Le Procuratie Vecchie di Venezia riaprono per la Biennale con la mostra di Louise Nevelson

Una raccolta di lavori dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta sarà il fulcro della mostra di Louise Nevelson ospitata nell’edificio che affaccia su Piazza San Marco dal 23 aprile all’11 settembre 2022

Procuratie Vecchie Venezia credit Alessandra Chemollo
Procuratie Vecchie Venezia credit Alessandra Chemollo

A sessant’anni dalla partecipazione di Louise Nevelson (vicino a Kiev, Ucraina, 1899 – New York, 1988) alla Biennale di Venezia, in cui fu chiamata a rappresentare gli Stati Uniti nel padiglione americano, le sue opere tornano a Venezia in una grande mostra in programma dal 23 aprile all’11 settembre 2022. Louise Nevelson. Persistence, ospitata al secondo piano delle Procuratie Vecchie, coincide con l’apertura di una parte dell’edificio che affaccia su Piazza San Marco – uno dei più iconici e riconoscibili della città, visitabile per la prima volta dopo 500 anni – dopo l’imponente restauro ad opera dello studio David Chipperfield Architects Milan, anche advisor della mostra.

LA MOSTRA DI LOUISE NEVELSON ALLE PROCURATIE VECCHIE DI VENEZIA

Louise Nevelson. Persistence sarà la più ampia e approfondita rassegna sulla rivoluzionaria artista americana realizzata in Italia dal 2013, organizzata dalla Louise Nevelson Foundation e inserita come Evento Collaterale ufficiale della 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Articolato in nove sale del secondo piano delle Procuratie Vecchie, il percorso offrirà i pezzi iconici della produzione della Nevelson, come le sculture di grandi dimensioni in legno dipinto, ma anche esempi delle sue sculture bianche, tra le quali l’installazione multipla a colonna Dawn’s Presence – Three (1975) e i suoi rari lavori color oro, come The Golden Pearl (1962). Collage e assemblage scultorei saranno presentati in dialogo con le opere su larga scala, approfondendo i tratti salienti del processo artistico e di ricerca di Louise Nevelson a fianco del suo interesse per materiali non convenzionali, come legno grezzo, metallo, cartone, carta vetrata e pellicola di alluminio.

-Giulia Ronchi

Eventi d'arte in corso a Venezia

Evento correlato
Nome eventoLouise Nevelson - Persistence
Vernissage20/04/2022 ore 10 su invito
Duratadal 20/04/2022 al 11/09/2022
AutoreLouise Nevelson
CuratoreJulia Bryan-Wilson
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoPROCURATIE VECCHIE
IndirizzoPiazza San Marco 119 - Venezia - Veneto
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.