Skin ADV

Archivio / performance

Moe Yoshida – Cani Correnti

Cani Correnti. La logica del capobranco a Bologna

Localedue, Bologna – fino al 3 ottobre 2014. Il motivo ornamentale “cani correnti” è presente in tutte le culture indoeuropee. Ma qui viene declinato in performance da Moe Yoshida. In mostra gli oggetti prodotti dall’artista. …

Commenta
Joan Jonas -  Reanimation

Joan Jonas. Antologica all’Hangar Bicocca, in attesa della Biennale

L’artista americana, recentemente convocata alla 56. Biennale di Venezia per rappresentare gli Stati Uniti, concede un esteso itinerario ricognitivo del proprio lavoro all’Hangar Bicocca di…

Commenta
La Gnam di Roma - foto S. Scafoletti

Quando il museo diventa palcoscenico. Si conclude la rassegna teatrale “Paesaggio con spettatore”, pensata per la Gnam di Roma. Omaggio finale a Mario Schifano

Un museo, sei capolavori, sei maestri del Novecento, sei compagnie teatrali. E un cartellone che raccoglie nuove produzioni, consacrate al rapporto tra arte contemporanea e teatro. “Paesaggio con spettatore”, manifestazione realizzata conil sostegno di Roma Capitale e con la cura di Riccardo……

Commenta
Isabel Lewis

Performance alla Biennale dell’Immagine in Movimento di Ginevra: foto e video delle azioni di Isabel Lewis, Alexandra Bachzetsis, Andrew Hardwige, Mai-Thu Perret

Un salottino demodé: poltrone in pelle un po’ sdrucite, tappeti densi della patina della polvere, ficus e altre piante da appartamento che gettano ombre da giungla domestica in stile seventies; luci soffuse, sempre più basse, birrette d’ordinanza e tramezzini. È in un’atmosfera……

Commenta
Marina Abramovic – 512 Hours, performance. The Serpentine Gallery, London 2014 – Photo © Marco Anelli, courtesy of the Marina Abramovic Archives and The Serpentine Gallery, London

Le 512 Hours di Marina Abramovic. Cronistoria di un’esperienza personale

Reportage da Londra, dove quest’estate sono andate in scena le 512 ore di Marina Abramovic alla Serpentine Gallery. Lo scrive un inviato d’eccezione: Eugenio Viola….

Commenta
luca 002

Torino, le Alpi e l’arte contemporanea: le montagne al museo

L’arte contemporanea entra al Museo Nazionale della Montagna di Torino. Con una mostra nata da un trekking sul Monviso, da vedere anche al Forte di…

Commenta
Red Night alla Triennale per illy

Bob Wilson alla Triennale di Milano per illy: foto e video dalla “Red Night” per la presentazione della tazzina griffata Watermill Center

Scimmioni albini composti come azzimati colletti bianchi di Wall Street, costumi futuristi e futuribili; drammatiche sessioni di trucco e parrucco funestate da elettrostimolatori. E poi free-climbing urbano, spose islamiche, seducenti donne-cuscino che declamano poesie di Neruda; peluche umani in forma di dattilografi……

Commenta
performance Centrum Naturae di Giovanni Gaggia e Mona Losa Tina, foto di Nedo Zanolini -12

Due corpi nudi, quelli di Giovanni Gaggia e Mona Lisa Tina. E la stridente colonna sonora di Roberto Paci Dalò. Foto e video della performance Centrum naturae, a Pesaro

Se è la mostra a parlare, è la performance che fa vibrare le emozioni. E se nella mostra Centrum naturae – visibile fino al 24 agosto allo Scalone Vanvitelliano di Pesaro – due voci distinte dialogano con la fotografia, nell’azione omonima, appena……

Commenta
Francis Alys, Kabul drawings

Intervista a Francis Alÿs. Il cinema e le città da attraversare

Fino al 22 settembre è in mostra al Museo Madre di Napoli. Lui è Francis Alÿs, belga che ha fatto dell’attraversamento urbano un modo per…

Commenta
Giovanni Gaggia & Mona Lisa Tina – Centrum Naturae - veduta della mostra presso lo Scalone Vanvitelliano, Pesaro 2014

Corpo a corpo per fotografia e performance. Con Giovanni Gaggia e Mona Lisa Tina

Scalone Vanvitelliano, Pesaro – fino al 24 agosto 2014. Un percorso ascensionale suonato a quattro mani: in “Centrum Naturae” Giovani Gaggia e Mona Lisa Tina riflettono sulla fisicità del corpo in una doppia personale “in salita”, che prende…

Commenta
Centrale Fies, Dro, Trento

Skillbuilding, tutte le performance di Drodesera. Comincia il Festival della Centrale Fies, a Dro. Da Jérôme Bel a Erna Ómarsdóttir, con l’addio dei Pathosformel

“When the student is ready, the teacher will appear”: questa frase, scritta in uno straniante font Disney rosa, campeggia sulla cartolina di presentazione del trentaquattresimo appuntamento di Centrale Fies con le performing art, a Dro, con la trentaquattresima edizione del festival Drodesera. Skillbuilding (24……

Commenta
Bob Vershueren, The Slope   Parco di Villa e Collezione Panza, Varese 2014 © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Art in Nature: un’installazione green di Bob Verscheuren nel parco di Villa Panza. Il baluardo FAI rinnova la liaison con Arte Sella

Eppur non si muove. Nonostante la sua forma sia icona stessa del movimento e nonostante sia stata inventata proprio per andare. Resta lì, immobile: in una fissità che è sfida alla propria identità e al contesto in cui viene collocata – un……

Commenta
Marina Abramovic per Adidas - Work Relation - Fifa World Cup 2014

Marina Abramovic per i Mondiali del Brasile: una performance targata Adidas

È un remake di un’azione proposta moltissimi anni fa. Gli anni delle grandi sperimentazioni col corpo e col sociale. Oggi, la Abramovic, attinge dal suo eccellente repertorio per festeggiare il calcio e sostenere un brand commerciale. Licenze di un’artista che è già un classico…

Commenta
Alexandra Pirici, Soft Power, 2014 - Manifesta, San Pietroburgo

Manifesta, riflessioni intorno a un monumento. Alexandra Pirici e le sue addizioni scultoree

Tre icone di San Pietroburgo, tre sculture celebri che caratterizzano il paesaggio urbano. L’artista rumena, tra i selezionati per il programma d’arte pubblica curato da Joanna Warsza, le sceglie come spazi da vivere, rileggere, ampliare, grazie alla presenza umana…

Commenta
Giulio Paolini - Alfa (Un autore senza nome), dettaglio 2004. 
Collection of the artist / Courtesy Marian Goodman Gallery, New York © Giulio Paolini

L’autore che credeva di esistere (sipario: buio in sala)

Si intitola “To Be or Not to Be” la personale di Giulio Paolini che mercoledì 9 luglio apre al pubblico alla Whitechapel di Londra. Una…

Commenta
William Kentridge - Photo Thys Dullaart (2014).

William Kentridge a Roma. L’intervista

Oggi, lunedì 30 giugno, il piazzale del Maxxi ospita la performance “Kentridge Live on the Tiber”, esito di un workshop che ha coinvolto l’artista sudafricano…

Commenta
Pablo Mesa Capella e Gonzalo Orquçn_emaamcipazione

Inizia l’estate, e Roma la saluta con una maratona creativa. Al Museo dell’Altro e Dell’Altrove un’intera giornata fra performance e site-specific: ecco le immagini in anteprima

Una vera e propria festa d’estate. È quella che apre le porte al pubblico domenica 22 giugno a partire dalle 17 a Roma, al MAAM: una maratona dedicata all’arte performativa, titolo Ginnastica della visione. Festival della Performance Nomade, a cura di Paolo……

Commenta
Ruth Proctor, Travelling Hat Dance - Photo Niccolò Tramontana – Dancity Festival Attack Festival 2014

Visioni oltre i suoni. Una collettiva a Foligno al festival Dancity

Foligno – fino al 29 giugno 2014. Una mostra per sviluppare una riflessione sul suono a partire dalle arti visive. Con artisti giovani e mid career, in una location davvero unica. Succede in Umbria, in occasione del festival…

Commenta
Marina Abramovic e Hans-Ulrich Obrist - Serpentine Gallery, Londra 2014

Marina Abramovic e la mostra sul niente: mistero risolto

L’artista parla alla stampa e svela il programma – o, per meglio dire, il non-programma – della sua imminente performance. La sua residenza questa estate…

Commenta
Marina Abramovic

Il “niente” secondo Marina. Ecco le anticipazioni dell’attesissima performance londinese della Abramovic: con un’accusa di plagio ad accendere la vigilia…

  Marina Abramovic torna. Alla Serpentine Gallery di Londra, dall’11 giugno al 25 agosto, con la nuova performance 512 Hours, un tempo durante il quale l’artista “non farà niente”. Galleria vuota, niente sedie, solo qualche oggetto che le appartiene. Il pubblico è……

Commenta
Andrea Mastrovito, Kickstarting - New York, 2014

Prendere a pallonate un muro, liberando la fantasia. Andrea Mastrovito e una squadra di cento bambini, a New York: le foto del gigantesco fregio…

Ci sono casi in cui l’arte, uscita dalla naturale dimensione iconica e contemplativa, sceglie la via delle relazioni umane, dell’azione politica e sociale, dell’impatto immediato sulla vita di piccole comunità di persone. Senza sacrificare la potenza del rito e l’appeal dell’immagine, ma……

Commenta
Pagina 1 di 11
12345...10...Ultima »