Una full immersion nella carriera di Francesco Vezzoli (Brescia, 1971). Un racconto “in presa diretta” dell’attività dell’artista dal 2013 al 2015 che documenta tutti i retroscena del suo lavoro. Si chiama Ossessione Vezzoli il docufilm diretto da Alessandra Galletta e presentato in anteprima la scorsa settimana al Teatrino Grassi di Venezia. In quell’occasione vi abbiamo mostrato il trailer, ma ora possiamo accompagnarlo con tre clip in esclusiva assoluta, in cui alcuni testimoni eccellenti raccontano il proprio rapporto con l’artista bresciano. Partendo da Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, che si dice affascinato dalla capacità dimostrata da Vezzoli di saper rievocare l’antico e connetterlo con il presente in maniera poetica. È poi il turno dell’artista Cindy Sherman, che ha interpretato Maria Callas nell’ultimo video dell’artista, cedendo parte del suo maniaco controllo sulla propria immagine. Chiude la carrellata il direttore del MoMA PS1 di New York, Klaus Biesenbach, che con Vezzoli ha lavorato in veste di curatore.

Estratto dal documentario prodotto da Vulcano in associazione con Marsèll, distribuito in Italia da Fil Rouge Media in collaborazione con I Wonder Pictures e Nexo Digital. Scritto e diretto da Alessandra Galletta.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

1 COMMENT

Comments are closed.