventa Galleria Massimo Ligreggi. L’intervista

Massimo Ligreggi e Gianluca Collica si separano. La galleria prende il nome del primo e resta negli spazi di Via Indaco a Catania. Ecco perché
Lisetta Carmi, dalla serie Il parto, 1968 (Collezione Enea Righi. Courtesy Galleria Martini & Ronchetti, Genova) e Agnese De Don

Arte e femminismo. A Milano

FM Centro per l’arte contemporanea, Milano – fino al 26 maggio 2019. Una mostra sui rapporti tra arti visive e movimento femminista in Italia restituisce con esaustiva e generosa documentazione un recente passato. Partendo dal 1978, anno segnato da tappe fondamentali per la storia dell’arte di genere.

I PIÙ LETTI