Fiere d’autunno. Art Basel Miami Beach

È ai blocchi di partenza una delle fiere d’arte più attese dell’anno. Forte della fama ultra-quarantennale del marchio Art Basel, la kermesse di Miami si trasforma ogni anno in un catalizzatore di eventi, oltre i confini dei padiglioni fieristici. L’edizione 2015 non smentisce la nomea dell’evento, radunando in un’unica settimana un densissimo calendario di appuntamenti. Qui ne trovate un elenco (quasi) completo.

Print pagePDF pageEmail page

Art Basel Miami Beach 2014 © Art Basel

Art Basel Miami Beach 2014 © Art Basel

UNA FIERA DAI GRANDI NUMERI
Occhi puntati sulla dorata Florida, che sta per ospitare l’instancabile – e mondana – Art Basel Miami Beach, una tra le rassegne fieristiche più acclamate d’oltreoceano. Aperta ufficialmente al pubblico dal 3 al 6 dicembre prossimi, e orchestrata dal neodirettore Noah Horowitz, la kermesse conterà anche quest’anno su numeri da capogiro: 267 gallerie internazionali, provenienti da Nord America, America Latina, Europa, Asia e Africa, affolleranno il Miami Beach Convention Center con le migliori proposte artistiche del momento – in un mix di modernità e sperimentazione contemporanea. Tra i numerosi settori della fiera – che mescolano le produzioni più recenti a volti e opere ormai storici – spiccano le presenze italiane: Alfonso Artiaco, Continua, Massimo De Carlo, kaufmann repetto, Magazzino, Giò Marconi, Mazzoleni, Francesca Minini, Franco Noero, Lia Rumma, Christian Stein, Tornabuoni, Zero… Tra le tante diramazioni interne alla fiera balza all’attenzione l’allestimento di una ventina di opere site-specific nella cornice del Collins Park – raccolte nella sezione Public e realizzate da artisti emergenti.

Art Basel Miami Beach 2014 © Art Basel

Art Basel Miami Beach 2014 © Art Basel

LE FIERE COLLATERALI: DESIGN E ARTE SULLA SPIAGGIA
Tuttavia, la lunghissima Miami Art Week inaugurerà ben prima che la fiera apra i battenti, dimostrando ancora una volta l’incredibile ricaduta dell’evento sulla vita culturale della città intera. Anche l’edizione 2015 di Art Basel Miami Beach non può fare a meno di Design Miami, la consueta riunione di gallerie impegnate nella promozione di linee e oggetti di design ideati nel secolo scorso e in quello presente, trasformati in veri e propri pezzi da collezione. Antonella Villanova, la Galleria Rossella Colombari, Erastudio Apartment-Gallery e Secondome tengono alto il nome italiano, mentre la novità di quest’anno è Curio, una piattaforma espositiva per designer, curatori e galleristi intenzionati a presentare il loro lavoro. Al 1850 di Collins Avenue c’è Ink, l’appuntamento con la produzione artistica su carta, che raccoglierà espositori per lo più statunitensi. Senza allontanarsi troppo dalla spiaggia, per farsi un’idea della creatività emergente è d’obbligo una puntata ad Aqua, la fiera collaterale che riunisce un buon numero di talenti internazionali nella cornice dell’omonimo hotel di South Beach. Restando nel campo dell’arte emergente – e sulla Collins Avenue – NADA la fa da padrona anche quest’anno. Fin dal 2003, l’organizzazione non-profit New Art Dealers Alliance anima l’art week di Miami con proposte lontane dall’establishment fieristico, portando alla ribalta gallerie e artisti accomunati da un approccio sperimentale. Attorno alla frequentatissima Collins Avenue gravita anche Pulse – allestita per il secondo anno all’Indian Beach Park – che conterà anche sulla presenza delle milanesi mc2gallery e Antonio Colombo. Spostandosi su Ocean Drive, è inevitabile una visita a Scope e al suo monumentale padiglione, che accoglierà, tra le oltre centoventi gallerie, anche le italiane Alessandro Berni, The Flat Massimo Carasi e Barbara Paci, per festeggiare il quindicesimo anniversario. L’ago della bilancia si sposta sul ruolo curatoriale quando si parla di Untitled, la rassegna che dal 2012 seleziona un team di curatori incaricati di scegliere i protagonisti della fiera, tra gallerie e spazi non a fini di lucro. Sessanta gallerie – alcune delle quali europee – troveranno spazio al Deauville Beach Resort per Miami Project, la fiera che nel 2014 ha collezionato più di 25.000 visitatori, imponendosi all’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori. Senza allontanarsi di un metro dal fronte oceano, si può dare un’occhiata a Fridge, l’originale e divertita rassegna fondata dal giovane pittore Eric Ginsburg. Prima di abbandonare la spiaggia per addentrarsi nel cuore della città, è doveroso dare un’occhiata alle due novità dell’art week 2015: Satellite e Art on Paper. La prima metterà in scena una serie di eventi diversi in cinque location di North Beach. Performance, arte digitale, musica e nuove tecnologie faranno da punto di congiunzione tra le varie sedi. Da segnalare Recycling Religion, la collettiva formata da numerose personalità radicali dell’Est Europa – fra cui le Pussy Riot – e anche dal bolognese Federico Solmi, espatriato a New York. Dopo l’incredibile successo di New York, Art on Paper raggiungerà anche Miami, offrendo una panoramica su oltre cinquanta gallerie impegnate a promuovere la carta come medium scultoreo, pittorico e anche fotografico.

Design Miami 2014

Design Miami 2014

DRITTI AL CUORE DI MIAMI
Se il caldo dicembrino sulla spiaggia di Miami vi ha annoiato, potete addentrarvi nel cuore della città, raggiungendo il celebre Wynwood Arts District, che ogni anno ospita Art Miami, giunta alla sua ventiseiesima edizione, senza registrare presenze italiane. Complementare ad Art Miami è Context, la fiera incentrata su artisti mid-career e giovani emergenti. Questa volta le voci nostrane dicono la loro, con metroquadro, Eduardo Secci Contemporary, Liquid Art System | White Room, VisionQuesT contemporary photography e la Galleria Ca’ D’Oro di Roma (con sedi anche a Miami e New York). Sempre a Wynwood, ArtSpot, Spectrum e Red Dot fanno “squadra”: le prime due si spartiscono la scena latino-americana – protagonista anche di Pinta (dove per l’Italia c’è Il Chiostro di Saronno) – mentre la terza raccoglie una cinquantina di gallerie specializzate in vari settori, coinvolgendo anche il nostrano Berengo Studio. Al Downtown Miami Convention Center si terrà la quarta edizione di Miami River, con un buon contingente di nomi italiani, mentre gli artisti della diaspora africana si riuniranno per la terza edizione di Prizm. L’ipotetico itinerario tra le (tante!) fiere satellite di Art Basel Miami Beach si chiude con un’altra novità, sempre nel quartiere Wynwood: X Contemporary, una rassegna di incontri performativi, musicali e di discussione sulle arti contemporanee, diretta da Matthew Eck e pensata strategicamente come un punto nodale tra Miami Beach e Wynwood.

Pérez Art Museum Miami

Pérez Art Museum Miami

NON SOLO FIERE
Se non foste ancora sazi, ecco una rapida panoramica su alcune rassegne ospitate dalle gallerie e dalle istituzioni di Miami, durante il periodo fieristico e non solo. Per entrare ancora di più nel clima artistico locale, conviene fare un salto allo spazio della fondazione Girls’ Club Collection e vedere 100+ Degrees in The Shade. A Survey of South Florida Art, curata da Jane Hart: oltre 100 artisti testimoniano la creatività della Florida del Sud. La dissacrante e acuta Alex Bag va in mostra all’Institute of Contemporary Art, con una raccolta di video e installazioni site-specific, mentre Rosa e Carlos de la Crux sono gli artefici di You’ve Got to Know the Rules…to Break Them, una serie di opere tratte dalla loro collezione per indagare la complessità dell’arte contemporanea. Il Pérez Art Museum omaggia Nari Ward con una retrospettiva di grande valore documentario, invece la galleria David Castillo apre le porte a Sanford Biggers e Xaviera Simmons. Conservate qualche energia anche per gli eventi collaterali: da non perdere la performance sonora e visiva di Ryan McNamara e Devonté Hynes in programma il 3 dicembre sempre al Pérez Art Museum e, nello stesso giorno, la performance “collaborativa” di Erika Vogt all’Institute of Contemporary Art. Se siete sopravvissuti a tutto questo, forse vi meritate un tuffo nell’oceano.

Arianna Testino

Miami // dal 3 al 6 dicembre 2015
Art Basel Miami Beach
MIAMI BEACH CONVENTION CENTER
1901 Convention Center Drive
www.artbasel.com/miami-beach

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Design Miami
Meridian Avenue and 19th Street
www.miami2015.designmiami.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Ink
SUITES OF DORCHESTER
1850 Collins Avenue (19th St)

www.inkartfair.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Aqua
AQUA HOTEL
1530 Collins Avenue
www.aquaartmiami.com

Miami // dal 3 al 5 dicembre 2015
NADA
THE FONTAINEBLEAU MIAMI BEACH
4441 Collins Avenue

www.newartdealers.org

Miami // dall’1 al 5 dicembre 2015
Pulse
INDIAN BEACH PARK
4601 Collins Avenue
www.pulse-art.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Scope
SCOPE PAVILION
801 Ocean Drive
www.scope-art.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Untitled
SOUTH BEACH
Ocean Drive and 12th Street

www.art-untitled.com

Miami // dall’1 al 6 dicembre 2015
Miami Project
DEAUVILLE BEACH RESORT
6701 Collins Avenue
www.miami-project.com

Miami // dal 3 al 6 dicembre 2015
Fridge
HOLIDAY INN MIAMI BEACH
4333 Collins Avenue
www.fridgeartfair.com

Miami // dall’1 al 6 dicembre 2015
Satellite
NORTH BEACH
SEDI VARIE
www.satelliteprojects.com

Miami // dall’1 al 6 dicembre 2015
Art on Paper
DEAUVILLE BEACH RESORT
6701 Collins Avenue
www.thepaperfair.com

Miami // dall’1 al 6 dicembre 2015
Art Miami
ART MIAMI PAVILION
Midtown, Wynwood Arts District
www.artmiamifair.com

Miami // dall’1 al 6 dicembre 2015
Context
CONTEXT | ART MIAMI PAVILION
Midtown, Wynwood Arts District
www.contextartmiami.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Artspot/Spectrum/Red Dot
1700 NE 2nd Avenue
www.artspotmiami.com
www.spectrum-miami.com
www.reddotfair.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
Pinta
Mana Wynwood
www.pintamiami.com

Miami // dal 3 al 6 dicembre 2015
Miami River
MIAMI CONVENTION CENTER
400 SE Second Avenue, Downtown 
www.miamiriverartfair.com

Miami // dall’1 al 13 dicembre 2015
Prizm
7300 Byscaine Boulevard
www.prizmartfair.com

Miami // dal 2 al 6 dicembre 2015
X Contemporary
227 NW 24th Street
www.x-contemporary.com

Miami // fino all’1 gennaio 2016
100+ Degrees in The Shade. A Survey of South Florida Art
GIRLS’ CLUB COLLECTION
117 NE 2nd Street, Fort Lauderdale
www.girlsclubcollection.org

Miami // dall’1 dicembre 2015 al 31 gennaio 2016
Akex Bag. The Van (Redux) 
ICA
4040 NE 2nd Avenue
www.icamiami.org

Miami // dall’1 dicembre 2015 all’8 ottobre 2016
You’ve Got to Know the Rules…to Break Them
DE LA CRUX COLLECTION
23 NE 41st Street
www.delacruzcollection.org

Miami // fino al 21 febbraio 2016
Nari Ward: Sun Splashed
PERÉZ ART MUSEUM
1103 Biscayne Boulevard
www.pamm.org

Miami // fino al 31 gennaio 2016
Sanford Biggers and Xaviera Simmons
DAVID CASTILLO GALLERY
420 Lincoln Road
www.davidcastillogallery.com

Miami // giovedì 3 dicembre 2015
Ryan McNamara, Devonté Hynes
PÉREZ ART MUSEUM
Erika Vogt
ICA

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community