Gagosian celebra la London Fashion Week con una mostra di Murakami e lo stilista Abloh.Le immagini

Takashi Murakami torna ad occuparsi di moda, dopo la linea di borse disegnata per Vuitton. Una mostra da Gagosian a Londra presenta l’inedita collaborazione tra l’artista giapponese e Abloh, designer della celebre etichetta street-fashion Off-White.

In occasione dell’ultima London Fashion Week svoltasi a fine febbraio, Takashi Murakami (Tokyo, 1962) e Virgil Abloh (Rockford, Illinois, 1960) hanno prodotto una serie unica di opere per la Gagosian Gallery di Londra: una collaborazione tra il celebre artista giapponese, che già in passato ha avuto alcune incursioni nel mondo della moda – famosissima la collezione di borse disegnate per Louis Vuitton – e il designer dell’etichetta street-fashion Off-white. Dall’incontro tra i due è nata la mostra, in corso fino al 7 aprile, che presenta opere realizzate a quattro mani che sperimentano tecniche e soggetti diversi, come Glance past the future (2018), l’autoritratto di Gian Lorenzo Bernini del 1623 sovrapposto a Mr. DOB, il personaggio-icona di Murakami, in un poster ricoperto da colate di colore rosa; oppure la scultura Life itself (2018), una sorta di carapace architettonico progettato da Abloh per ospitare una delle inconfondibili sculture di fiori di Murakami. Ecco una selezione di immagini della mostra.

   Claudia Giraud

Takashi Murakami e Virgil Abloh – Future History
Fino al 7 aprile 2018
Gagosian Gallery – London
https://www.gagosian.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).