Conosci te stesso. Il libro d’artista di Francesco Gennari

Legato alla mostra andata in scena alla GAMeC di Bergamo un anno fa, il libro edito da Skira fa il punto sull’arte di Francesco Gennari.

Francesco Gennari, Come se (As if), 2001
Francesco Gennari, Come se (As if), 2001

Dopo quasi un anno dalla mostra di Francesco Gennari alla GAMeC di Bergamo, esce il libro che sarebbe limitativo definire di accompagnamento alla esposizione. Si tratta di un volume autonomo a tutti gli effetti. Il libro propone dei saggi inediti, quello del curatore della mostra e direttore della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Lorenzo Giusti, Io sono Francesco Gennari, che mette in luce la dimensione autobiografica, ma non certo intimista, della ricerca dell’artista pesarese, nato nel 1973, e quindi Quando io non sono io (When I am not I) di Mouna Mekouar e You travel all alone? Hush now, don’t explain di Petter Snare.

IL PREZIOSO LIBRO DI FRANCESCO GENNARI

Più che a un catalogo di mostra ci troviamo di fronte a un oggetto di rara gradevolezza con una lussuosa copertina di velluto verde scuro, come quello delle vecchie automobili inglesi, gradevole al tatto e alla vista. Un libro fatto da carte diverse, patinate lucide e opache, in grado di porre in risalto le immagini. Il titolo del saggio di Giusti è quello di un lavoro di venticinque anni fa dell’artista. Il curatore fa riferimento alla filosofia, al “Conosci te stesso” di socratica memoria. Secondo il filosofo, che non lasciava testimonianze scritte, il senso della filosofia era il servizio che poteva offrire all’uomo per entrare all’interno di sé. In questo modo avrebbe potuto conoscere i suoi limiti, le sue manchevolezze per rapportarsi con gli altri in maniera più solidale e meno imperativa. Detto in tempi in cui ognuno, attraverso i social, spara giudizi a destra e a manca sul conto del prossimo, non è cosa di poco conto. Già allora Gennari si chiedeva: “Quale Io? Quale me stesso?”.

Francesco Gennari, Autoritratto come colonna portante della volta celeste, 2020
Francesco Gennari, Autoritratto come colonna portante della volta celeste, 2020

L’IDENTITÀ SECONDO FRANCESCO GENNARI

Lungo questo tempo la sua ricerca ci ha offerto molte possibili soluzioni, come il bel volume edito da Skira ci suggerisce. L’Io di Gennari è molteplice, come molteplici sono le risposte offerte dai suoi lavori, che ci presentano, di volta in volta, le diverse sfaccettature della sua identità. Un libro d’arte e non solo, un libro di opere, che ci propongono riflessioni continue sul senso dell’esistenza dell’artista, la nostra e la nostra in relazione all’altro.

Angela Madesani

Francesco Gennari ‒ Drawings Visual Essay Self-Portraits
Skira, Milano 2020
Pagg. 192, € 40
ISBN 885724380
www.skira.net

ACQUISTA QUI il libro

Evento correlato
Nome eventoFrancesco Gennari - Sta arrivando il temporale / The Storm is Coming
Vernissage26/10/2019 ore 18,30
Duratadal 26/10/2019 al 06/01/2020
AutoreFrancesco Gennari
CuratoreLorenzo Giusti
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoGAMEC - GALLERIA D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
IndirizzoVia San Tomaso 53 24121 - Bergamo - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Angela Madesani
Storica dell’arte e curatrice indipendente, è autrice, fra le altre cose, del volume “Le icone fluttuanti. Storia del cinema d’artista e della videoarte in Italia”, di “Storia della fotografia” per i tipi di Bruno Mondadori e di “Le intelligenze dell’arte” (Nomos edizioni). Ha curato numerose mostre presso istituzioni pubbliche e private italiane e straniere. È autrice di numerosi volumi di prestigiosi autori fra i quali: Gabriele Basilico, Giuseppe Cavalli, Franco Vaccari, Vincenzo Castella, Francesco Jodice, Elisabeth Scherffig, Anne e Patrick Poirier, Luigi Ghirri. Ha recentemente curato un volume sugli scritti d’arte di Giuseppe Ungaretti. Insegna all’Accademia di Brera e all’Istituto Europeo del Design di Milano.