Partirà il 3 ottobre prossimo la quinta edizione della Triennale di Architettura di Lisbona, quest'anno curata dall'architetto e teorico francese Éric Lapierre. Eventi, mostre, talk e premiazioni: una su tutte, il riconoscimento Lifetime Achievement Award a Denise Scott Brown
La sua struttura ondulata richiama una pagoda giapponese, ma anche un serpente che esce dal lago: è il nuovo caffè di Hyde Park a Londra, che offre un rilancio architettonico del luogo e un’esperienza di ristoro sofisticata
Un percorso in 11 luoghi di culto del Piemonte che si aprono da soli tramite app, con narrazione immersiva che si attiva all’ingresso. Eccoli nel dettaglio
L’opera pubblica da sempre ha dato problemi strutturali e di manutenzione, implicando disagi e costi eccessivi non previsti. Dopo anni di inchieste, l’archistar spagnolo è stato chiamato a risponderne direttamente.
Tante le novità introdotte dal progetto che si è aggiudicato il concorso internazionale, tra cui un rinnovato rapporto con Plaza Arriaga. Fino al 6 ottobre, le proposte dei sei team finalisti resteranno esposte alla mostra in corso alla BBK Gallery del Bilbao Fine Arts Museum
Direttrice responsabile di Mappelab e ideatrice e curatrice di Demanio Marittimo.Km-278, Cristiana Colli ricorda l’architetto recentemente scomparso, ripercorrendo i progetti che hanno condiviso insieme
A una settimana dalla scomparsa di Cristiano Toraldo di Francia, pubblichiamo un ricordo dell’architetto a cura di Pippo Ciorra
Emerso sulla scena architettonica italiana degli Anni Novanta, Camillo Botticini ha guardato alla Spagna come modello di riferimento. Luigi Prestinenza Puglisi ne racconta tutta la storia.
A Genova s’avvicina l’anniversario del crollo del ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018: grazie al progetto On The Wall 15 street artist stanno rigenerando con i murales il quartiere colpito dalla tragedia.
Tra i protagonisti indiscussi della stagione dell’architettura radicale, oltre che progettista, è stato autore, ricercatore e docente. Lo scorso anno aveva pubblicato il libro “Ri-vestire. Vestire il pianeta/vestire un corpo: dalla Supersuperficie al Librabito”, dedicato alle connessioni tra moda e progettazione architettonica.
Tra i 10 edifici del XX secolo inclusi quest’anno nel programma Keeping It Modern c’è anche il complesso fieristico torinese. Il grant prevede lo stanziamento di 165mila euro, che saranno destinati alle ricerche sulla conservazione dei saloni progettati da Pier Luigi Nervi e al loro monitoraggio strutturale.
I frequenti viaggi aerei di alcuni dei progettisti più noti dei nostri anni possono essere considerati un’incongruenza rispetto all’“impronta ecologica” degli edifici sui quali hanno costruito le loro carriere? Oppure tali comportamenti rappresentano il “prezzo da pagare” per favorire una diffusione della loro visione del mondo? Una riflessione dell’architetto Guido Incerti.

I PIÙ LETTI