Industria e lavoro. La collezione della Fondazione MAST in mostra a Bologna

Una nuova mostra alla Fondazione MAST di Bologna, presente opere dalla collezione di fotografia industriale, con oltre 100 scatti di 60 autori dagli anni ’20 a oggi: da Berenice Abbott a Nino Migliori.

L’universo iconografico dell’industria pesante e di quella meccanica, della digitalizzazione, della società usa e getta: sono questi i temi affrontati da La forza delle immagini, la nuova mostra della Fondazione MAST di Bologna, tratta dalla propria collezione di fotografia industriale. L’esposizione curata da Urs Stahel, con oltre 100 opere di 60 autori dagli Anni Venti a oggi – tra cui Berenice Abbott, Richard Avedon, Margaret Bourke-White, Bernd e Hilla Becher, Thomas Struth e Nino Migliori -, mettendo a fuoco gli ambienti che caratterizzano il sistema industriale e tecnologico, tocca questioni chiave di natura sociale, politica, collettiva. Ma, più che i fatti puri e semplici, le immagini cercano di raffigurare nessi e riferimenti articolati, profondi, presentando all’osservatore realtà complesse, che determinano anche un coinvolgimento emotivo e sensoriale. Eccole in anteprima nella nostra photogallery…

Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoLa forza delle immagini
Vernissage03/05/2017
Duratadal 03/05/2017 al 24/09/2017
AutoriThomas Struth, Margaret Bourke White, Jules Spinatsch, Berenice Abbott, Richard Avedon, Edward Steichen, Tomatsu Shomei, Thomas Demand, Jim Goldberg, Richard Misrach , Simone Demandt, Hiroko Komatsu, Germaine Krull, Catherine Leutenegger, Edgar Martins, Rémy Markowitsch, Marion Post Wolcott
Generifotografia, collettiva
Spazio espositivoFONDAZIONE MAST
Indirizzovia Speranza, 42 40133 - Bologna - Emilia-Romagna
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).