Meno due all’opening di MIA Photo Fair, appuntamento sempre più atteso sulla scena della fotografia italiana e non solo, giunto quest’anno alla sua nona edizione con un programma fitto di proposte, progetti e collaborazioni.
Il museo e l’azienda produttrice di acqua minerale inaugurano una partnership finalizzata alla valorizzazione del Trentino con un workshop di fotografia rivolto ad artisti under 35. Per candidarsi c’è tempo fino al 26 aprile
3 appuntamenti da non perdere a Matera nel week end del 16 e 17 marzo 2019
Riconfigurazione degli spazi museali, dialoghi visivi a cavallo di ogni epoca, focus sul linguaggio al di là dello scandalo. Ma soprattutto l’ambizioso obiettivo di farsi produttori, a partire da Robert Mapplethorpe, di nuova arte coreografica. Al Madre di Napoli, una mostra che non è solo una mostra.
Palazzetto Tito, Venezia ‒ fino al 22 marzo 2019. Il Circolo Fotografico La Gondola, in collaborazione con la Fondazione Bevilacqua La Masa, presenta la mostra “Codice Sorgente 1948 / 2018”. Ne abbiamo parlato con Massimo Stefanutti, presidente del Circolo.
Osservatorio della Fondazione Prada, Milano ‒ fino al 22 luglio 2019. Gli scatti di Jamie Diamond ed Elena Dorfman ampliano le prospettive sull’amore e sul desiderio.
Il Jeu de Paume di Parigi partecipa alla riscoperta dell’opera di Luigi Ghirri. “Cartes et territoires” presenta al pubblico quindici serie realizzate dal fotografo emiliano negli Anni Settanta, e testimonia dell’attualità della sua riflessione sul rapporto complesso tra la “realtà” e le sue rappresentazioni.
La Galleria d’Arte Moderna di Palermo rende omaggio alla fotografia di Ferdinando Scianna. Ripercorrendone la carriera in 180 scatti.
Da Horst P. Horst a Larry Fink, da Vincenzo Castella ai futuri talenti della fotografia giapponese: scopriamo quali saranno i nomi della prossima edizione di Fotografia Europea di Reggio Emilia
Il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo ha annunciato i nomi dei finalisti: a contendersi la vittoria del premio più prestigioso, La Foto dell’Anno, c’è un italiano dell’Agenzia Contrasto
Francesca Magnani fotografa e racconta da vent’anni le storie che la muovono e commuovono. Storie che sono spesso derivate da incontri quotidiani nelle strade della Grande Mela, spaziando da questioni di stile di vita a identitaÃ, rappresentazione, intersezionalitaÃ, mind-body connection, performance, incarceration e la relazione del corpo nello spazio. Nata a Padova, dopo una laurea in Letteratura Latina nel 1995, una specializzazione in Antropologia Culturale, un Master in Italianistica alla New York University, uno Yoga Teacher Training nel 2007, quindici anni di interviste, dopo collaborazioni con fotografi, insegnanti e scrittori, dopo aver insegnato italiano a mezza Downtown, è qui, come sottolinea il picture editor Raffaele Vertaldi in questo focus.
Una galleria di personaggi noti provenienti dai mondi di televisione, cinema, arte, scienza e sport viene raccolta nell’ultima opera del fotografo, che devolve il ricavato a Doppia Difesa, la Onlus di Michelle Hunziker a difesa dei diritti delle donne.

I PIÙ LETTI