E adesso rispondo io. Tiziano Scarpa uno contro tutti in replica alle facili critiche contro Padiglione Italia. Ovviamente, sul prossimo Artribune Magazine

“Non li ha sfiorati il dubbio che ci potessero essere molti intellettuali e artisti, lì dentro, ai quali è parso meno peggio, per una volta, persino stare dalla parte di Sgarbi, piuttosto che sorbirsi un altro Padiglione Curitalia, l’ennesimo show curatoriale, in cui più che le opere si mette in mostra il potere mondano e […]

Tiziano Scarpa
Tiziano Scarpa

Non li ha sfiorati il dubbio che ci potessero essere molti intellettuali e artisti, lì dentro, ai quali è parso meno peggio, per una volta, persino stare dalla parte di Sgarbi, piuttosto che sorbirsi un altro Padiglione Curitalia, l’ennesimo show curatoriale, in cui più che le opere si mette in mostra il potere mondano e le idee sull’arte del curatore, con tutti i suoi spossanti italianissimi equilibrismi nella selezione degli artisti”.
L’altra metà del mondo rialza la testa, dopo aver subito mesi di contumelie per essersi resa responsabile di collaborazionismo sgarbiano. Sono gli intellettuali che hanno detto “sì” alla richiesta di segnalare un artista per la mostra del Padiglione Italia all’Arsenale di Venezia. E dove trovano accoglienza le loro ragioni? Su Artribune Magazine, ovviamente, che come ha dichiarato fin dall’inizio vuole distinguersi come una piazza aperta al dibattito, senza prese di posizione univoche e limitanti.
Peraltro, a farsi portavoce del gruppo – con un contro-editoriale nel prossimo numero della rivista – è una firma prestigiosa come quella di Tiziano Scarpa, autore di un piccolo pamphlet che suggerisce una valutazione delle scelte veneziane nuova e assai meno superficiale di quella corrente. “Credono che non lo sapessimo – domanda paradossalmente a tutta la categoria dei curatori e critici indignati -, che dicendo sì avremmo fatto una brutta figura politica, e avremmo fatto indignare tutta l’intellettualità artistica italiana (curatori e critici)?”. La risposta? La dovrete cercare su Artribune Magazine, ormai manca poco all’uscita…

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.