Antonella Potente

Antonella Potente

Profile: Se già da piccolo sai quello che vuoi è un guaio: ho passato le ore più belle a fantasticare del niente e a guardare le figure dell'enciclopedia e mi sono ritrovata a scegliere il Liceo Artistico, perché mi piaceva disegnare e soprattutto mi piaceva l'arte: canto, ballo, teatro e pittura. La mia curiosità ha trovato soddisfazione al di fuori dell'ambiente provinciale e dopo aver studiato a Venezia, Pittura all'Accademia di Belle Arti, ho girato per l'Italia lavorando nel settore dell'interior design. Aver poi collaborato con una galleria a Treviso ha costituito un continuo stimolo, un incentivo per capire le strategie e le novità dell'affollato e variegato mondo dell'arte contemporanea. Saper raccontare questo mondo il mio obiettivo, considerandomi anche uno spettatore attivo della “parafrasi” di questa vivace società in continuo movimento che è tutta l'arte.

Tutti gli articoli di Antonella Potente

Tancredi Parmeggiani, Senza titolo, 1950-51 - Collezione privata, Belluno

Un universo da immaginare. Tancredi a Venezia

Collezione Peggy Guggenheim, Venezia – fino al 13 marzo 2017. La retrospettiva curata da Luca Massimo Barbero combina una serie di opere selezionate da un’articolata produzione con i capolavori acquisiti in seguito alla donazione Giorgio Bellavitis e con…

Commenta
Stefano Cagol, 697 madri, 2016 - performance

Vedere oltre il tempo. Le madri di Stefano Cagol

Antica chiesa di San Barnaba, Bondo – fino al 17 settembre 2016. Le “697 madri” dell’artista trentino dimostrano che si può portare l’arte dove non esiste e rendere un piccolo paese delle Giudicarie un fattore determinante per una…

Commenta
Il Cimitero Monumentale Austroungarico di Bondo (TN), dove si svolgerà la performance 697 Madri, di Stefano Cagol

In Trentino 697 madri per ricordare la Grande Guerra. Una perfomance di Stefano Cagol

Al cimitero monumentale di Bondo si potrà assistere ma soprattutto partecipare direttamente all’evento di Stefano Cagol legato alla ricorrenza del Centenario della Grande Guerra…

Commenta
Giovanna Sandri, T (come tempo), 1985 - Mart

Poesia a portata di mouse. In mostra a Rovereto

MART, Rovereto – fino al 26 giugno 2016. Il progetto VerboVisualeVirtuale, piattaforma d’accesso libero all’Archivio Nuova Scrittura, si inserisce nel progetto più ampio di digitalizzazione del patrimonio artistico dell’area trentina. E diventa una mostra al Mart….

Commenta
Federico De Leonardis, Carcere d'invenzione VIII, 2016 (particolare)

L’eco dell’assenza. Federico De Leonardis a Venezia

Galleria Michela Rizzo, Venezia – fino al 28 maggio 2016. Il lavoro di Federico De Leonardis dialoga con gli spazi della galleria veneziana. Attraversandone l’architettura e dando vita a un discorso sospeso tra i suoi muri….

Commenta
Mimmo Jodice, Anfiteatro Romano, dalla serie Mediterraneo, 1990-95. Mart, Collezione i Cotroneo

Mimmo Jodice e Mario Raciti. Insieme al MART

MART, Rovereto – fino al 5 giugno 2016. I Focus delle Collezioni dedicati a Mimmo Jodice e Mario Raciti, in occasione di importanti acquisizioni e di un rinnovato dialogo con i collezionisti privati, costruiscono un percorso di continuità…

Commenta
Marzio Tamer, Martin Pescatore, 2015

Marzio Tamer fra i pesci tropicali. A Trento

MUSE, Trento – fino al 25 settembre 2016. Accanto alle vasche dei pesci in rappresentanza della biodiversità tropicale della Tanzania, Tamer offre la narrazione pittorica delle forme viventi. Testimonianza del mondo naturale come una presenza senza tempo….

Commenta
Stefano Cagol, Flu Power Flu, 2007 - Collezione Renato Villotti

Un esploratore dell’arte. Stefano Cagol a Trento

Galleria Civica, Trento – fino al 12 giugno 2016. La progettualità di Stefano Cagol, con il suo attivismo estetico e gli interventi pubblici partecipativi, colma un divario tra arte e vita. E il suo lavoro coincide con un…

Commenta
Marie Denis, Azul, 2010 - Courtesy l'artista e Galerie Alberta Pane

Al confine dell’opera. Sei artisti a Venezia

Galleria Massimodeluca, Venezia – fino al 16 aprile 2016. Lo spazio espositivo mestrino accoglie le riflessioni di sei artisti contemporanei sul rapporto tra opera e spettatore. In una mostra che invita a sperimentare una coinvolgente immedesimazione emotiva….

Commenta
Davide Coltro, Medium Color Landscapes, 2007 – Mart, Collezione VAF-Stiftung

L’arte e la difesa della natura. A Trento

Galleria Civica, Trento – fino al 31 gennaio 2016. Una mostra indaga in quanta parte l’arte abbia assunto un ruolo etico rispetto alle tematiche dell’ecologia nel senso più ampio. Ma anche dell’urgenza di rapportarsi di nuovo con l’originario…

Commenta
Roberto Floreani, Racconto

Il silenzio di carta. Roberto Floreani a Vicenza

Palazzo Chiericati, Vicenza – fino al 25 novembre 2015. Un progetto di Roberto Floreani legato alla Prima Guerra Mondiale e all’arte futurista raccoglie e fa proprie le tracce dei tragici avvenimenti bellici. Dimenticando la vita?…

Commenta
Felice Casorati, Le due bambine

Padova. Felice Casorati e la meglio gioventù

Musei Civici agli Eremitani, Padova – fino al 10 gennaio 2016. Accanto alle tele più conosciute, i piccoli capolavori degli anni giovanili. Uno spaccato storico degli influssi e dei mutamenti che testimoniano l’ampiezza del discorso artistico di Felice…

Commenta
Francesco Jodice, Dark room, 2015 - particolare

Francesco Jodice a Venezia. In frammenti d’ineffabile inquietudine

Galleria Michela Rizzo, Venezia – fino al 31 luglio 2015. La fotografia come mezzo politico per un’indagine sociale. E il mondo descritto da Francesco Jodice si rivela per quel che è: non sull’orlo del baratro, ma già al…

Commenta
Concertino Unisono, di Micheal Staab

Venezia Updates: tutte le orchestre di Piazza San Marco suonano assieme Strauss. È il Concertino Unisono, l’azione artistica di Michael Staab

È il terzo di una serie di interventi site-specific, pensati per diverse città europee: e ora arriva a Venezia. Concertino Unisono è un’azione performativa di Michael Staab che prevede, allo scoccare delle cinque del pomeriggio di domenica 10 maggio in Piazza San Marco,……

Commenta
Danino Bozic, Sfere

La scultura dell’Europa di Mezzo. In una Treviso medievale

Spazio Lazzari, Treviso – fino al 28 maggio 2015. Nel cortile di una casa-torre del Duecento in pieno centro, una selezione di sei artisti che interpretano la scultura. Con tecniche dalle più antiche alle più innovative….

Commenta