Enit, cambio ai vertici. Roberta Garibaldi è la nuova AD dell’Agenzia Nazionale del Turismo

Con un’esperienza ventennale nel settore – in particolare nell’ambito del turismo enogastronomico – Roberta Garibaldi è stata nominata amministratrice delegata di Enit, andando a sostituire Giuseppe Albeggiani

Roberta Garibaldi

Roberta Garibaldi è la nuova amministratrice delegata di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo. Professoressa di Tourism Management all’Università degli Studi di Bergamo, Garibaldi da oltre 20 anni si occupa professionalmente di turismo, in ambito accademico e istituzionale. La nuova AD – designata dal Ministro del Turismo Massimo Garavaglia – andrà così a sostituire Giuseppe Albeggiani, nominato amministratore delegato di ENIT lo scorso giugno.

CHI È ROBERTA GARIBALDI

Roberta Garibaldi è impegnata in attività di ricerca, formazione e consulenza nell’ambito del turismo, segue progetti applicati per lo sviluppo delle destinazioni e delle reti di turismo in Italia e nel mondo. È autrice di numerosi libri e articoli scientifici, relatrice ai principali convegni a livello mondiale, da Unwto – agenzia per il turismo delle Nazioni Unite – al World Economic Forum di Davos. È componente di molteplici comitati scientifici ed associazioni nazionali ed internazionali, e da diversi anni si dedica in particolar modo al turismo enogastronomico, curando il Rapporto Annuale sul Turismo Enogastronomico Italiano: l’ultimo rapporto, in particolare, ha affrontato il tema della ripartenza post-pandemica, riflettendo sul ripensamento dei modelli di turismo in linea con le urgenze del mondo contemporaneo, più sensibile alle tematiche della sostenibilità ambientale e della consapevolezza dei territori.

LE SFIDE DEL TURISMO IN ITALIA

“Sono particolarmente orgogliosa per la nomina ad amministratore delegato di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, riconoscimento di un lavoro che svolgo da tempo con grande passione, sia in ambito accademico, sia nei numerosi progetti nazionali e internazionali in cui sono coinvolta, cercando sempre di favorire un approccio data driven e partecipato. Ringrazio per la fiducia il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, e il Presidente di Enit, Giorgio Palmucci”, scrive Roberta Garibaldi sulla propria pagina Facebook. “È una sfida entusiasmante, che parte dalla valorizzazione di un territorio unico al mondo, dei suoi patrimoni materiali ed immateriali, in tutte le loro sfaccettature. L’obiettivo finale deve essere, come recita Enit, offrire un’immagine unitaria dell’offerta turistica nazionale, che rappresenta l’essenza del nostro Paese: la Bellezza dell’Italia, un brand straordinario da esportare nel mondo”. Una sfida, questa, che arriva in un momento storico cruciale, e che ha come obiettivo quello di rilanciare il turismo italiano in tutte le sue sfaccettature: culturale, enogastronomico, paesaggistico. Buon lavoro.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.